Salta al contenuto principale della pagina

STORIA DEL DIRITTO PENALE E DELLA CRIMINALITA'

CODICE 84124
ANNO ACCADEMICO 2016/2017
CFU 6 cfu al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 cfu al 1° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) GENOVA

6 cfu al 3° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/19
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (GIURISPRUDENZA)
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire agli studenti una base storica allo studio del diritto penale contemporaneo, delineando le origini e l’evoluzione del diritto penale, sia sostanziale che processuale, nel contesto europeo dall’età medievale fino alle odierne codificazioni 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha per oggetto le principali trasformazioni del diritto criminale europeo dal Medioevo all'età moderna, le innovazioni sollecitate dall'Illuminismo giuridico e l'evoluzione del diritto penale codificato dalla fine '700 fino alla legislazione vigente; le principali teorie penalistiche e criminologiche nonché l'evoluzione del fenomeno criminale con particolare riguardo ai reati di tipo associativo (dal banditismo ai reati di stampo mafioso) .

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso si propone di formare adeguate conoscenze, di metodo e di contenuto, relative alla storia del diritto penale dal medioevo all’età contemporanea

In particolare gli obiettivi del corso sono

  • comprensione dei principali problemi metodologici della ricerca storiografica e storico-giuridica in materia penale;
  • comprensione del carattere politico e costituzionale del diritto penale;
  • comprensione delle logiche che hanno guidato le politiche criminali nelle diverse epoche;
  • capacità di interpretare e contestualizzare le fonti giuridiche penalistiche in età moderna e contemporanea

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali in aula con supporto della videoproiezione. Le diapositive proiettate a lezione saranno rese disponibili, insieme ad aggiornamenti relativi al corso e ad altro materiale didattico sulla piattaforma e-learning  “aulaweb”. Alle lezioni frontali si affiancheranno attività di tipo seminariale con discussione e confronto anche su tematiche di attualità (reato di tortura, pena di morte, criminalità organizzata, per portare qualche esempio)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Lo sviluppo storico del diritto criminale nell'esperienza giuridica medievale, moderna e contemporanea, attraverso lo studio di alcuni istituti esemplari del diritto sostanziale e processuale. In particolare

- il passaggio da un assetto di giustizia penale “negoziata” gestita prevalentemente dai privati ad una giustizia di tipo egemonico, gestita dai pubblici poteri;

- processo accusatorio e processo inquisitorio;

- l'elaborazione teorica dei principi di diritto penale;

- il sistema dei reati e delle pene nel Medio evo e in età moderna;

- la riforma penale nel Settecento;

- le codificazioni penali nell'Ottocento;

- le scuole penalistiche in Italia tra Otto e Novecento

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti 

  • A. Dani – M R. Di Simone e altri, Profilo di storia del diritto penale dal Medioevo alla Restaurazione, Torino, Giappichelli 2012 (pp. 108)

Il libro di testo andrà integrato con gli appunti delle lezioni e le letture consigliate a lezione dal docente


Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti

-  A. Dani – M R. Di Simone e altri, Profilo di storia del diritto penale dal medioevo alla Restaurazione, Torino, Giappichelli 2012 (pp. 108)

- M. Cavina, Nozze di sangueStoria della violenza coniugale, Roma – Bari, Laterza 2012 (pp. 260 ca.)

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

RICCARDO FERRANTE (Presidente)

ROBERTA BRACCIA

MAURA FORTUNATI

FEDERICA FURFARO

DANIELE ROSA

DANIELA TARANTINO

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali in aula con supporto della videoproiezione. Le diapositive proiettate a lezione saranno rese disponibili, insieme ad aggiornamenti relativi al corso e ad altro materiale didattico sulla piattaforma e-learning  “aulaweb”. Alle lezioni frontali si affiancheranno attività di tipo seminariale con discussione e confronto anche su tematiche di attualità (reato di tortura, pena di morte, criminalità organizzata, per portare qualche esempio)

INIZIO LEZIONI

I SEMESTRE dal 19 settembre al 9 dicembre 2016 (12 settimane)
II SEMESTRE dal 1° marzo al 19 maggio 2017 (12 settimane)


 

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Attività di laboratorio e seminariali.

Esame in forma orale dinanzi ad apposita Commissione con attribuzione del voto in trentesimi rivolto ad accertare la conoscenza e la comprensione delle tematiche oggetto del corso.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
22/05/2017 09:30 GENOVA Orale
05/06/2017 09:30 GENOVA Orale
19/06/2017 09:30 GENOVA Orale
17/07/2017 09:30 GENOVA Orale
11/09/2017 09:30 GENOVA Orale