Salta al contenuto principale
CODICE 66495
ANNO ACCADEMICO 2019/2020
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/49
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il dietista è il professionista che ha tra i suoi compiti quello di ristabilire un corretto equilibrio tra la soddisfazione dei fabbisogni in nutrienti e la valenza culturale, sociale e simbolica del cibo. Il dietista si impegna a riportare le persone a considerare la dieta come “modo di vivere”, suo significato etimologico.L’insegnamento di Geografia Alimentare intende offrire un ampliamento degli orizzonti formativi su problematiche e temi che rimangono esclusi dalle materie classiche nella formazione del dietista.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Capire i principi alla base della ricerca scientifica, delle scienze statistiche, le prassi fondate su prove scientifiche ed epidemiologia. Conoscere le moderne tecnologie dei processi di revisione, ricerca e valutazione delle prassi adottate.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento intende introdurre gli studenti alla conoscenza e comprensione dei principi della geografia “alimentare”; cioè intende descrivere gli alimenti, il cibo, l’alimentazione e la nutrizione dell’uomo dal punto di vista fisico, economico, politico, storico, sociale e culturale. Inoltre intende offrire spunti di riflessione sugli argomenti trattati e stimolare l’esigenza di un approfondimento da parte dello studente.

Gli argomenti trattati hanno l’obiettivo di far acquisire agli studenti la consapevolezza e la capacità di valutazione critica delle componenti relative alla produzione e distribuzione dei prodotti alimentari, delle problematiche ambientali, dello sviluppo sostenibile e della sicurezza alimentare, delle differenze tra paesi occidentali e paesi in via di sviluppo, degli squilibri alimentari nel mondo, delle carenze e degli sprechi alimentari in rapporto alle risorse naturali ed economiche, delle malattie della fame e di quelle dell’eccesso alimentare, degli stili alimentari patogeni, della storia dell’alimentazione e dell’evoluzione dei consumi alimentari, dei significati simbolici, culturali, antropologici e sociali del cibo.

MODALITA' DIDATTICHE

Presentazione degli argomenti tramite lezioni teoriche frontali e discussione (8 ore).

Lavori di gruppo affidati agli studenti in aula, quali brevi letture tematiche individuali seguite da una esposizione sintetica verbale degli aspetti fondamentali (2 ore).

PROGRAMMA/CONTENUTO

1. Introduzione alla geografia alimentare

2. Produzione e distribuzione dei prodotti alimentari

  3. Problematiche ambientali, sviluppo sostenibile e sicurezza alimentare

  4. Geografia alimentare dei Paesi in via di sviluppo (PVS)

  5. Malnutrizione nei PVS: cause, prevenzione, trattamento

  6. Cenni di storia dell’alimentazione 

  7. Stili alimentari patogeni

  8. Antropologia, etnologia e filosofia del cibo

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi per l’insegnamento:

G.Adami, R.Gradaschi, Manuale di tecniche dietetiche, SEU, Roma, 2011:

Capitoli 1 e 20.

P.Binetti, M.Marcelli, R.Baisi, Nutrizione Individuo Popolazione – Manuale tecnico-scientifico, SEU, Roma, 2009: Introduzione (pagg 1-15); Capitoli 4, 7, 8, 14, 16 e Parte Terza – Antropologia dell’alimentazione (cap. da 17 a 24).

Ogni argomento è corredato da un’ampia sitografia, per indirizzare e agevolare gli studenti nelle ulteriori ricerche sulle tematiche.

Eventuali altri documenti potranno contribuire all’approfondimento degli argomenti sulla base di esigenze scaturite durante lo svolgimento delle lezioni.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

CARMINE QUAGLIATA

ANNA MARIA SPAGNOLO

SAMIR SUKKAR

LIVIA PISCIOTTA (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Prova scritta

(n. 3 argomenti dell’insegnamento da trattare in un tempo totale di 2 ore)

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

La trattazione degli argomenti nella prova scritta deve dimostrare la conoscenza e consapevolezza da parte dello studente delle componenti relative alla produzione e distribuzione dei prodotti alimentari, delle problematiche ambientali, dello sviluppo sostenibile e della sicurezza alimentare, delle differenze tra paesi occidentali e paesi in via di sviluppo, degli squilibri alimentari nel mondo, delle carenze e degli sprechi alimentari in rapporto alle risorse naturali ed economiche, delle malattie della fame e di quelle dell’eccesso alimentare, degli stili alimentari patogeni, della storia dell’alimentazione e dell’evoluzione dei consumi alimentari, dei significati simbolici, culturali, antropologici e sociali del cibo.

Calendario appelli

Data appello Orario Luogo Tipologia Note
03/02/2020 09:00 GENOVA Orale
27/02/2020 08:00 GENOVA Orale
09/06/2020 09:00 GENOVA Orale
22/07/2020 09:00 GENOVA Orale
10/09/2020 09:00 GENOVA Orale
29/09/2020 09:00 GENOVA Orale
18/01/2021 08:00 GENOVA Esame su appuntamento
18/01/2021 08:00 GENOVA Orale
15/02/2021 08:00 GENOVA Esame su appuntamento
15/02/2021 08:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Per contatti con il docente:

anto.vaccari@libero.it