Salta al contenuto principale della pagina

DISEGNO INDUSTRIALE APPLICATO A

CODICE 90714
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU 6 cfu al 1° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

5 cfu al 1° anno di 8721 INGEGNERIA NAUTICA (L-9) LA SPEZIA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/13
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA)
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso introduce gli aspetti tipologici, tecnici e tecnologici delle imbarcazioni a vela e a motore affrontando anche le modalità grafico-rappresentative che li contraddistinguono.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fa conoscere gli elementi costruttivi e le proporzioni dei principali tipi di imbarcazione attraverso la restituzione grafica secondo le principali convenzioni d’uso. Propone inoltre l’ottimizzazione delle forme in funzione della tipologia d’uso, delle tecnologie possibili, dei costi del prodotto e della sua industrializzazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'obbiettivo finale consiste nell'acquisizione da parte dello studente delle informazioni teoriche e grafiche affrontate durante il corso, in particolare:

- capacità di identificazione delle diverse tipologie di imbarcazioni

- conoscenze delle carateristiche fisiche e tecniche delle diverse tipologie di imbarcazioni

- conoscenza delle diverse tipologie di apparati propulsivi a vela e motore

- capacità di restituzione grafica appropriata.

 

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali, attività esercitative in aula e individuali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Nell'ambito del corso vengono svolte lezioni teoriche riferite ai seguenti argomenti. La barca a motore, carene tipiche, proporzioni. La barca a vela, proporzioni fra elementi. Analisi dei tipi a motore (C.C., runab, fast C.). Analisi dei tipi a vela (sloop, cutter, ketch,...). Bolzone, specchi di poppa, etc. Rappr. Motori, linee d'assi, trasmissioni, etc. Il rendering grafico. Impaginazione e Grafica del progetto. Nell'ambito del corso verranno svolte esercitazioni pertinenti con i temi trattati. 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

MUSIO-SALE Massimo, YACHT DESIGN, dal concept alla rappresentazione, Tecniche Nuove, Milano, 2009 
LEVI Renato (Sonny), Milestones on my Design, Kaos, Milano 1993
VAN ONCK Andries, Design – il senso delle forme e dei prodotti, Lupetti editore, Milano 1994
Si raccomanda inoltre la periodica consultazione del canale YOUTUBE: The Boat Show"

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARIA ELISABETTA RUGGIERO (Presidente)

GIACOMO GORI (Presidente)

SARA ERICHE

MASSIMO SALE MUSIO

MARIO ZIGNEGO

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali, attività esercitative in aula e individuali.

INIZIO LEZIONI

Come da calendario accademico.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame grafico e valutazione prove intermedie.

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Verifica delle conoscenze acquisite tramite le prove grafiche e la discussione in sede d'esame di tali prove.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
26/01/2018 09:30 LA SPEZIA Scritto + Orale
25/06/2018 09:30 LA SPEZIA Laboratorio La prova del 25 giugno è posticipata al 2 luglio
03/07/2018 10:00 LA SPEZIA Scritto
07/09/2018 09:30 LA SPEZIA Laboratorio La prova del 25 giugno è posticipata al 2 luglio