Salta al contenuto principale della pagina

TRASMISSIONE DEL CALORE

CODICE 66384
ANNO ACCADEMICO 2019/2020
CFU 6 cfu al 2° anno di 9270 INGEGNERIA MECCANICA - ENERGIA E AERONAUTICA (LM-33) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/10
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (INGEGNERIA MECCANICA - ENERGIA E AERONAUTICA)
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

La trasmisssione del calore è una branca della termodinamica che studia le modalità con cui l'energia si trasmette da un corpo più caldo ad uno più freddo. Il suo studio è fondamentale nella preparazione di un ingegnere meccanico ad orientamento energetico, dal momento che la progettazione di dispositivi di conversione/produzione dell'energia, di impianti di riscaldamento e condizionamento e numerosi processi produttivi non possono prescindere dalla conoscenza approfondita dei fenomeni termici

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si prefigge di fornire gli strumenti di analisi della trasmissione del calore e di affrontare alcuni aspetti più avanzati con particolare riferimento al settore aeronautico e della conversione energetica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si prefigge di fornire gli strumenti di analisi della trasmissione del calore, sia da un punto di vista teorico (leggi dei meccanismi di scambio termico, equazioni che governano il fenomeno) che da un punto di vista pratico (esercizi applicativi, argomenti monografici). L'obiettivo primario è quello di mettere in condizione l'allievo di affrontare alcuni aspetti, anche avanzati, di scambio termico, con particolare riferimento al settore aeronautico e della conversione energetica. La verifica dei risultati dell'apprendimento è affidata all'esame finale, di tipo orale, per le cui modalità di accertamento si rimanda alla sezione dedicata.

PREREQUISITI

Non sono previste propedeuticità per accedere all'esame finale. Si suggerisce comunque caldamente la frequenza alle lezioni in classe.

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso prevede cinque ore settimanali di lezione concentrate nel primo semestre

PROGRAMMA/CONTENUTO

Fondamenti di trasmissione del calore

Conduzione termica mono e multidimensionale

Conduzione in regime variabile: analisi semplificata e problema del solido semi-infinito

Convezione  forzata: equazioni dello strato limite, gruppi adimensionali

Convezione forzata esterna ed interna: approccio analitico e semiempirico

Convezione naturale ed in passaggio di fase (cenni)

Irraggiamento termico: proprietà radianti di materiali e scambio termico tra superfici nere e grigie

Aspetti avanzati di trasmissione del calore

Scambio termico sperimentale

Controllo termico di pale di turbina.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

A. Bejan, Heat Transfer, J. Wiley & Sons

Y. Cengel, Termodinamica e trasmissione del calore, McGraw Hill

Slides del corso (scaricabili da Aulaweb)

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

GIOVANNI TANDA (Presidente)

VINCENZO BIANCO

MARCO FOSSA

MARIO MISALE

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso prevede cinque ore settimanali di lezione concentrate nel primo semestre

INIZIO LEZIONI

Consultare su Aulaweb il link del corso per aggiornamenti ed info supplementari

Orari delle lezioni

TRASMISSIONE DEL CALORE

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

La modalità di esame, stabilite dalla Commissione d'esame, consiste in una verifica orale dell’apprendimento dei contenuti del corso. L'esame viene svolto in occasione delle date ufficiali previste a calendario. In caso di esito negativo o con votazione ritenuta insoddisfacente dall'allievo, può essere ripetuto una sola volta nella medesima sessione di esame (invernale o estiva) e non più di due volte nel medesimo anno accademico.

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Nell'esame, di tipo orale, viene approfondito un argomento specifico tra quelli trattati nel corso con in aggiunta una o più domande sintetiche su altri argomenti. L'obiettivo non è solo quello di verificare la preparazione dell'allievo (formulazione corretta di un determinato problema termico e sua risoluzione anche con l'ausilio di dimostrazioni matematiche) ma anche quello di valutare la sua capacità di analisi critica e di ragionamento.

ALTRE INFORMAZIONI

Consultare su Aulaweb il link del corso per aggiornamenti ed info supplementari