Salta al contenuto principale della pagina

LINGUA ARABA II

CODICE 61292
ANNO ACCADEMICO 2018/2019
CFU 9 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

8 cfu al 2° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA

8 cfu al 1° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-OR/12
LINGUA Arabo
SEDE GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
PERIODO Annuale
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
  • SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE 10177 (coorte 2018/2019)
  • LINGUA ARABA I 55868
  • SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE 10177 (coorte 2017/2018)
  • LINGUA ARABA I 55868
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L’insegnamento consiste in un modulo teorico semestrale e in attività di lettorato di durata annuale. Il modulo teorico è di 30 ore e approfondisce e analizza gli argomenti morfo-sintattici della seconda annualità dell’arabo moderno standard (AMS), usato nella comunicazione scritta e orale. Il lettorato, tenuto da un esperto linguistico madrelingua, è di 100 ore e prevede esercitazioni mirate allo sviluppo delle abilità linguistiche e alla preparazione degli studenti alla prova di esame.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende completare e approfondire la conoscenza del sistema morfo-sintattico della lingua araba letteraria standard, e fornire allo studente le competenze necessarie all'analisi, alla traduzione, alla comprensione e alla riproduzione orale e scritta di testi di media lunghezza e di diverse tipologie.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- Il corso intende completare e approfondire la conoscenza del sistema morfo-sintattico della lingua araba standard acquisita nella prima annualità. L’insegnamento si prefigge l’obbiettivo principale di affrontare lo studio del sistema verbale della lingua araba e di ulteriori elementi di sintassi del periodo. Il corso mira inoltre al consolidamento delle abilità linguistiche e all’acquisizione di un lessico ampio e vario da parte dello studente.

- Al termine dell'insegnamento lo studente avrà le competenze necessarie all’analisi, alla traduzione, alla comprensione e alla riproduzione orale e scritta di testi di media lunghezza e di diverse tipologie.

- Il livello di arabo da raggiungere al termine della seconda annualità oscilla tra A2-3 e B1-1 secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula e in laboratorio. Le lezioni del lettorato sono annuali. Le lezioni del modulo teorico si svolgeranno nel primo semestre.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Gli argomenti del modulo teorico.

Morfologia e sintassi:

- Il verbo hamzato;

- Il verbo geminato;

- Il verbo assimilato;
- Il verbo concavo;
- Il verbo difettivo;
- Il verbo contratto;
- I nomi deverbali;
- I modi (congiuntivo, condizionale-iussivo, imperativo) del verbo;
- Le classi morfologiche del verbo;
- Le frasi relative e finali;

- Le proposizioni coordinate.

- Il programma dettagliato del lettorato sarà pubblicato all'inizio dell'anno accademico, ma in linea generale include:

- Esercitazioni scritte e orali sui contenuti grammaticali trattati nel modulo teorico;
- Lettura e traduzione di testi su temi diversi;
- Esercizi di comprensione orale e dettati;
- Esercizi di conversazione;
- Esercizi di scrittura su temi di uso quotidiano come la famiglia, il lavoro, lo studio e gli interessi personali.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testo principale:

- Luc-Willy Deheuvels, Grammatica araba. Manuale di arabo moderno con esercizi e cd audio per l'ascolto, Edizione italiana a cura di Antonella Ghersetti, Zanichelli, Bologna 2010 (2 volumi);

Testi consigliati:
- Veccia Vaglieri L., Grammatica teorico-pratica della lingua araba, I.P.O., Roma 1937;
- Al-Batal M., K. Brustad, A. Al-Tonsi, AL-Kitaab: A Textbook for Arabic, Part Two, Washington, Georgetown University Press, 1997.
- Vocabolario Arabo-Italiano, Roma, Istituto per L'Oriente (Pubblicazioni dell'IPO), 1993;
- Dizionario, Italiano-Arabo, Arabo-Italiano, Eros Baldissera, Bologna, Zanichelli, 1998;
- Altro materiale bibliografico (testi letterari scelti e materiale giornalistico) verrà indicato nel corso dell'anno accademico.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

NASSER AHMED ISMAIL AHMED (Presidente)

ABDELJALIL BENTAJAR

LARA MANNI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula e in laboratorio. Le lezioni del lettorato sono annuali. Le lezioni del modulo teorico si svolgeranno nel primo semestre.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni di MT Arabo II a.c. 2018/2019 del Dott. Nasser Ismail si teranno al primo semestre a partire dal 01/10/2018 secondo il seguente orario:

- Lunedì - Aula Magna [Polo didattico Fontane] - ore 15.00-17.00;

- Martedì - Aula 11 [Albergo dei poveri] – ore 13.00-14.00.


