Salta al contenuto principale

News ed eventi

Informazioni 2022/2023

Tipologia CORSO DI PERFEZIONAMENTO
Durata 8 mesi
Classe LM-41
Classe delle lauree magistrali in MEDICINA E CHIRURGIA (MEDICINE)
Accesso Test d'ingresso
Posti disponibili Studenti EU 30
Lingua Italiano
Modalità didattica Frontale e a distanza
Coordinatore ALBERTO IZZOTTI
Iscrizioni entro EDIZIONE 2: 03/11/2023 ore 12:00
Tasse 3.000 € in 3 rate

Obiettivi formativi

Il Corso intende formare esperti in possesso di concrete competenze per stimare gli effetti reali e potenziali dell’inquinamento, nelle diverse matrici ambientali, sulla salute e la loro distribuzione all’interno della popolazione, nell’ambito delle procedure correnti di valutazione di impatto ambientale e sanitario e dei sistemi di certificazione ambientale. Tali professionisti, in possesso di conoscenze relative anche ai sistemi di certificazione ambientale europea, dovranno, a partire dai principi e fondamenti acquisiti, tradurre i risultati della ricerca tossicologica ed epidemiologica in indicazioni pratiche a beneficio delle politiche ambientali in generale e sanitarie in particolare, al fine di realizzare un’attenta ed efficace tutela preventiva della salute della collettività. Il Corso rappresenta un’opportunità per acquisire e/o consolidare competenze trasversali indispensabili per operare nel settore ambientale e sanitario.

Requisiti di ammissione

Possono iscriversi i Laureati con laurea triennale o specialistica nelle aree della Medicina, Biologia, Scienze Naturali, Chimica, Ingegneria, Tecniche di Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro ma anche i diplomati con esperienza professionale in comparti affini l’ambito di riferimento.

Promotori & partners

Il Corso è promosso dal Dipartimento di Medicina Sperimentale dell'Università di Genova – DIMES, in collaborazione con il Consorzio Ticass - Tecnologie Innovative per il Controllo Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile.

Profilo professionale

Image
immagine inquinamento e salute

L'esperto in VIS e VIA, in possesso di conoscenze relative anche ai sistemi di certificazione ambientale europea, sarà in grado, a partire dai principi e fondamenti acquisiti, di tradurre i risultati della ricerca tossicologica ed epidemiologica in indicazioni pratiche a beneficio delle politiche ambientali in generale e sanitarie in particolare, al fine di realizzare un’attenta ed efficace tutela preventiva della salute della collettività.

 

Organizzazione didattica

Il Corso si svolge in modalità streaming on line e si articola in 250 ore di cui:

  • 153 ore di lezioni frontali
  • 36 ore di studio di casi applicativi
  • 50 ore di project work
  • 11 ore per prove di modulo e presentazione risultati project work

La frequenza è articolata su 6/8 settimanali suddivise in due incontri pomeridiani a partire dalle ore 14.00 (mercoledì e giovedì)

➡️Piattaforma didattica: le attività di formazione saranno realizzate sulla piattaforma del Polo Regionale EASS 

Programma

▶️ Modulo I - Inquadramento generale

  • Inquadramento giuridico nazionale ed europeo
  • Sistemi di certificazione ambientale
  • Analisi delle fonti informative in materia ambientale e sanitari, Principi di statistica.
  • Life Cycle Assessment

▶️Modulo II - Strumenti e metodi per la Valutazione di Impatto Ambientale Valutazione Ambientale Strategica e Valutazione dei rischi ambientali

