Salta al contenuto principale
CODICE 61520
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SPS/11
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’insegnamento appartiene alle attività formative caratterizzanti del Corso di Studio (ambito “Discipline storico‐sociali, giuridico‐economiche, politologiche e delle relazioni internazionali”) ed è tenuto da un Docente strutturato dell’Ateneo afferente al Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali. L’insegnamento è incardinato sul settore scientifico-disciplinare SPS/11 (Sociologia dei fenomeni politici). L'insegnamento indaga, sul piano teorico ed empirico, le dinamiche che contribuiscono alle trasformazioni della sfera pubblica nella società contemporanea, con particolare riferimento alla digitalizzazione; il rapporto tra politica, media e società, gli attori e i processi della comunicazione politica e istituzionale. 

 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso è finalizzato a trasmettere agli studenti: le conoscenze specifiche con cui la prospettiva sociologica analizza l’opinione pubblica in quanto processo di interazione tra la società civile e la sfera delle decisioni strategiche vincolanti nonché le conoscenze di base per l’analisi della comunicazione istituzionale; la capacità di comprensione delle trasformazioni contemporanee più rilevanti negli ambiti di riferimento in relazione al mutamento sociale in corso; l’abilità di applicare conoscenze e capacità di comprensione a contesti specifici o casi-studio mirati ai fini dell’analisi critica e autonoma.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell’insegnamento le Studentesse e gli StudentI che avranno frequentato attivamente e avranno partecipato alle esercitazioni previste, avranno acquisito:

- Le conoscenze specifiche con cui la prospettiva sociologica analizza l’opinione pubblica in quanto processo di interazione tra la società civile e la sfera delle decisioni strategiche vincolanti;

- Le conoscenze e le competenze per l’analisi della comunicazione politica e istituzionale;

- Le competenze per analizzare criticamente le dinamiche comunicative che caratterizzano la sfera pubblica digitale, anche in relazione a fenomeni come la disintermediazione della comunicazione, la personalizzazione, l'ingresso nella post-verità, i conflitti tra scienza e politica;

- La capacità di comprensione delle trasformazioni contemporanee più rilevanti negli ambiti di riferimento in relazione al mutamento sociale in corso;

- L’abilità di applicare conoscenze e capacità di comprensione a contesti specifici o casi-studio mirati ai fini dell’analisi critica e autonoma.

L'insegnamento aderisce al progetto Unige Open Badge, finalizzato a promuovere l’acquisizione di soft skills.

Nell’ambito dell’insegnamento vi sarà un modulo (6 ore, pari a 1 cfu) in cui le studentesse e gli studenti prenderanno parte a un laboratorio in cui sperimenteranno modalità di partecipazione interattiva (es. world cafè; goal oriented project planning), volta alla progettazione condivisa di una campagna/strategia comunicativa e/o di un progetto di ricerca. A seguito del modulo laboratoriale gi studenti - a gruppi - elaboreranno i progetti, a partire dalle proposte emerse nella discussione - e li presenteranno al termine delle lezioni. Per la presentazione e discussione dei progetti sono previste ulteriori sei ore (1 cfu).

La partecipazione al laboratorio vale l’acquisizione dell’open badge nelle competenze trasversali:

- Competenza alfabetico-funzionale - livello avanzato - "Capacità di comunicare efficacemente in forma scritta e orale, adattamento della propria comunicazione al contesto, utilizzo di fonti e ausili di varia natura, capacità di utilizzare, elaborare e valutare informazioni, abilità argomentava";

 - Competenza sociale - livello avanzato - "Capacità di gestione delle proprie interazioni sociali, atteggiamento
collaborativo, comunicazione costruttiva in ambienti differenti, capacità di rispettare gli altri e le loro esigenze, disponibilità a superare pregiudizi, a esprimere e comprendere punti di vista diversi, gestione del conflitto, capacità di creare fiducia, empatia";

- Capacità di creazione di progetti - livello avanzato - "Capacità di sviluppare la propria immaginazione e creatività, riflessione critica, pensiero strategico, problem solving con particolare riferimento a contesti di
innovazione e processi creativi in evoluzione, capacità di trasformare le idee in azioni, autoconsapevolezza"; 

- Competenza personale - livello base - "Capacità di individuare le proprie abilità, capacità di concentrazione e
riflessione rispetto a un compito".

