Salta al contenuto principale della pagina

BIOLOGIA II (CITOLOGIA, ISTOLOGIA) E LABORATORIO (MOD. 2)

CODICE 80797
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU 5 cfu al 1° anno di 8756 BIOTECNOLOGIE (L-2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/06
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (BIOTECNOLOGIE )
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso di “Biologia II” si prefigge di integrare le conoscenze dell’"istologia funzionale" e della biologia delle cellule ponendosi l'obiettivo di fornire allo studente conoscenze sull’ organizzazione e sulla funzione delle cellule e dei tessuti umani, con particolare attenzione al rapporto fra struttura e funzione. Una parte del corso sarà dedicata alla parte pratica (riconoscimento di preparati istologici) che si svolgerà in laboratori adeguatamente attrezzati.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere la struttura, l’organizzazione e la funzione dei vari tessuti umani e le caratteristiche morfologico-funzionali delle cellule che li compongono.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al fine di fornire allo studente una visione completa circa l'organizzazione dei tessuti, sono discusse le metodiche di base e più avanzate per l'analisi dell'organizzazione dei tessuti umani e come questa organizzazione sia strumentale ad assicurare la piena funzionalità omeostatica dei tessuti.

Il Corso si pone quindi i seguenti obiettivi:

1. impartire nozioni di base sulla morfologia, l'organizzazione cellulare e molecolare dei tessuti umani;

2. discutere in modo approfondito le caratteristiche cellulari e molecolari delle differenti popolazioni di cellule staminali nei vari tessuti;

3. descrivere le proprietà funzionali dei vari tessuti e delle cellule che li compongono soffermandosi anche su aspetti fisio-patologici.

MODALITA' DIDATTICHE

Insegnamento frontale ed esercitazioni pratiche al microscopio ottico e in laboratorio

PROGRAMMA/CONTENUTO

LA CELLULA EUCARIOTICA:

Passi principali nell’evoluzione della cellula eucariotica

La membrana cellulare:

Struttura e funzioni

Trasporti attraverso la membrana

Endocitosi ed esocitosi

Il citoplasma:

Ialoplasma

Ribosomi

Reticolo endoplasmatico rugoso (RER)

Reticolo endoplasmatico liscio (REL)

Complesso di Golgi

Lisosomi

Perossisomi

Mitocondri

Il Citoscheletro

Il movimento cellulare

Motilità cellulare e trasporto intracellulare

Le giunzioni cellulari

Il nucleo

Nucleolo

Il ciclo cellulare e la mitosi

 

I TESSUTI:

Il tessuto epiteliale

Epiteli di rivestimento: organizzazione e   classificazione

Specializzazioni di superficie delle cellule epiteliali (microvilli, stereociglia, ciglia)

Epiteli secernenti:

•          ghiandole esocrine

•          ghiandole endocrine

 

Il tessuto connettivo:

Matrice extracellulare:

•          componente fibrillare

•          sostanza fondamentale

Cellule del connettivo

Connettivi propriamente detti

Connettivi di sostegno: tessuto cartilagineo e tessuto osseo

Ossificazione

Connettivi a funzione trofica: sangue e linfa

Tessuto linfoide

Cellule del sistema immunitario innato e adattativo

Il tessuto muscolare:

  • tessuto muscolare striato scheletrico e cardiaco
  • tessuto muscolare liscio

Struttura delle miobibrille e  contrazione muscolare

Il tessuto nervoso:

  • i neuroni
  • le cellule di glia,
  • le fibre nervose,
  • sinapsi e trasmissione dell’impulso

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Citologia, Istologia e Anatomia Microscopica a cura di D. Zaccheo e M. Pestarino Casa Editrice Pearson

Alberts et al.,  Biologia molecolare della cellula, Zanichelli

Istologia (testo e atlante) di M.H. Ross e W. Pawlina Casa Editrice Ambrosiana

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

SIMONA CANDIANI (Presidente)

ROBERTA CASTRICONI (Presidente)

EMANUELA MARCENARO (Presidente)

ALESSANDRO MORETTA (Presidente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Insegnamento frontale ed esercitazioni pratiche al microscopio ottico e in laboratorio

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame è orale. Esso è sempre condotto dai titolari del corso e ha una durata di almeno 30 minuti (tipicamente 45 minuti). Con queste modalità, data l'esperienza pluriennale di esami nella disciplina, la commissione è in grado di verificare con elevata accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento. Quando questi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte dei docenti titolari.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Prova orale con esame morfologico di campioni istologici. L’esame è finalizzato a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia e la capacità di collegamenti tra i vari argomenti.