Salta al contenuto principale
CODICE 60984
ANNO ACCADEMICO 2016/2017
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/03
LINGUA Italiano
SEDE
PERIODO 1° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso è mirato all'acquisizione dei fondamenti per la conoscenza delle piante e delle associazioni di piante con specifico riferimento all'utilizzo della vegetazione nel progetto di paesaggio.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso intende fornire le nozioni di base di botanica generale, utili per la comprensione delle modalità di vita e dell’organizzazione strutturale degli organismi vegetali, e di botanica sistematica mirate alla descrizione ed al riconoscimento delle principali specie, generi e famiglie di interesse economico, ornamentale e per la progettazione. Infine, si forniscono i principi generali di classificazione dei vegetali e di nomenclatura botanica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Caratteri dei viventi. Proprietà dei viventi; autotrofia ed eterotrofia. L’acqua e i viventi. Le molecole organiche d’interesse biologico: carboidrati, lipidi, proteine, nucleotidi e acidi nucleici.
Caratteri generali della cellula. Procarioti ed Eucarioti. I componenti della cellula eucariotica. Strutture tipiche della cellula vegetale (parete, plastidi, vacuolo). Mitosi e meiosi.
Organizzazione strutturale delle piante. Tallo e cormo. Tessuti meristematici e adulti. Organi vegetativi delle piante superiori: Radici, fusto e foglie. Organi riproduttivi delle piante superiori.
Sistematica. Classificazione generale dei vegetali e principi di nomenclatura. Cicli metagenetici. Propagazione vegetativa e riproduzione sessuale. Spermatofite: Gimnosperme e Angiosperme. Sistematica delle principali famiglie di interesse ornamentale e agrario.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Oltre al materiale didattico fornito dal docente, il principale testo di riferimento è:
- Pasqua G., Abbate G., Forni C., Botanica Generale e Diversità Vegetale, Piccin ed. 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ILDA VAGGE (Presidente)

ADRIANA GHERSI

ALESSANDRO TOCCOLINI

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame di profitto prevede due prove scritte (una in itinere e una al termine del corso) e una discussione orale.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
20/06/2017 15:00 GENOVA Orale
20/06/2017 15:00 GENOVA Orale
21/07/2017 10:30 GENOVA Orale
21/07/2017 10:30 GENOVA Orale