Salta al contenuto principale della pagina

ETICA DELLA COMUNICAZIONE

CODICE 61081
ANNO ACCADEMICO 2018/2019
CFU 6 cfu al 1° anno di 8752 SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (L-20) SAVONA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-FIL/03
LINGUA Italiano
SEDE SAVONA (SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE )
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di analizzare i problemi fondamentali, a livello teorico e applicativo, relativi all’etica della comunicazione e delle professioni della comunicazione con l’obiettivo di fare acquisire conoscenze e capacità atte a sviluppare la competenza etica degli studenti. A tal fine, lo studio teorico sarà supportato dall’analisi di casi e dall’acquisizione di metodologie di consulenza che consentano di proporre soluzioni e dare ragioni delle scelte in presenza di dilemmi morali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di analizzare i problemi fondamentali, a livello teorico e applicativo, relativi all’etica della comunicazione in generale e delle professioni della comunicazione con l’obiettivo di fornire e sviluppare conoscenze e capacità atte a sviluppare la competenza etica degli studenti. A tal fine, lo studio teorico sarà supportato dall’analisi di casi e dall’acquisizione di metodologie di consulenza che consentano di proporre soluzioni e dare ragioni delle scelte in presenza di conflitti morali ed etico – professionali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'insegnamento si propone di fornire una generale comprensione dei principali modelli di etica della comunicazione e delle questioni etiche inerenti le professioni della comunicazione

Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di: 1. Identificare e descrivere i principali modelli teorici relativi all’etica della comunicazione; 2. Comprendere i problemi fondamentali posti dai diversi approcci etici al fine di orientarsi con sufficiente cognizione di causa fra le diverse teorie; 3. Applicare le teorie allo studio di casi eticamente rilevanti  nelle professioni della comunicazione, per sviluppare la competenza etica; 4. Analizzare questioni morali concernenti l’ etica della comunicazione per acquisire lessico e modalità argomentative proprie delle diverse teorie; 5. Valutare criticamente le implicazioni, in termini di policy, dei diversi modelli di etica della comunicazione per  individuarne  le possibilità di applicazione a contesti sociali nella prospettiva di una  "professionalizzazione" dell' insegnamento

MODALITA' DIDATTICHE

1. Lezioni frontali , finalizzate a fornire gli strumenti concettuali, vocaboli  ed espressioni chiave del linguaggio settoriale della disciplina

2. Lezioni interattive basate su domande e richiesta di approfondimento degli studenti. All' interno di tale modalità è prevista anche la lezione fra pari (peer to peer)

3. Lavori di gruppo dedicati, in particolare, alla progettazione di interventi in ambito sociale

Le lezioni saranno supportate con l'utilizzo di slide, filmati, testimonianze che verranno pubblicati in Aulaweb

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma è suddiviso in tre parti. La prima, introduttiva alla disciplina, concerne la definizione di etica; il rapporto etica  - etiche applicate,  con particolare riferimento all’etica della comunicazione; la definizione del dominio proprio dell' etica della comunicazione.  La seconda parte, è incentrata sui significati del comunicare e le loro implicazioni etiche; sulle forme e i modelli di etica della comunicazione. La terza parte é dedicata allo studio delle deontologie e delle etiche delle professioni della comunicazione e allo studio di casi eticamente significativi e problematici.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 A. FABRIS, Etica della comunicazione, Carocci, Roma 2014
 A. FABRIS (a cura di), Guida alle etiche della comunicazione, Edizioni ETS, Pisa 2014, Nuova edizione

Per gli studenti non fequentanti, integrazione con  un testo a scelta fra:                                                        

A. FABRIS, Etica delle nuove tecnologie, La Scuola, Brescia 2012

F. R. PUGGELLI, R. SOBRERO, La comunicazione sociale, Carocci, Roma, 2014

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

FRANCO MANTI (Presidente)

NATASHA COLA

BEBA MOLINARI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

1. Lezioni frontali , finalizzate a fornire gli strumenti concettuali, vocaboli  ed espressioni chiave del linguaggio settoriale della disciplina

2. Lezioni interattive basate su domande e richiesta di approfondimento degli studenti. All' interno di tale modalità è prevista anche la lezione fra pari (peer to peer)

3. Lavori di gruppo dedicati, in particolare, alla progettazione di interventi in ambito sociale

Le lezioni saranno supportate con l'utilizzo di slide, filmati, testimonianze che verranno pubblicati in Aulaweb

INIZIO LEZIONI

Fine settembre come da calendario

Orari delle lezioni

ETICA DELLA COMUNICAZIONE

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

La prova è finalizzata ad accertare conoscenze, abilità e competenze acquisite dagli studenti in relazione a quanto previsto dagli obiettivi formativi e dai correlativi risultati di apprendimento

 

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L' esame è articolato in due fasi:                                                                                                                      

1. Verifica relativa al manuale Etica della comunicazione                                                                                                                  

2. Verifica relativa al testo Guida alle etiche della comunicazione; verifica relativa al testo aggiuntivo per i non frequentanti

  • All'interno di entrambe le fasi è prevista la discussione di casi eticamente significativi
  • Affinchè l'esame sia superato, lo studente deve consegure un punteggio di almeno 18/30 in ognuna delle due fasi
  • La valutazione è codificata da un'apposita griglia di valutazione, articolata per conoscenze, abilità, competenze inerenti gli obiettivi del corso e i risultati di apprendimento previsti, che viene presentata agli studenti durante il corso

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
18/01/2019 14:00 SAVONA Orale
01/02/2019 14:00 SAVONA Orale
15/02/2019 14:00 SAVONA Orale
24/05/2019 14:00 SAVONA Orale
07/06/2019 14:00 SAVONA Orale
16/07/2019 09:00 SAVONA Orale
30/07/2019 09:00 SAVONA Orale
06/09/2019 14:00 SAVONA Orale
20/09/2019 14:00 SAVONA Orale

ALTRE INFORMAZIONI