Salta al contenuto principale della pagina

FENOMENI DI TRASPORTO A LIVELLO LOCALE

CODICE 72480
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU 5 cfu al 1° anno di 10376 INGEGNERIA CHIMICA E DI PROCESSO (LM-22) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/24
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (INGEGNERIA CHIMICA E DI PROCESSO )
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire gli strumenti logico formali necessari allo studio dei processi di trasformazione. Principalmente sono presentate le equazioni di bilancio locale di materia e di energia, dedicando particolare attenzione ad esempi applicativi su temi di interesse dell’ingegneria chimica e di processo.

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso è basato su lezioni frontali in aula. Alla presentazione di contenuti teorici si alternano esercitazioni finalizzate a favorire l’apprendimento e la discussione di specifici esempi di applicazioni dell’ingegneria di processo. Il corso prevede la possibilità di visite di studio e seminari di esperti su argomenti specifici integrativi del corso. Infine è previsto un laboratorio di informatica avvalendosi di specifici software per la simulazione di processo.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Bilanci locali di materia
  • Bilanci locali di energia
  • Cenno ai bilanci locali di quantità di moto
  • Trasporto molecolare di materia
  • Trasporto molecolare di calore
  • Cenno al trasporto molecolare di quantità di moto
  • Calcolo della diffusività materiale e della conduttività termica
  • Esempi di combinazione di equazioni di bilancio e di equazioni di trasporto
  • Discussione di casi complessi e criteri di semplificazione
  • Analisi dimensionale e principali gruppi adimensionali (richiami ed approfondimento)
  • Casi di studio in applicazioni dell’ingegneria di processo
  • Approcci di soluzione analitica e numerica dei problemi di trasporto

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- R. Byron Bird, Warren E. Stewart, Edwin N. Lightfoot, “Fenomeni di trasporto”, Casa Editrice Ambrosiana, Milano.

- M.C. Annesini, “Fenomeni di trasporto. Fondamenti e applicazioni”, Edizioni Hoepli.

- K. Denbigh, “I principi dell’equilibrio chimico”, Casa Editrice Ambrosiana, Milano.

- M. Dente, E. Ranzi, “Principi di Ingegneria Chimica”, Città Studi Edizioni, Torino.

- R.H. Perry, D.W. Green,“Perry’s chemical engineers’ handbook” VIII ed., Mc Graw Hill.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ELISABETTA ARATO (Presidente)

BARBARA BOSIO (Presidente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso è basato su lezioni frontali in aula. Alla presentazione di contenuti teorici si alternano esercitazioni finalizzate a favorire l’apprendimento e la discussione di specifici esempi di applicazioni dell’ingegneria di processo. Il corso prevede la possibilità di visite di studio e seminari di esperti su argomenti specifici integrativi del corso. Infine è previsto un laboratorio di informatica avvalendosi di specifici software per la simulazione di processo.

INIZIO LEZIONI

Primo semestre

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame finale consiste nel superamento di una prova scritta per l’ammissione ad un successivo colloquio orale. La prova scritta prevede lo svolgimento in due ore di tempo di un problema di processo basato su bilanci locali di materia e/o di entalpia. Non è possibile consultare alcuna forma di documentazione durante la prova, se non il “Perry’s chemical engineers’ handbook” messo a disposizione dal docente. La prova orale prevede due o tre domande che possono essere relative a uno qualsiasi degli argomenti oggetto del corso, sia in termini di discussione teorica sia in termini di esempi applicativi.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Si verifica che lo studente abbia acquisito la capacità di impostare e risolvere bilanci locali di materia e energia in processi di trasformazione chimica e fisica.

 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
15/01/2018 09:00 GENOVA Scritto
19/01/2018 09:00 GENOVA Orale
12/02/2018 09:00 GENOVA Scritto
16/02/2018 09:00 GENOVA Orale
26/03/2018 09:00 GENOVA Scritto
28/03/2018 09:00 GENOVA Orale
11/06/2018 09:00 GENOVA Scritto
15/06/2018 09:00 GENOVA Orale
09/07/2018 09:00 GENOVA Scritto
13/07/2018 09:00 GENOVA Orale
07/09/2018 09:00 GENOVA Scritto
14/09/2018 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Per un proficuo apprendimento sono necessarie conoscenze base di matematica, chimica e fisica, nonché la capacità di impostare e risolvere bilanci macroscopici e calcoli dell’equilibrio di fase e di reazione.