Salta al contenuto principale
CODICE 84394
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/33
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’insegnamento fornisce le nozioni fondamentali relative al dimensionamento di massima degli impianti di illuminazione per esterni e interni. Particolare attenzione è posta al risparmio energetico, all’incremento della sicurezza stradale, alla creazione di ambienti di lavoro o svago il più confortevoli possibile, alla creazione di condizioni che permettano la migliore fruizione di opere d’arte garantendo la loro migliore conservazione con l'utilizzo dell'automazione.

 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento esplora soluzioni di tipo illuminazione intelligente  (“smart lighting”) in cui le soluzioni tecniche per la luce hanno un ruolo significativo  nella gestione di molteplici servizi che vanno oltre la stessa illuminazione dell’ambiente esterno e interno.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Comprendere i principi di base dell'illuminazione: imparare i concetti fondamentali dell'illuminazione, tra cui le proprietà della luce, la temperatura del colore, l'intensità, la direzione e l'interazione tra luce e superfici.
Familiarizzare con le apparecchiature di illuminazione: conoscere i vari apparecchi di illuminazione, le lampadine, le lampade e gli accessori comunemente utilizzati negli allestimenti illuminotecnici, comprese le loro funzioni, caratteristiche e applicazioni.
Comprendere l'illuminazione di ambienti diversi: ctudiare le considerazioni e gli approcci per l'illuminazione di ambienti diversi come spazi interni, esterni, studi fotografici, teatri e spazi architettonici. Imparare ad adattare le tecniche e le attrezzature per l'illuminazione a contesti specifici.
Padroneggiare il controllo della luce: acquisire le competenze necessarie per manipolare le proprietà della luce come intensità, direzione, colore e ombre. Comprendere l'uso dei dispositivi di controllo della luce per ottenere gli effetti di luce desiderati e regolare l'atmosfera di una scena.
Esplorare i principi della progettazione illuminotecnica: conoscere i principi della progettazione illuminotecnica, tra cui l'equilibrio, il contrasto, la messa a fuoco e la composizione. Capire come creare disposizioni di luce visivamente piacevoli che valorizzino il soggetto, enfatizzino gli elementi chiave e creino un senso di profondità e dimensione.
Studiare la sicurezza dell'illuminazione e l'efficienza energetica: studiare le norme dell’illuminazione  di emergenza e imparare a conoscere le soluzioni di illuminazione ad alta efficienza energetica, come la tecnologia LED, e capire come ottimizzare le impostazioni di illuminazione per ridurre il consumo energetico.
Comprendere l'importanza della luce diurna: conoscere i benefici della luce naturale negli spazi interni, compreso il suo impatto positivo sulla salute umana, il benessere, la produttività e l'efficienza energetica.
Acquisire esperienza pratica: applicare le conoscenze teoriche realizzando esercizi pratici e progetti.

MODALITA' DIDATTICHE

L'insegnamento presenta lezioni teoriche ed esercitazioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Smart City: definizione e forme secondo le quali una città può divenire smart. Innovazione nell’illuminazione: nuove tecnologie e integrazione smart con altre reti di servizi presenti nella Smart City

Fotometria: Descrizione del fenomeno della visione umana: descrizione dei fenomeni legati alla luce e alla sua percezione. Definizioni delle grandezze fotometriche e radiometriche fondamentali e dei principi che le legano e descrivono il loro comportamento. Esempi tipici di tali grandezze.

Luce e materia: Interazione con la materia. Coefficiente di riflessione e coefficiente di luminanza.

Colorimetria: Metodi di classificazione del colore secondo gli spazi cromatici.

Strumentazione: Descrizione della strumentazione di misura delle grandezze fotometriche, radiometriche e colorimetriche.

Sorgenti luminose: Illustrazione delle principali tipologie e tecnologie attuali, delle caratteristiche luminose ed elettriche. Presentazione delle fondamentali proprietà degli apparecchi d’illuminazione: rendimento, caratteristiche di emissione luminosa, emissione cumulativa. Descrizione delle metodologie, della strumentazione, dei sistemi di misura e delle prescrizioni normative relative alle misurazioni su sorgenti luminose (lampade e apparecchi).

Illuminazione d’interni: Principali prescrizioni normative, illustrazione di semplici esempi di progetto e sistemi e metodi per la verifica delle prestazioni. Ambito museale: fruibilità delle opere e effetto che la luce ha sul degrado delle stesse. L’Edificio Intelligente (Home & Building Automation)

Illuminazione stradale: Concetto di visibilità sulla strada e modello della visione utilizzato nella normativa. Prescrizioni normative vigenti e possibili sviluppi. Illuminazione in galleria. Esempi di progetto. Sistemi e i metodi per la verifica delle prestazioni. La Smart Street

Esercitazioni: Utilizzo di codici di calcolo illuminotecnico per la progettazione e la verifica di sistemi per l’illuminazione di esterni e interni.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

L. Fellin, G. Forcolini, P. Palladino, Manuale di illuminotecnica, Tecniche Nuove

M. Bonomo, Teoria e tecnica dell’illuminazione d’interni, Clup

P. Palladino, Lezioni di illuminotecnica. Tecniche Nuove

C. Oleari, Misurare il colore, Hoepli

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ANDREA MORINI (Presidente)

STEFANO MASSUCCO

MAURIZIO FRANCO MAZZUCCHELLI (Presidente Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

https://corsi.unige.it/8731/p/studenti-orario

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame del insegnamento prevede una prova scritta (sviluppo di un progetto) e la discussione del/dei progetti elaborati durante l'insegnamento.

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Gli allievi illustrano al docente le scelte effettuate nella prova scritta anche in relazione a quelle prese nello sviluppo dei progetti elaborati durante l’insegnamento.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
19/12/2023 09:30 GENOVA Scritto + Orale
19/12/2023 09:30 GENOVA Esame su appuntamento
16/01/2024 08:30 GENOVA Compitino
16/01/2024 08:30 GENOVA Orale
13/02/2024 08:30 GENOVA Compitino
13/02/2024 08:30 GENOVA Orale
11/06/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
11/06/2024 09:00 GENOVA Esame su appuntamento
02/07/2024 09:00 GENOVA Esame su appuntamento
02/07/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
16/07/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
16/07/2024 09:00 GENOVA Esame su appuntamento
10/09/2024 09:00 GENOVA Esame su appuntamento
10/09/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale