Conservazione e gestione della natura
Laurea magistrale

Notizie ed eventi

Il corso in breve

Presentazione

Il corso costituisce un progetto formativo di livello avanzato nell'ambito delle Scienze della Natura che si caratterizza per la marcata attenzione alle discipline applicate e fornisce agli studenti gli strumenti per mettere in pratica le abilità apprese nella gestione di dati naturalistici.

Imparare facendo

Il corso combina lezioni tradizionali con attività in campo, in laboratori di ricerca dell’Ateneo e tirocini presso Enti per la pianificazione e la gestione ambientale, al fine di acquisire le tecniche di rilevamento dei dati naturalistici e di valorizzazione del patrimonio naturale.

Sbocchi professionali

Il laureato magistrale in Conservazione e Gestione della Natura può svolgere attività di censimenti del patrimonio naturalistico, progettazione di piani di monitoraggio e direzione lavori per recupero e gestione dell'ambiente naturale, conservazione e gestione della natura, delle sue risorse e del paesaggio.

Scheda

Scheda

Tipologia
Laurea magistrale
Durata e crediti
2
anni
120
CFU
Classe
LM-60
Scienze della natura
Ammissione
Accesso libero
Sede
Genova
Lingua
Italiano
Modalità di erogazione
tradizionale
Costi
Da 0 a 3000 euro all'anno. Scopri se hai diritto a borse e esenzioni
Sedi internazionali e partner
Per esperienze all'estero
Coordinatore
Laura Canesi
Vecchio sito
link

Sapevi che...

  • Applicherai metodologie statistico-informatiche nell'analisi di dati ambientali e nella valutazione della biodiversità
  • Approfondirai la tua preparazione nelle tematiche della protezione e gestione della natura
  • Avrai a disposizione docenti esperti e professionisti del settore
  • Potrai fare esperienze sul campo nei parchi di Naturali di Portofino, delle Cinque Terre, dell' Antola, del Beigua e presso i giardini botanici Hambury famosi in tutto il mondo!

Contenuti

LA GESTIONE DEL TERRITORIO

Il Corso di Laurea Magistrale in Conservazione e Gestione della Natura forma una figura professionale attuale che ha competenze diversificate nei vari settori delle Scienze della Natura, quali l’analisi, la valutazione e la gestione dell’ambiente, del territorio e delle sue risorse.

UN PERCORSO INTERDISCIPLINARE

Il percorso formativo interdisciplinare è finalizzato all’approfondimento degli aspetti formativi e culturali di base necessari per affrontare in particolare le seguenti tematiche:

- controllo della qualità ambientale dal punto di vista naturalistico, incluse le risposte degli organismi viventi e dei loro sistemi a perturbazioni di origine antropica;

- conservazione e gestione della biodiversità intesa nel senso più ampio specifico (individui e popolazioni) ed ecosistemico (habitat ed ecosistemi) con riferimento ad ambiti e organismi differenti (microrganismi, piante, animali) e della Terra e la comprensione dell’evoluzione e della biogeografia.

Nel complesso, gli obiettivi formativi sono finalizzati alla preparazione di figure professionali esperte nell’uso di tecniche di laboratorio e di campo, con competenze specifiche degli ambiti della ricerca, dell’insegnamento e della libera professione.

Coordinatore

P r
Benvenuto al corso di Laurea Magistrale in Conservazione e Gestione della Natura.  In questo percorso di studi potrai valorizzare le tue potenzialità e predisposizioni verso attività professionali nel campo della tutela e valorizzazione dell'ambiente naturale, dell'uso sostenibile delle sue risorse e dell' informazione, divulgazione e didattica delle scienze naturali. Queste competenze ti permetteranno inoltre di operare nella gestione delle aree protette e di interagire con altri professionisti in attività di consulenza e progettazione.

Prof.ssa Laura Canesi
Coordinatore del Corso

Dove siamo

Le lezioni si svolgono presso 

Dipartimento di Scienze della Terra dell'Ambiente e della Vita.

DISTAV
Corso Europa 26, 16132 Genova

http://www.distav.unige.it/drupalint/

Storie di successo

Davide Dagnino
La mia attività lavorativa comprende ricerca scientifica, didattica e prestazioni da libero professionista. Il mio progetto di ricerca presso il DISTAV sfrutta le mie conoscenze di Botanica ed Ecologia, mentre per le prestazioni da libero professionista sono determinanti le competenze nello studio della flora e della vegetazione, in particolare le attività pratiche di riconoscimento delle specie vegetali e di esecuzione dei rilievi fitosociologici.

