Salta al contenuto principale

News ed eventi

Informazioni 2023/2024

Tipologia CORSO DI LAUREA TRIENNALE (N.O.)
Durata 3 anni
CFU 180
Classe L/SNT1
Classe delle lauree in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica (NURSING HEALTH PROFESSIONS AND MIDWIFE HEALTH PROFESSIONS)
Accesso Test d'ingresso
Posti disponibili Studenti EU: 20
Studenti non-EU: 2 Studenti EU: 23
Studenti non-EU: 2
Sedi GENOVA
Lingua Italiano
Modalità didattica Frontale
Coordinatore NATASCIA DI IORGI
Dipartimento DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE, RIABILITAZIONE, OFTALMOLOGIA, GENETICA E SCIENZE MATERNO-INFANTILI
Costi Da 0 a 3000 euro all'anno. Scopri se hai diritto a borse ed esenzioni
Esperienze all'estero Sedi internazionali e partner
Contatti Per saperne di più sul Corso visita la sezione dedicata
Documenti

Il corso in breve

Presentazione

La formazione dell'infermiere pediatrico è iniziata nel dopoguerra presso l'Istituto Giannina Gaslini. Dall'anno accademico 2006-2007 è stato attivato il Corso di laurea in Infermieristica pediatrica che parte dallo studio delle discipline propedeutiche e arriva fino all'approfondimento specialistico. Si studiano la pediatria e le scienze infermieristiche pediatriche e gli studenti sono guidati da docenti competenti e da un tutor nell'assistere il bambino e la sua famiglia.

Imparare facendo

La peculiarità è il tirocinio clinico svolto sia presso l'Istituto G. Gaslini, che offre tutti gli ambiti specialistici, sia in altre Aziende Ospedaliere. Il corso combina lezioni tradizionali con seminari, lavori di gruppo guidati dal docente, laboratori professionalizzanti, attività di addestramento e simulazione con attrezzature didattiche specifiche. Le competenze tecnico-professionali (skills) sono differenziate per il primo, il secondo e il terzo anno.

Sbocchi professionali

Il laureato in Infermieristica pediatrica svolge la sua attività professionale in regime dipendenza o libero professionale, in strutture sanitarie pubbliche o private sia in ambito ospedaliero che sul territorio. Può proseguire gli studi accademici, avendo accesso alla laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche oppure a Master di I livello.

Cosa imparerai

prevenzione: capacità di vedere lontano

la salute deve essere difesa sempre

essere autonomo nelle decisioni

sapere, saper fare, saper essere: formazione, creatività e iniziativa

essere facilitatore

lavorare con l'altro e non sull'altro

la relazione e la tecnologia

osservazione, contatto, comunicazione e uso della tecnologia

abbattere le barriere

vedere il bello negli occhi dell'altro, non giudicare

fare ricerca e collegare la teoria con la pratica

utilizzo della ricerca nell'uso quotidiano

conoscere l'ospedale e il territorio

professionista del quotidiano in ogni ambito

crescere come persona

importanza del sorriso, forza del professionista e del bambino/famiglia

Sapevi che...

Frequenterai corsi intensivi professionalizzanti basati sulle evidenze scientifiche

È previsto un tirocinio clinico presso i reparti dell'Istituto Giannina Gaslini e di altre Aziende Ospedaliere con la supervisione di un tutor

Potrai fare esperienza di studio all'estero con il progetto Erasmus

Contenuti

Il laureato in Infermieristica pediatrica deve integrare le conoscenze acquisite con le abilità e le competenze pratiche necessarie per erogare assistenza infermieristica in ambito pediatrico, garantendo qualità e sicurezza delle cure. Deve saper analizzare i problemi di salute di una comunità e le risposte dei servizi sanitari e socio-assistenziali ai principali bisogni del bambino e della famiglia nel rispetto dei principi culturali, etici e professionali che regolano la professione di infermiere pediatrico.

Al primo anno vengono affrontate le discipline propedeutiche e le scienze biomediche, per consolidare le conoscenze di base, più inglese e informatica; si prevede, inoltre, l'acquisizione di elementi di primo soccorso, promozione della salute e sicurezza professionale, compresa la radioprotezione.

Nel secondo anno vengono affrontate le discipline specialistiche per la conoscenza specifica delle metodologie proprie del profilo professionale, anche allo scopo di acquisire conoscenze nell'ambito delle alterazioni funzionali relative al settore di competenza.

Il terzo anno è finalizzato all'approfondimento specialistico ad alta complessità assistenziale dell'area critica e della medicina di urgenza e anche all'acquisizione di conoscenze e metodologie inerenti l'esercizio professionale e e il lavoro in gruppo; lo studente può sperimentare una graduale assunzione di responsabilità con la supervisione di esperti e l'acquisizione di competenze metodologiche di ricerca scientifica a supporto dell'elaborazione della tesi.

Coordinatore

Image
9277_Natascia Di Iorgi

È un privilegio darvi il Benvenuto al corso di Laurea in Infermieristica Pediatrica e potervi accompagnare, insieme a tutto il personale docente, verso il sapere e il saper fare di una delle professioni più intense e cariche del significato di Cura. Un percorso che vi consentirà al termine di scoprire il significato e la bellezza del saper essere 'infermiere pediatrico', attraverso lo stare accanto, essere risposta ai bisogni (di qualunque tipo) di bambino e loro famiglie, ascoltare, riconoscere e percepire, per primi, anche quello che non si vede. E nell'acquisire via via strumenti di conoscenza e cura preziosi scoprirete di appartenere anche ad un'Altra famiglia, quella a cui darete il vostro aiuto con competenza, attenzione e nel vostro modo, unico e speciale per i tanti bambini e loro famiglie che accudirete. Sapendo di poter fare la differenza. Benvenuti.

