Salta al contenuto principale
CODICE 104890
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SPS/11
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’insegnamento appartiene alle attività formative caratterizzanti del Corso di Studio (ambito “Discipline storico‐sociali, giuridico‐economiche, politologiche e delle relazioni internazionali”) ed è tenuto da Docenti strutturati dell’Ateneo, afferenti al Dipartimento di Scienze Politiche. L’insegnamento è incardinato sul settore scientifico-disciplinare SPS/11 (Sociologia dei fenomeni politici).

L'insegnamento approfondisce lo studio della UE dalla prospettiva della sociologia politica. A seguito di una contestualizzazione del processo integrativo nell'ambito delle dinamiche di mutamento sociale e politico, si concentra l'attenzione sui significati e sulle dinamiche che caratterizzano l'integrazione, sui processi di europeizzazione istituzionali e "dal basso", sul rapporto tra cittadinanza europea, mobilità e identificazione con l'Europa, sulle dinamiche che definiscono la sfera pubblica europea, sull'europeismo e sulle forme assunte dall'euroscetticismo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento trasmette agli studenti la prospettiva con cui la sociologia politica studia l’Unione europea. Gli obiettivi sono: acquisire gli strumenti per analizzare le forme, gli esiti, le problematiche relative al processo integrativo, sul piano sociale e politico; maturare le competenze per comprendere i caratteri della UE come società “post-nazionale”, sul piano delle dinamiche istituzionali, della ridefinizione della cittadinanza e delle pratiche sociali; sviluppare l’abilità di applicare conoscenze e capacità di comprensione a contesti specifici o casi-studio mirati ai fini dell’analisi critica e autonoma.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell’insegnamento le studentesse e gli studenti che avranno frequentato attivamente e avranno partecipato alle esercitazioni previste, avranno acquisito:

  1. Le conoscenze specifiche con cui la prospettiva sociologica analizza la società europea, quale società sui generis, che si costruisce e si trasforma nell’interazione tra la dimensione istituzionale e le pratiche sociali sviluppate nell’ambito della società civile e della vita quotidiana.
  2. Le conoscenze di base per l’analisi dei processi di europeizzazione e per la comprensione dei caratteri che definiscono la società europea;
  3. La capacità di comprensione deli ambiti di mutamento sociale e politico più rilevanti che investono la società europea, nel contesto della globalizzazione;
  4. L’abilità di applicare conoscenze e capacità di comprensione a contesti specifici o casi-studio mirati ai fini dell’analisi critica e autonoma di aspetti specifici, quali l’europeizzazione della vita quotidiana e le strategie europee di digitalizzazione, il futuro della società europea nello scenario delle crisi multiple. 

 

PREREQUISITI

Si suggerisce l’acquisizione delle conoscenze di base della sociologia e della sociologia politica.

Per la sociologia politica, può essere utilizzata qualsiasi edizione di uno dei seguenti manuali:

- Costabile A., Fantozzi P., Turi P. (a cura di), Manuale di Sociologia politica, Carocci

- Segatori R., Sociologia dei fenomeni politici, Laterza

- de Nardis F., Sociologia politica. Per comprendere i fenomeni politici contemporanei, McGraw-Hill

Per la sociologia generale, si consiglia di consultare:

Bettin Lattes G., Raffini L. (a cura di), Manuale di Sociologia, Cedam, Padova, con particolare riferimento alle voci: Cittadinanza, Democrazia, Globalizzazione, Identità, Individualizzazione, Integrazione, Mobilità, Modernità, Movimenti sociali e mobilitazione, Mutamento sociale, Partecipazione

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali, discussioni di gruppo di letture comuni, esercitazioni individuali o di gruppo, laboratori.

Le lezioni si tengono in presenza. 

Le studentesse e gli studenti sono pregati di iscriversi all'insegnamento su Aulaweb, su cui troveranno materiali didattici (testi, videolezioni ed eventuali altri materiali), testi di riferimento e indicazioni aggiornate sulla stutturazione del corso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

L’insegnamento tratta i temi che seguono:

1 Politica e società in Europa: una prospettiva sociologica

2 L'integrazione economica, poltica, sociale

3 L'architettura istituzionale dell'UE e la sfera pubblica europea

4 L’Europeizzazione della vita quotidiana

5 Laboratorio di progettazione

6 Presentazione e discussione progetti 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Frequentanti e non frequentanti dovranno preparare i testi e i materiali indicati su Aulaweb.

Le studentesse e gli studenti sono pregati di iscriversi su Aulaweb prima dell'inizio delle lezioni, in modo da ricevere le comunicazioni dal docente. 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LUCA RAFFINI (Presidente)

ANDREA FABRIZIO PIRNI

MARCO LIBBI (Supplente)

ANNA REGGIARDO (Supplente)

DOMENICO ANDREA SCHIUMA (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni iniziano il 9 ottobre 2023

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame si svolgerà oralmente. L’esame dovrà essere sostenuto in lingua italiana. Le studentesse e gli studenti in mobilità ERASMUS potranno sostenere l’esame in lingua inglese. La Commissione è designata dal Consiglio di Dipartimento e presieduta dal docente titolare del corso.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'esame è finalizzato a verificare l'acquisizione delle conoscenze e la capacità di riflessione critica sviluppata. Le discussioni di gruppo, l'eventuale approfondimento di casi studio, la partecipazione al laboratorio di progettazione condivisa - valido anche ai fini dell'aquisizione di Open Badge - contribuiscono alla valutazione. 

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
12/12/2023 14:45 GENOVA Orale
09/01/2024 11:15 GENOVA Orale
23/01/2024 11:15 GENOVA Orale
21/05/2024 11:15 GENOVA Orale
11/06/2024 11:15 GENOVA Orale
02/07/2024 11:15 GENOVA Orale
10/09/2024 11:15 GENOVA Orale

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Parità di genere
Parità di genere
Energia pulita e accessibile
Energia pulita e accessibile
Lavoro dignitoso e crescita economica
Lavoro dignitoso e crescita economica
Ridurre le disuguaglianze
Ridurre le disuguaglianze
Consumo e produzione responsabili
Consumo e produzione responsabili
Pace, giustizia e istituzioni solide
Pace, giustizia e istituzioni solide