Salta al contenuto principale
CODICE 101032
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/42
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione attiva alle attività formative proposte e lo studio individuale consentiranno allo studente di acquisire le conoscenze relative alla valutazione e alla prevenzione dei rischi fisici chimici e biologici in ambito ospedaliero.

MODALITA' DIDATTICHE

L'insegnamento è articolato in lezioni frontali svolte dal docente.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Caratteristiche spaziali, strutturali e tecnologiche del Blocco operatorio. Normativa di riferimento relativi alla sicurezza degli ambienti sanitari e linee guida specifiche relative al blocco operatorio. Requisiti minimi
  • Fattori fisici collegati al benessere termoigroventilatorio, indici ASHRAE. Le condizioni di rischio termico per operatori e pazienti. Descrizione e utilizzo della strumentazione per la misurazione dei parametri.
  • Principali inquinanti chimici in aria. Il rischio da esposizione professionale a gas anestetici. Prevenzione primaria e secondaria.  Classi di pulizia particellare Monitoraggio ambientale
  • Rischio biologico: linee guida nazionale e internazionali. Monitoraggio ambientale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale didattico messo a disposizione su aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARIA LUISA CRISTINA

GUGLIELMO DINI

PAOLO DURANDO

MARINA SARTINI

FABIO SPIGNO

FRANCO TRAVERSA

FRANCESCO D'AGOSTINI (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame orale verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e avrà lo scopo di valutare se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze di base e la capacità di applicarle all’interno del contesto ospedaliero.