Salta al contenuto principale
CODICE 67283
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/28
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le conoscenze teoriche, le capacità pratiche ed il criterio clinico per la prevenzione e la cura della patologia odontostomatologica dell’età pediatrica ed evolutiva.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Acquisizione delle conoscenze teorico-pratiche necessarie a formulare una diagnosi e a realizzare un corretto piano di trattamento in Pedodonzia

MODALITA' DIDATTICHE

lezioni frontali e tirocinio clinico

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

  1. Generalità
  2. Note di embriologia del massiccio facciale, in relazione alle malformazioni congenite
  3. Note di odontogenesi: epoca di formazione degli elementi decidui e permanenti
  4. Fisiopatologia dell’eruzione dentaria dei decidui e dei permanenti: stadi di sviluppo del dente deciduo e permanente. Cronologia dell’eruzione fisiologica e patologica
  5. Morfologia dei denti decidui
  6. Anomalie dentarie di dimensione, forma, numero, posizione, mineralizzazione, discromie
  7. La visita clinica (compilazione cartella clinica: anamnesi, esame obiettivo del viso, del cavo orale, dentale, radiografie, diagnosi, programma terapeutico)
  8. Prevenzione primaria, secondaria e terziaria. Istruzione all’igiene orale e alla dieta. Fluoroprofilassi, sigillatura dei solchi
  9. La carie. Trattamento conservativo dei decidui. Problematiche legate all’isolamento del campo operatorio: la diga. Scelta del materiale per il trattamento restaurativo in relazione all’entità della lesione e all’età e al tipo di collaborazione del piccolo paziente. Corone preformate pedodontiche
  10. Trattamento della patologia pulpare nel deciduo(pulpotomia, pulpectomia)
  11. L’anestesia locale nel bambino. Sedazione con protossido d’azoto. L’anestesia generale
  12. I traumi degli incisivi decidui e permanenti. Intervento d’urgenza. Prove di vitalità. Apecificazione. Follow-up. Lussazione e splint temporaneo. Reimpianto. Sostituzione protesica. Considerazioni medico- legali
  13. Parodontologia: gengiviti marginali, retrazioni gengivali, igiene orale, accumulo di tartaro e placca batterica.
  14. Patologia orale. Cisti eruttive, follicolari, odontogene, emorragiche, epulide, patologia dei frenuli linguale e labiali, tumori odontogeni, odontomi,,ameloblastomi, tumori non odontogeni.
  15. Chirurgia orale: trattamento dei casi di patologia orale. Estrazioni di decidui o radici di decidui.

    Estrazioni di permanenti per carie destruenti, per valutazioni ortognatodontiche, per presenza di denti sovrannumerari. Biopsie.

Radiologia: Rxendorale, iuxta-gengivale, bite-wing, occlusale, ortopantomografia, teleradiografia latero-laterale, postero-anteriore, submento-vertice, Rx carpale. Principi di radioprotezione in età evolutiva

Farmacologia: antidolorifici, antinfiammatori, antibiotici, antisettici del cavo orale. Posologie ed indicazioni

Ortodonzia intercettiva: diagnosi e trattamento di abitudini viziate, morsi incrociati, affollamenti precoci, 2^ e 3^ classi gravi, mantenitori di spazio in caso di estrazione o perdita precoce di decidui

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi di riferimento:

  • Odontoiatria Pediatrica

Autore : Polimeni Antonella
Editore: ELSEVIER Masson Italia

  • Odontoiatria infantile

Autore : Koch G, Poulsen S
Editore: Edi Ermes

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

GIORGIO ALBERTI (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

ottobre 

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

colloquio orale