Salta al contenuto principale
CODICE 94678
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/32
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L'insegnamento propone agli Allievi le conoscenze necessarie per effettuare l'analisi RAMS (Reliability, Availability, Maintainability, Safety) di sistema, sia dal punto di vista della teoria che degli strumenti operativi. Alla conclusione dell'insegnamento, grazie a lezioni frontali in aula e a esercitazioni numeriche, lo studente saprà modellare in ottica RAMS un sistema multicomponente o un processo complesso, al fine di predirne le prestazioni nel tempo in forma probabilistica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento si propone di fornire all'allievo le conoscenze e le procedure operative necessarie per effettuare l'analisi predittiva delle caratteristiche di affidabilità e sicurezza di un sistema o processo

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'insegnamento attraverso lezioni frontali ed esempi applicativi numerici, anche supportati da tool SW commerciali o codici sviluppati nell'ambito DITEN, si propone di fornire all'Allievo le conoscenze teoriche e gli strumenti operativi per effettuare l'analisi predittiva delle prestazioni nel tempo di un qualunque sistema tecnologico o processo industriale, rivolte agli aspetti affidabilistici, di disponibilità e di sicurezza, mediante approcci probabilistici basati su tecniche convenzionali e innovative.

MODALITA' DIDATTICHE

Sono previste lezioni frontali ed esercitazioni numeriche in aula e in laboratorio SW.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Elementi base di calcolo probabilistico. Concetto di densità di probabilità e distribuzione cumulativa. Misure convenzionali. Distribuzioni discrete: distribuzione binomiale e di Poisson. Distribuzioni continue: uniforme, normale, lognormale, Weibull, esponenziale, χ2. Confidenza statistica.

Definizione di affidabilità, disponibilità, manutenibilità e sicurezza. Failure rate e hazard rate. Diagrammi a blocchi di affidabilità. Configurazioni standard: serie, parallelo, m su n, stand-by. Configurazioni non convenzionali. Sequence tree. Sviluppo del binomio.

Calcolo analitico della disponibilità di un singolo elemento e procedure combinatorie per la stima della disponibilità di un sistema.

Procedure di Risk assessment. Fault Tree Analysis. Analisi FMEA e FMECA.

Analisi dei sistemi nello spazio degli stati: le catene di Markov nel discreto e nel continuo temporale.

Analisi RAMS di sistema basata sul metodo Monte Carlo

Manutenzione preventiva e correttiva. Tecniche innovative di manutenzione basate sull’affidabilità del sistema.

Analisi load-strength per apparati meccanici. Tecniche predittive per rottura a fatica. Regola di Miner.

Definizione di Life Cycle Cost e relative procedure di analisi.

Normativa internazionale RAMS.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

S. Savio: Affidabilità e sicurezza dei sistemi - Appunti delle lezioni

P. O’Connor: Practical Reliability Engineering, John Wiley & Sons

A. Villemeur: Reliability, Availability, Maintainability nad safety Assessment, John Wiley & Sons

I. Bazovsky: Principi e metodi dell’affidabilità, Etas Kompass

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

STEFANO GUGLIELMO SAVIO (Presidente)

RICCARDO BOZZO

MAURIZIO FRANCO MAZZUCCHELLI

PAOLO POZZOBON

STEFANO SACCARO

LUCIA CASSETTARI (Presidente Supplente)

LEZIONI

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Prova scritta e prova orale. In particolare:

1. La prova scritta consiste in due problemi, articolati su una o più domande, che l’allievo deve risolvere in due ore.

2. Non è consentita la consultazione di documentazione didattica.

3. La prova scritta prevede come esito (positivo) l’ammissione alla prova orale:

  • con handicap sino a 2 punti;
  • con riserva (votazione finale non superiore a 24/30).

4. A valle dell’ammissione, la prova orale deve svolgersi nel primo appello utile; in caso di eventuale insuccesso, l’allievo deve ripetere la prova scritta.

5. L’orale consiste in una serie di domande su tematiche inerenti la Dependability dei sistemi, a conclusione del quale viene assegnato all’allievo, se superato, un voto in trentesimi, opportunamente modificato in funzione dell’esito della prova scritta.

6. La votazione finale per l'insegnamento padre Affidabilità, sicurezza e qualità dei sistemi è calcolata come media aritmetica dei voti ottenuti negli esami dei due moduli costituenti.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Le due prove di esame verteranno sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e avranno lo scopo di valutare non soltanto se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze, ma anche se ha acquisito la capacità di eseguire semplici valutazioni quantitative sulla Dependability di sistemi industriali. Lo studente dovrà anche dimostrare di avere acquisito la capacità di descrivere gli argomenti in modo chiaro e con una terminologia corretta.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
08/01/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
05/02/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
20/06/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
16/07/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
10/09/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Oltre alle dispense dell'insegnamento, sono disponibili in Aul@Web una serie di testi di prove d'esame, che consentono all'Allievo di valutare la sua preparazione per la prova scritta.

Agenda 2030

Agenda 2030
Energia pulita e accessibile
Energia pulita e accessibile
Imprese, innovazione e infrastrutture
Imprese, innovazione e infrastrutture