Salta al contenuto principale
CODICE 66449
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MAT/04
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso propone elementi didattici relativi alla modellizzazione matematica e ai problemi del suo insegnamento nella scuola secondaria.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

l corso si pone come obiettivo quello di fornire l'occasione di riflettere sulla complessità del processo di modellizzazione matematica del reale e sul grado di "approssimazione" e "provvisorietà" dei metodi utilizzati e dei risultati conseguiti, approfondendo alcuni aspetti tecnici, storico/epistemologici e didattici della modellizzazione matematica, effettuando alcune riflessioni, guidate dalla lettura di testi specifici, sul significato che ha costruire un modello matematico e attuando un’analisi comparativa fra modelli deterministici e probabilistici. Tutto ciò al fine di fornire agli studenti sia elementi di un quadro di riferimento più avanzato, a livello ―adultoǁ, per argomenti che possono essere ragionevolmente svolti a scuola, sia elementi di riflessione sugli aspetti (conoscenze, difficoltà, potenzialità) che possono intervenire nell’approccio alla modellizzazione nella scuola.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'insegnamento si pone l’obiettivo di:
* presentare risultati scientifici che discutono difficoltà, potenzialità o criticità nei processi di modellizzazione all’interno di attività didattiche per l’insegnamento-apprendimento della matematica;
* discutere nodi concettuali, epistemologici, e didattici dell'insegnamento-apprendimento della matematica in riferimento ad attività di risoluzione di problemi che possono coinvolgere aspetti di modellizzazione.

La partecipazione attiva alle attività formative proposte e lo studio individuale consentiranno allo studente di:

- conoscere ricerche a livello nazionale e internazionale su aspetti storico/epistemologici e didattici riguardo processi di modellizzazione matematica

- esaminare articoli scientifici al fine di trarne degli elementi utili per riflettere su pratiche di insegnamento-apprendimento di argomenti inclusi nei curricoli di matematica di diversi ordini scolari

- stendere delle proposte progettuali di attività didattiche sulla base degli elementi scientifici trattati e discussi in classe

Competenze chiave per l'apprendimento permanente

Competenza alfabetico-funzionale: livello avanzato

Competenze personali: livello avanzato

Competenze sociali: livello avanzato

Capacità di imparare a imparare: livello avanzato

Competenza in creazione progettuale: livello avanzato

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso alternerà fasi espositive a momenti di lavoro in piccolo gruppo seguiti da discussioni.

La metodologia think pair share permetterà di lavorare sulla competenza alfabetico-funzionale livello base, sulle competenze personali livello base, sulle competenze sociali livello base.

La stesura di relazioni e/o la presentazione di elaborati a partire dai testi di studio permetteranno di lavorare sulla competenza alfabetico-funzionale livello avanzato, sulle competenze personali livello avanzato, e, quando svolti in gruppo, sulle competenze sociali livello avanzato.

La stesura di proposte progettuali di attività didattiche permetterà di lavorare sulla competenza alfabetico-funzionale livello avanzato, sulle competenze personali livello avanzato, sulla competenza in creazione progettuale livello avanzato, e, quando svolte in gruppo, sulle competenze sociali livello avanzato.

La peer evaluation permetterà di lavorare sulla competenza alfabetico-funzionale livello avanzato, sulle competenze personali livello avanzato, sulle competenze sociali livello avanzato, sulla capacità di imparare a imparare livello avanzato.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del corso prevede la presentazione e discussione di strumenti teorici per riflettere su aspetti storico/epistemologici e didattici della modellizzazione matematica. In particolare, verranno discussi:

  1. Aspetti normativi relativi alla modellizzazione: riferimenti nei documenti ministeriali italiani
  2. Visione della modellizzazione all’interno dei quadri di riferimento di test standardizzati nazionali e internazionali
  3. Studi nazionali e internazionali sulle difficoltà nella modellizzazione in attività didattiche di vari livelli scolari, con attenzione particolare alla scuola secondaria

A partire poi da alcuni contenuti concordati anche sulla base degli interessi degli studenti, sarà impostato un lavoro di riflessione su aspetti epistemologici specifici e di approfondimento di relativa letteratura, soprattutto per le attività relative alla presentazione di elaborati e alla stesura di proposte progettuali di attività didattiche.

Verranno inoltre ripresi e discussi in relazione alla prospettiva del corso anche:

  • quadri teorici della ricerca in didattica della matematica per la progettazione di attività didattiche con approccio laboratoriale, come la teoria della mediazione semiotica
  • ricerche sui processi di comprensione di una situazione problematica e di costruzione di una soluzione
  • ricerche sulla competenza in matematica

L’insegnamento contribuisce al raggiungimento di due degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030:

  • Obiettivo 4: “Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti”
  • Obiettivo 5: “Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze”

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Baccaglini Frank, A., Di Martino, P., Natalini, R., Rosolini, G. (2017). Didattica della Matematica. Mondadori. (testo consigliato)
Ulteriori letture saranno segnalate durante le lezioni e/o caricate su aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Revisione in itinere e finale del lavoro scritto fatto in esercitazioni.

Seminario orale di presentazione teorico/didattica di argomenti svolti a teoria.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Sia nel lavoro scritto previsto in itinere all’interno del corso, sia nel seminario finale, lo studente dovrà di volta in volta evidenziare le connessioni di quanto svolto con gli aspetti critici messi in luce dalle ricerche presentate a lezione. Dovrà anche collegare quanto affrontato all’interno del corso con le proposte progettuali di attività didattica sviluppate. In particolare, dovrà rendere espliciti gli elementi di criticità che possono sorgere riguardo ai processi di modellizzazione che si possono presentare all’interno delle attività progettate, e discuterli in relazione ai risultati delle ricerche scientifiche studiate.

Si consiglia agli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare la docente all'inizio del corso per concordare modalità didattiche e d'esame che, nel rispetto degli obiettivi di apprendimento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
03/06/2024 09:00 GENOVA Esame su appuntamento

ALTRE INFORMAZIONI

Modalità di frequenza: Caldamente consigliata

Modalità di iscrizione agli esami: concordata con la docente

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Parità di genere
Parità di genere

OpenBadge

 PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Creazione progettuale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A