Natascia Di Iorgi

Dove siamo

Dipartimento di Neuroscienze, riabilitazione, oftalmologia, genetica e scienze materno-infantili - DINOGMI
Largo Paolo Daneo 3
16132 Genova

Segreteria Studenti
Viale Benedetto XV 7
16132 Genova

Segreteria e Sede Didattica
Istituto Giannina Gaslini
Via Gaslini 5
16147 Genova

 

FAQ

1) Che lavoro svolge un Laureato in Infermieristica Pediatrica?
Le responsabilità e le funzioni di un infermiere pediatrico sono stabiliti dal Decreto ministeriale n. 70 del 17 gennaio 1997, Regolamento concernente l’individuazione della figura e relativo profilo professionale dell’infermiere pediatrico. Nello specifico: il Laureato in Infermieristica Pediatrica: 1) identifica i bisogni di salute fisica e psichica di neonato, bambino, adolescente, e, in generale, della famiglia; 2) identifica i bisogni di assistenza infermieristica pediatrica e formula i relativi obiettivi; 3) pianifica, conduce e valuta gli interventi di infermieristica pediatrica; 4) partecipa ad interventi di educazione sanitaria, alla cura degli individui sani in età evolutiva, all’assistenza ambulatoriale, domiciliare e ospedaliera dei neonati e dei soggetti di età inferiore ai diciotto anni e affetti da malattie acute e croniche, alla cura di persone in età adolescenziale; 5) garantisce che le prescrizioni diagnostiche e terapeutiche vengano applicate in maniera corretta; 6) agisce sia individualmente sia in collaborazione con altri operatori sanitari e/o sociali.
 
2) Che cosa non fa un Laureato in Infermieristica Pediatrica?
L’Infermiere Pediatrico non fa diagnosi medica e non prescrive farmaci. Ai sensi del D.M. 1997 (profilo professionale dell’Infermiere Pediatrico), non può assistere pazienti sopra i 18 anni di età.
 
3) Che tipo di motivazioni ha chi sceglie di laurearsi in Infermieristica Pediatrica?
Interesse e sensibilità ad una professione di aiuto nell’ambito pediatrico; esercizio di una professione orientata al contatto umano ed alla relazione, attitudine al lavoro di squadra.
 
4) Dove posso trovare lavoro con una laurea in Infermieristica Pediatrica?
Un Infermiere Pediatrico può lavorare, previa iscrizione all’Ordine professionale, in strutture sanitarie e socio-assistenziali pubbliche o private, sia in regime di dipendenza che libero professionale. In particolare: negli ospedali pediatrici, in tutte le unità operative di degenza e nei servizi ambulatoriali; negli ospedali generali, nelle unità operative di degenza ed ambulatoriali di neonatologia e/o pediatria; nei servizi di emergenza territoriale ed ospedaliera pediatrica; nei servizi sanitari territoriali, domiciliari e ambulatoriali di area materno-infantile; nei servizi di prevenzione e sanità pubblica; negli hospice pediatrici; nelle strutture per pazienti lungodegenti; nei centri di riabilitazione; nei centri di assistenza per disabili.
 
5) Con che tipologie di utenti lavora un Laureato in Infermieristica Pediatrica?
L’infermieristica pediatrica, essendo una disciplina professionale con una sua specificità storica e scientifica, assiste la fascia di età che va dal neonato all’adolescente (dalla nascita al compimento del 18° anno di età).
 
6) In quali Enti pubblici può lavorare un Laureato in Infermieristica Pediatrica?
Ospedali pediatrici, in tutte le unità operative di degenza e nei servizi ambulatoriali; ospedali generali, nelle unità operative di degenza ed ambulatoriali di neonatologia e/o pediatria; servizi di emergenza territoriale ed ospedaliera pediatrica; servizi sanitari territoriali, domiciliari e ambulatoriali di area materno-infantile;
servizi di prevenzione e sanità pubblica; hospice pediatrici; strutture per post acuti, di lungodegenza, centri di riabilitazione, centri di assistenza per disabili.
 
7) Quali sbocchi ha un laureato in Infermieristica pediatrica nel settore privato?
Un laureato in Infermieristica Pediatrica può lavorare in servizi privati di assistenza territoriale e domiciliare, in strutture private di lungodegenza e riabilitazione e in centri di assistenza per disabili. Può inoltre svolgere la sua attività professionale come libero professionista.
 
8) A quali studi di perfezionamento può accedere un Laureato in Infermieristica Pediatrico?
Il laureato in Infermieristica Pediatrica può continuare il suo percorso di studio iscrivendosi a Master universitari di primo livello ed a Corsi di Perfezionamento, conseguire la Laurea Magistrale e, successivamente al conseguimento della Laurea Magistrale, iscriversi a Master di secondo livello e al Dottorato di Ricerca.
 
9) Quante possibilità di trovare lavoro ha un Laureato in Infermieristica Pediatrica?
Secondo i dati pubblicati da Alma laurea al link:https://www2.almalaurea.it/cgi-php/lau/sondaggi/intro.php?config=occupa… con un’indagine svolta nel 2020, l’occupazione a un anno dalla Laurea è pari al 100%. I dati si riferiscono all’Ateneo di Genova.
 
10) Quali possibilità di carriera ha un Laureato in Infermieristica Pediatrica?
La carriera può avere carattere trasversale e svilupparsi in ambito clinico/assistenziale, nella ricerca, nell’organizzazione/management e nella formazione. Il livello di responsabilità può variare da funzioni di coordinamento a funzioni dirigenziali.

 

Per saperne di più

Direttore della Didattica Professionale
Laura Fornoni - laurafornoni@gaslini.org

Tutor del Corso
Viviana Pompei - vivianapompei@gaslini.org