Gi open badge saranno attribuiti a chi partecipa alle attività. 

 

 

PREREQUISITI

Si suggerisce l’acquisizione delle conoscenze di base della sociologia politica.

A tal fine può essere utilizzata qualsiasi edizione di uno dei seguenti manuali:

- Costabile A., Fantozzi P., Turi P. (a cura di), Manuale di Sociologia politica, Carocci

- Segatori R., Sociologia dei fenomeni politici, Laterza

- de Nardis F., Sociologia politica. Per comprendere i fenomeni politici contemporanei, McGraw-Hill

 

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni si terranno in presenza.

Si prevedono lezioni frontali, discussioni di gruppo, esercitazioni individuali e di gruppo, laboratori. 

Le studentesse e gli studenti sono pregati di iscriversi all'insegnamento su Aulaweb, su cui troveranno materiali didattici (testi, videolezioni ed eventuali altri materiali), testi di riferimento e indicazioni aggiornate sulla stutturazione del corso.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

L’insegnamento è suddiviso in sei Unità Didattiche (UD):

UD1 –  Modelli di sfera pubblica

UD2 – La comunicazione politico-elettorale

UD3 – La digitalizzazione della sfera pubblica

UD4 – La comunicazione istituzionale

UD5 - Laboratorio di progettazione condivisa 

UD6 - Presentazione e discussione dei casi studio 

 

 

 

 

 

 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Si prega gli studenti di iscriversi all'insegnamento su Aulaweb per l'indicazione dei testi da studiare, per ricevere gli aggiornamenti e per accedere al materiale integrativo (slides, videolezioni) che, insieme ai testi, costituisce materia di esame. 

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LUCA RAFFINI (Presidente)

ANDREA FABRIZIO PIRNI

STEFANO BONABELLO (Supplente)

ANDREA CATANZARO (Supplente)

MARCO LIBBI (Supplente)

AGOSTINO MASSA (Supplente)

PAOLO PARRA SAIANI (Supplente)

ANNA REGGIARDO (Supplente)

DOMENICO ANDREA SCHIUMA (Supplente)

ANDREA SCOLARI (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni iniziano lunedì 9 ottobre 2023

 

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame si svolgerà oralmente. L’esame dovrà essere sostenuto in lingua italiana. La Commissione è designata dal Consiglio di Dipartimento e presieduta dal docente titolare del corso.

Gli studenti in mobilità ERASMUS potranno sostenere l’esame in lingua inglese, spagnola o francese. La Commissione è designata dal Consiglio di Dipartimento e presieduta dal docente titolare del corso.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame si svolgerà oralmente. I criteri di valutazione consistono in: coerenza della risposta con la domanda del commissario, conoscenza delle tematiche affrontate, precisione e proprietà del linguaggio scientifico sul tema, capacità di collegamento fra tematiche affini, argomentazione a sostegno del ragionamento autonomo, capacità di sintesi, efficacia nel riproporre L’esame si svolgerà oralmente. I criteri di valutazione consistono in: coerenza della risposta con la domanda del commissario, conoscenza delle tematiche affrontate, precisione e proprietà del linguaggio scientifico sul tema, capacità di collegamento fra tematiche affini, argomentazione a sostegno del ragionamento autonomo, capacità di sintesi, efficacia nel riproporre le riflessioni degli autori trattati, utilizzo sinergico delle conoscenze acquisite dai testi e dalle lezioni. La partecipazione alle discussioni e ai laboratori e la presentazione e discussione dei progetti costituiranno parte integrante della valutazione.le riflessioni degli autori trattati, utilizzo sinergico delle conoscenze acquisite dai testi e dalle lezioni.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
12/12/2023 14:45 GENOVA Orale
09/01/2024 11:15 GENOVA Orale
23/01/2024 11:15 GENOVA Orale
21/05/2024 11:15 GENOVA Orale
11/06/2024 11:15 GENOVA Orale
02/07/2024 11:15 GENOVA Orale
10/09/2024 11:15 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Gli studenti non frequentanti sono pregati di mettersi in contatto con il docente almeno tre mesi prima dell’appello in cui decidono di sostenere l’esame.

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Consumo e produzione responsabili
Consumo e produzione responsabili

OpenBadge

 PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Personale base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Personale base 1 - A