Davide Dagnino
Assegnista (settore BIO 02 - Botanica sistematica) e libero professionista


Ritengo che il principale punto di forza del mio percorso di studi sia la multidisciplinarità: fornendomi competenze che spaziano dalla Botanica alle Scienze della Terra mi ha reso particolarmente indipendente ed adattabile come ricercatore e libero professionista, permettendomi di accedere a incarichi anche molto diversificati. Consiglierei il corso di laurea a chi voglia comprendere le relazioni tra organismi e ambiente da molteplici prospettive.  
Grazia Cecchi
Quando mi sono iscritta al corso di studi in Scienze Naturali non potevo immaginare che avrei studiato e fatto ricerca sui funghi e sulle loro potenzialità in campo ambientale. Come la maggior parte dei miei compagni di corso ero stata spinta dal desiderio di conoscere e soprattutto di lavorare con e nella Natura.

Grazia Cecchi
Assegnista (settore BIO 03 - Botanica Applicata) e libero professionista


Nel tempo mi sono resa conto la Natura non è come la si immagina: non basta vederla per capirla, bisogna guardarla, comprenderla e oggi come non mai difenderla. L'estrema antropizzazione e la manipolazione ambientale che l'uomo sta attuando sono causa di eventi naturali catastrofici che spesso ci coinvolgono in prima persona. Credo, che ci sia vera necessità di figure professionali capaci di comprendere le dinamiche dei fenomeni naturali e di saper trovare alternative sostenibili che sappiano competere e sostituirsi all' industrializzazione che oggi incalza.  In questo percorso di studi ho imparato a sviluppare al meglio la capacità di studiare i fenomeni naturali con approccio critico e multidisciplinare, scoprendo le innumerevoli applicazioni pratiche che tali conoscenze possono produrre. Durante il corso mi sono imbattuta in discipline poco note, ma che possiedono enormi potenziali: una tra tutte la Micologia. In particolare, l'indagine del ruolo che questi organismi svolgono o possono svolgere in ambienti particolarmente degradati e contaminati  rappresenta oggi un ambito di ricerca in rapida evoluzione e dalle molteplici applicazioni. Se ho avuto e ho ancora oggi la possibilità di lavorare in questo ambito è sicuramente grazie alla scelta di un corso di studi che mi ha dato la possibilità di estendere le mie conoscenze a tutti i gruppi di organismi, compresi i meno noti.  Consiglierei vivamente il corso a tutti coloro che sentono il desiderio di approfondire e conoscere la complessità della Natura sotto molteplici aspetti, con spirito critico e volontà di preservarla per se stessi e per le generazioni a venire.
Andrea Mandarino
"CoGeNa" è costituito sia da corsi prevalentemente teorici, sia prettamente applicativi, afferenti a diverse discipline. Un approccio olistico ed integrato viene posto alla base dell'analisi e della gestione degli ecosistemi.

Andrea Mandarino
Assegnista di Ricerca


La passione per le scienze ambientali e naturali mi portò a fine 2012 ad iscrivermi al corso di Laurea Magistrale in Scienze dei Sistemi Naturali dell'Università di Genova. Dopo il conseguimento della Laurea nel 2014, continuai i miei studi con un dottorato di ricerca in Scienze della Terra. La nuova Laurea Magistrale in Conservazione e Gestione della Natura, rinnovamento e riorganizzazione del corso che frequentai, fornisce insegnamenti specializzanti e professionalizzanti di carattere teorico e applicativo, con lezioni frontali scandite da numerose escursioni ed attività di terreno (esperienze fondamentali, che più apprezzai durante il biennio).
Nell'ambito delle mie attività di ricerca inerenti la geomorfologia fluviale, la visione sistemica del naturalista, filo conduttore del percorso di studi, si è rivelata più volte fondamentale per comprendere al meglio la complessità dei fenomeni e le problematiche gestionali.

Per saperne di più

Coordinatore

Prof.ssa Laura Canesi

Laura.canesi@unige.it

Manager Didattico

Dott.ssa Francesca Livrieri

Francesca.livrieri@unige.it