Salta al contenuto principale della pagina

BIOLOGIA II (CITOLOGIA, ISTOLOGIA) E LABORATORIO

CODICE 101966
ANNO ACCADEMICO 2021/2022
CFU
  • 10 cfu al 1° anno di 8756 BIOTECNOLOGIE (L-2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/17
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • BIOTECNOLOGIE 8756 (coorte 2021/2022)
    • BIOLOGIA E GENETICA 80754
    Propedeuticità in uscita
    Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
    • BIOTECNOLOGIE 8756 (coorte 2021/2022)
    • BIOLOGIA CELLULARE E DELLO SVILUPPO E LABORATORIO DI COLTURE CELLULARI E DELLO SVILUPPO 66910
    • MICROBIOLOGIA PATOLOGIA GENERALE IMMUNOLOGIA E LABORATORIO 66902
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso denominato “Biologia II” si prefigge di integrare le conoscenze dell’"istologia funzionale" e della biologia delle cellule ponendosi l'obiettivo di fornire allo studente conoscenze sull’ organizzazione e sulla funzione delle cellule e dei tessuti umani, con particolare attenzione al rapporto fra struttura e funzione.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Conoscere la struttura, l’organizzazione e la funzione dei vari tessuti umani e le caratteristiche morfologico-funzionali delle cellule che li compongono.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al fine di fornire allo studente una visione completa circa l'organizzazione dei tessuti, sono discusse le metodiche di base e più avanzate per l'analisi dell'organizzazione dei tessuti umani e come questa organizzazione sia strumentale ad assicurare la piena funzionalità omeostatica dei tessuti.

    Il Corso si pone quindi i seguenti obiettivi:

    1. impartire nozioni di base sulla morfologia, l'organizzazione cellulare e molecolare dei tessuti umani;

    2. discutere in modo approfondito le caratteristiche cellulari e molecolari delle differenti popolazioni di cellule staminali nei vari tessuti;

    3. descrivere le proprietà funzionali dei vari tessuti e delle cellule che li compongono soffermandosi anche su aspetti fisio-patologici.

    Durante le ultime lezioni del corso, agli studenti vengono somministrati alcuni test di valutazione delle conoscenze acquisite a cui gli studenti rispondono individualmente e in maniera anonima. Subito dopo ogni test, viene fornito un feedback dal docente, che mostra immediatamente le risposte corrette. Segue un momento di discussione dei temi emersi nel test, con possibilità da parte del docente, di chiarire eventuali dubbi. 

    PREREQUISITI

    Conoscenze generali di chimica, biologia e genetica

    MODALITA' DIDATTICHE

    Insegnamento frontale ed esercitazioni pratiche al microscopio ottico e in laboratorio.

    E’ possibile che la modalità di svolgimento delle lezioni sia modificata a causa di situazioni emergenziali che impediscano lo svolgimento delle lezioni in  presenza. In tal caso le lezioni saranno svolte mediante la piattaforma Teams utilizzando idonei strumenti didattici sostitutivi.  Per la parte pratica saranno utilizzate immagini di vetrini ad alta risoluzione e/o microscopio virtuale.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    LA CELLULA EUCARIOTICA:

    Passi principali nell’evoluzione della cellula eucariotica

    La membrana cellulare:

    Struttura e funzioni

    Trasporti attraverso la membrana

    Endocitosi ed esocitosi

    Il citoplasma:

    Ialoplasma

    Ribosomi

    Reticolo endoplasmatico rugoso (RER)

    Reticolo endoplasmatico liscio (REL)

    Complesso di Golgi

    Lisosomi

    Perossisomi

    Mitocondri

    Il Citoscheletro

    Il movimento cellulare

    Motilità cellulare e trasporto intracellulare

    Le giunzioni cellulari

    Il nucleo

    Nucleolo

    Il ciclo cellulare e la mitosi

    I TESSUTI:

    Il tessuto epiteliale

    Epiteli di rivestimento: organizzazione e   classificazione

    Specializzazioni di superficie delle cellule epiteliali (microvilli, stereociglia, ciglia)

    Epiteli secernenti:

