Salta al contenuto principale della pagina

STORIA DEL DIRITTO ROMANO

CODICE 65114
ANNO ACCADEMICO 2020/2021
CFU 6 cfu al 3° anno di 7996 GIURISPRUDENZA (LMG/01) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/18
LINGUA Italiano
SEDE IMPERIA (GIURISPRUDENZA)
MODULI Questo insegnamento è composto da:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

La conoscenza dell'ordinamento e delle trasformazioni istituzionali di Roma antica costituiscono un insostituibile patrimonio culturale anche per l'esperienza giuridica dell'età contemporanea. Il relativo studio consente una più approfondita comprensione dei modelli costituzionali archetipici ancor oggi attestati.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Comprensione  delle trasformazioni costituzionali di un ordinamento nella dimensione storica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Comprensione dei fenomeni di fatto e dei mutamenti normativi che hanno determinato le trasformazioni dell'ordinamento costituzionale di Roma antica.

Comprensione delle corrispondenti trasformazione sul piano delle fonti normative.

PREREQUISITI

Conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e privato. 

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali in aula e, occorrendo, a distanza, con commento di documenti normativi e documenti della prassi resi disponibili su aulaweb.

PROGRAMMA/CONTENUTO

​Il corso approfondirà alcune tematiche relative alle trasformazioni costituzionali di Roma antica:

Primo modulo

  1. La monarchia: il rex e l'accentramento delle funzioni istituzionali.
  2. Dalla monarchia alla Repubblica: motivazioni storiche e nuovo ordinamento.
  3. Dalla Repubblica all'ordinamento imperiale: la trasformazione 'istituzionale' dell'ordiamento precedente e il successivo accentramento dei poteri. 

Secondo modulo

  1. Le fonti del diritto nelle diverse fasi dell'esperienza giuridica romana.

  2. Forma e procedimento di approvazione delle fonti normative di portata generale: leggi, senatoconsulti, editto del pretore, costituzioni imperiali.

  3. Le fonti autoritative giurisprudenziali. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Si invita a consultare le schede insegnamento dei due moduli.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ROSSELLA LAURENDI (Presidente)

LIVIA MIGLIARDI

MARCO PIETRO PAVESE (Presidente Supplente)

DANIELE CURIR (Supplente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali in aula e, occorrendo, a distanza, con commento di documenti normativi e documenti della prassi resi disponibili su aulaweb.

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 14 settembre al 4 dicembre 2020
 

Orari delle lezioni

STORIA DEL DIRITTO ROMANO

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

​L’esame si svolgerà integralmente in forma orale verterà sulle diverse le parti del programma sopra esposto.

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Per gli studenti frequentanti potrà valutata una breve ricerca scritta facoltativa su un argomento a scelta concordato col docente, a cui seguirà il colloquio, volto ad accertare le capacità esegetiche dello studente.  

Per gli studenti non frequentanti l'esame consisterà nel solo colloquio volto ad accertare la conoscenza e la capacità di comprensione dei fenomeni giuridici nella dimensione storica.

ALTRE INFORMAZIONI

Gli studenti non frequentanti sono invitati a prendre contatto con la Prof.ssa Rossella Laurendi, eventualmente anche a mezzo della posta elettronica.