Le lezioni del lettorato di Arabo II a.c. 2018/2019 saranno tenute dal Dott. Abdeljalil Bentajar a partire dal 01/10/2018 secondo il seguente orario:

- Lunedì - Aula C [Polo didattico Fontane]- ore 17.00-19.00;  

- Mercoledì - Aula C [Polo didattico Fontane] - ore 16.00-19.00.

 

Orari delle lezioni

LINGUA ARABA II

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

- L’esame finale consiste in una prova scritta e in un'altra orale.

- La prova scritta include un testo di comprensione con delle relative domande e diversi esercizi grammaticali e di traduzione sui temi trattati nel modulo teorico e nel lettorato. La prova orale prevede la lettura e la traduzione dei testi trattati nel lettorato nonché la discussione e l’analisi degli argomenti morfosintattici affrontati nel modulo teorico.

- Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18/30. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (espresso in 15/30) e di quello dell’orale del modulo teorico (espresso in 15/30).

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

I risultati di apprendimento acquisiti dallo studente sono verificati e accertati mediante un esame scritto e un altro orale che consentono di acquisire i crediti previsti per l'insegnamento. Tutti i contenuti trattati nell’ambito dell’insegnamento possono essere oggetto di valutazione. I contenuti della prova di esame corrispondono ai suddetti contenuti. L’esame verifica che i risultati di apprendimento attesi siano stati effettivamente acquisiti dagli studenti attraverso una serie di quesiti, mirati ad accertarne le competenze.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
28/01/2019 10:30 GENOVA Scritto L'esame si terrà in aula 15 presso l'Albergo dei poveri. L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.c. 2017-18 e gli anni precedenti) che hanno già superato Arabo I. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria.
30/01/2019 11:00 GENOVA Orale L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.ac. 2017-18 e gli anni precedenti) che hanno già superato la prova scritta. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. L'esame si terrà in aula De Andrè.
12/02/2019 14:00 GENOVA Orale L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.ac. 2017-18 e gli anni precedenti) che hanno già superato la prova scritta. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. L'esame si terrà in aula De Andrè.
03/06/2019 10:30 GENOVA Scritto L'esame si terrà in aula 11 presso l'Albergo dei poveri anziché aula 15. L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.c. 2018-19 e gli anni precedenti) che hanno già superato Arabo I. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. N.B.: Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18/30. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (espresso in 15/30) e di quello dell’orale del modulo teorico (espresso in 15/30)
10/06/2019 11:00 GENOVA Orale L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.c. 2018-19 e gli anni precedenti) che hanno già superato la prova scritta. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. L'esame si terrà in aula F del polo didattico. N.B: Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (15/30) e di quello dell’orale (15/30).
25/06/2019 11:00 GENOVA Orale L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.ac. 2018-19 e gli anni precedenti) che hanno già superato la prova scritta. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. L'esame si terrà in aula F del polo didattico. N.B: Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (15/30) e di quello dell’orale (15/30).
09/09/2019 10:30 GENOVA Scritto L'esame si terrà in aula 11 presso l'Albergo dei poveri. L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.c. 2018-19 e gli anni precedenti) che hanno già superato Arabo I. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. N.B.: Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18/30. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (espresso in 15/30) e di quello dell’orale del modulo teorico (espresso in 15/30)
12/09/2019 11:00 GENOVA Orale L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.ac. 2018-19 e gli anni precedenti) che hanno già superato la prova scritta. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. L'esame si terrà in aula De Andrè. N.B.: Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (15/30) e di quello dell’orale (15/30).
25/09/2019 15:00 GENOVA Orale L'appello è destinato agli studenti del secondo anno (a.ac. 2018-19 e gli anni precedenti) che hanno già superato la prova scritta. Gli studenti sono pregati di presentarsi all'esame muniti della tessera universitaria. L'esame si terrà in aula De Andrè. N.B.: Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (15/30) e di quello dell’orale (15/30).