    •          ghiandole esocrine

    •          ghiandole endocrine

    Il tessuto connettivo:

    Matrice extracellulare:

    •          componente fibrillare

    •          sostanza fondamentale

    Cellule del connettivo

    Connettivi propriamente detti

    Connettivi di sostegno: tessuto cartilagineo e tessuto osseo

    Ossificazione

    Connettivi a funzione trofica: sangue e linfa

    Tessuto linfoide

    Cellule del sistema immunitario innato e adattativo

    Il tessuto muscolare:

    • tessuto muscolare striato scheletrico e cardiaco
    • tessuto muscolare liscio

    Struttura delle miobibrille e  contrazione muscolare

    Il tessuto nervoso:

    • i neuroni
    • le cellule di glia,
    • le fibre nervose,
    • sinapsi e trasmissione dell’impulso

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Istologia di Monesi 7° edizione Casa Editrice Piccin

    Citologia, Istologia e Anatomia Microscopica a cura di D. Zaccheo e M. Pestarino Casa Editrice Pearson

    Atlante on-line (accesso libero): http://www.istologia.unige.it/

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    ROBERTA CASTRICONI (Presidente)

    EMANUELA MARCENARO (Presidente)

    MARIELLA DELLA CHIESA

    ALESSANDRA DONDERO

    SILVIA PESCE

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Marzo 2022

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Prova pratica e Prova orale

    E’ possibile che situazioni emergenziali impediscano lo svolgimento dell’esame in presenza. In tal caso le modalità di svolgimento dell’esame potrebbero subire delle modifiche con possibile inserimento di una prova scritta. Si utilizzeranno la piattaforma Teams e/o il portale aulaweb.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi dell’insegnamento comprenderà due distinte prove di esame (durata complessiva circa 30-45 minuti):

    1. una prova pratica in cui lo studente deve riconoscere e descrivere oralmente due preparati istologici utilizzando un microscopio ottico

    2. una prova orale che è subordinata al superamento della prova pratica e che comprende domande di citologia e domande di istologia riguardanti i contenuti dell’insegnamento.

    Il raggiungimento degli obiettivi didattici di ogni studente sarà valutato da almeno due diversi Docenti del corso e il voto risulterà dall’integrazione dei diversi voti.

     

    E’ possibile che situazioni emergenziali impediscano lo svolgimento dell’esame in presenza. In tal caso le modalità di svolgimento dell’esame potrebbero subire delle modifiche con possibile inserimento di una prova scritta. Si utilizzeranno la piattaforma Teams e/o il portale aulaweb.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    21/06/2022 09:00 GENOVA Scritto + Orale N.B. L'APPELLO DEL 15 SETTEMBRE 2022 È STATO SPOSTATO AL 19 SETTEMBRE 2022 SEDE D'ESAME: Istituto di Anatomia Umana, via De Toni 14, Genova (Aula Museo) MODALITÀ D'ESAME: PROVA PRATICA (RICONOSCIMENTO DI 2 PREPARATI ISTOLOGICI AL MICROSCOPIO OTTICO) E PROVA ORALE
    14/07/2022 09:00 GENOVA Scritto + Orale N.B. L'APPELLO DEL 15 SETTEMBRE 2022 È STATO SPOSTATO AL 19 SETTEMBRE 2022 SEDE D'ESAME: Istituto di Anatomia Umana, via De Toni 14, Genova (Aula Museo) MODALITÀ D'ESAME: PROVA PRATICA (RICONOSCIMENTO DI 2 PREPARATI ISTOLOGICI AL MICROSCOPIO OTTICO) E PROVA ORALE
    19/09/2022 09:00 GENOVA Scritto + Orale N.B. L'APPELLO DEL 15 SETTEMBRE 2022 È STATO SPOSTATO AL 19 SETTEMBRE 2022 SEDE D'ESAME: Istituto di Anatomia Umana, via De Toni 14, Genova (Aula Museo) MODALITÀ D'ESAME: PROVA PRATICA (RICONOSCIMENTO DI 2 PREPARATI ISTOLOGICI AL MICROSCOPIO OTTICO) E PROVA ORALE