  • VAS: quadro di riferimento normativo, principi e aspetti procedurali, aspetti di integrazione con la VIS
  • Esercitazione pratica: esempio applicativo della VAS su un piano
  • VIA: quadro di riferimento normativo, principi e aspetti procedurali, aspetti di integrazione con la VIS
  • Esempi applicativi
  • Partecipazione e fase pubblica per la VAS e la VIA - focus sul comunicare le implicazioni igienico sanitarie
  • Valutazione e gestione dei rischi ambientali nell'ambito della pianificazione e 
  • Progettazione in tema di rifiuti. Valutazione Ambientale Strategica del Piano regionale Rifiuti ed impatti sanitari analizzati. Emersione di aspetti sanitari nella consultazione con il pubblico. Esempi di integrazione VIS nei procedimenti amministrativi regionali in materia di VIA su impianti di gestione di rifiuti. Gestione dei rifiuti in era COVID-19. FOCUS sugli aspetti correlati alle emissioni odorigene dei rifiuti
  • Valutazione e gestione dei rischi ambientali derivanti dalle sostanze tossiche - regolamento REACH
  • Valutazione e gestione dei rischi ambientali: bonifiche e amianto
  • Valutazione e gestione dei rischi ambientali: il rischio idrogeologico e sismico
  • Valutazione e gestione dei rischi ambientali: gli impianti a rischio di incidente rilevante
  • Valutazione e gestione dei rischi ambientali: campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti

▶️ Modulo III - Strumenti e metodi per la Valutazione di Impatto Sanitario VIS

  • Metodologie di analisi integrata sanitaria per la valutazione di impatto sulla salute derivante dai rischi ambientali
  • Metodologie e strumenti per la valutazione del rischio per la salute in campo ambientale (previsionale, tecnologia, analisi di rischio)
  • Problematiche specifiche relative alla Valutazione di Impatto sulla salute
  • Metodi della valutazione di impatto sanitario (VIS)

▶️ Modulo IV - Comunicazione, mediazione e gestione dei conflitti, percezione del rischio

  • La psicologia delle emozioni
  • Comunicazione assertiva
  • La mediazione
  • La gestione dei conflitti
  • La percezione del rischio
  • La frontiera dei social nella gestione dei fenomeni sociali

▶️ Modulo V - Casi applicativi

  • Analisi di casi con eventuali visite virtuali
  • La consulenza in materia ambientale e sanitaria
  • Le attività di verifica e controllo
  • Le problematiche di comunicazione nell’ambito di un caso specifico di natura ambientale

▶️ presentazione dei Project Work

Allegati

Borse di studio e Agevolazioni

Il corso visto dagli studenti

Image
Ludovica Garzoni

Il desiderio di approfondire alcuni degli argomenti affrontati durante il mio percorso di studi mi ha portato a iscrivermi a questo master. Fin da subito ho apprezzato l’eterogeneità delle materie trattate. Gli insegnanti, seppur provenienti da varie discipline, hanno saputo collegarsi tra di loro arrivando da diversi punti di vista ad esprimere una visione unitaria dell’argomento. Sono certa che questo corso arricchirà il mio bagaglio culturale e spero possa aprirmi anche orizzonti lavorativi.

 

Ludovica Garzoni


 

Image
Margherita Colamartino

Grazie a questo corso ho trovato un lavoro stimolante!

Margherita Colamartino


 

Image
Sonia Spinelli

Un corso appagante, di notevole utilità, interessante e ricco di informazioni. Docenti preparati, disponibili, chiari nell’esposizione degli argomenti, coinvolgenti e capaci di tenere alta l’attenzione. L’esperienza formativa è stata ampiamente soddisfacente.

Sonia Spinelli


 

Modalità di iscrizione

La domanda di ammissione deve essere presentata on line entro le scadenze indicate sui bandi. Le credenziali UniGePASS vengono rilasciate a tutti gli studenti dell'ateneo.

  • Registrazione - Se non possiedi le credenziali UniGePASS o le hai dimenticate (se hai l'identità digitale SPID puoi usarla per registrarti) -  registrati qui
  • Recuperare le credenziali - Se non ricordi le credenziali UniGePASS - recupera le credenziali
  • Domanda - Se sei già in possesso delle credenziali UniGePASS - presenta domanda, allegando in formato pdf, copia fronte/retro del documento di identità e ulteriore documentazione solo se prevista sul bando
  • Iscrizione - Conferma l'iscrizione allegando eventualmente quanto indicato sul bando
  • Pagamento - Il pagamento va effettuato secondo le indicazioni indicate sul bando - vai al pagamento