Salta al contenuto principale della pagina

DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI

CODICE 106721
ANNO ACCADEMICO 2021/2022
CFU
  • 6 cfu al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA(LMG/01) - GENOVA
  • 6 cfu al 4° anno di 7995 GIURISPRUDENZA(LMG/01) - GENOVA
  • 6 cfu al 5° anno di 7995 GIURISPRUDENZA(LMG/01) - GENOVA
  • 6 cfu al 5° anno di 7996 GIURISPRUDENZA(LMG/01) - IMPERIA
  • 6 cfu al 3° anno di 10842 SERVIZI LEGALI ALL'IMPRESA E ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (L-14) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/04
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • IMPERIA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento di Diritto delle assicurazioni è un corso opzionale dedicato al diritto assicurativo europeo. Si integra con il programma, sempre in prospettiva comunitaria, di Diritto commerciale II - diritto del mercato finanziario e con il corso opzionale in lingua inglese EU Financial and Insurance Markets Regulation. Nell'insieme, i tre corsi costituiscono la Jean Monnet Chair on EU Financial and Insurance Markets Regulation.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso mira a fornire agli studenti i fondamenti della regolazione assicurativa che disciplina il settore assicurativo a livello europeo. L'insegnamento è concentrato sul ruolo dell'Unione Europea nell'elaborazione del quadro giuridico del settore assicurativo con particolare riguardo alla normativa di solvibilità delle imprese di assicurazione ed al funzionamento del mercato interno nei servizi assicurativi. Le lezioni considerano anche la normativa nazionale con particolare attenzione alla protezione dell'assicurato ed ai rapporti con la disciplina civilistica del contratto di assicurazione.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Questo corso mira a fornire agli studenti i fondamenti della regolazione assicurativa che disciplina il settore assicurativo a livello europeo. L'insegnamento è concentrato sul ruolo dell'Unione Europea nell'elaborazione del quadro giuridico del settore assicurativo con particolare riguardo alla normativa di solvibilità delle imprese di assicurazione e sul funzionamento del mercato interno nei servizi assicurativi. Le lezioni riguardano anche il ruolo della legislazione nazionale con particolare attenzione alla protezione dell'assicurato ed ai rapporti con la disciplina civilistica del contratto di assicurazione.

    Lo studio individuale, la frequenza e la partecipazione alle attività formative proposte consentiranno allo studente di:

    • Comprendere ricordare le principali disposizioni normative che regolano lo svolgimento dell’attività assicurativa nonché i soggetti che vi operano con particolare riguardo alle imprese ed agli intermediari assicurativi
    • Identificare le diverse fonti normative rilevanti e comprendere ed applicare le principali norme sul governo societario e la gestione del rischio delle imprese assicurative
    • Comprendere la struttura e il meccanismo di supervisione pubblica dell’attività assicurativa nell’ambito del mercato europeo ed essere consapevoli del significato e della rilevanza della normativa adottata dall’Unione Europea
    • Comprendere le principali tecniche di protezione dell’assicurato nella prestazione del servizio di intermediazione assicurativa e distinguere i presidi in materia di distribuzione assicurativa in rapporto a quelli previsti nella prestazione dei servizi di investimento;
    • Comprendere valutare criticamente le diverse tipologie di fondi di garanzia assicurativi 
    • Individuare, comprendere ed applicare le norme che disciplinano l’insolvenza e la liquidazione delle imprese di assicurazione
    • Comprendere valutare criticamente, con autonomia di giudizio, la disciplina europea di armonizzazione in materia di previdenza complementare ed in particolare i requisiti dei prodotti pensionistici europei ad adesione individuale
    • Leggere ed esaminare criticamente, con autonomia di giudizio, articoli scientifici nella  materia del diritto delle assicurazioni, sentenze e ordinanze della Corte di Giustizia e le conclusioni dell’Avvocato Generale presso la Corte di Giustizia
    • Esprimersi in linguaggio tecnico giuridico appropriato

    PREREQUISITI

    E' richiesta la conoscenza del diritto commerciale. Gli studenti Erasmus sono invitati ad inserire nel piano di studio l'insegnamento in lingua inglese European Union Financial and Insurance Markets Regulation (codice 90507) ad eccezione del caso in cui dimostrino una adeguata comprensione e utilizzo della lingua italiana, che consenta la partecipazione attiva alle lezioni, alle esercitazioni ed ai seminari.

    MODALITA' DIDATTICHE

    L'insegnamento è impartito attraverso lezioni frontali ed esercitazioni in diretta sulla piattaforma Teams durante il primo semestre per almeno 36 ore tenute dal titolare del corso. Nel corso delle esercitazioni sono svolti pareri nell'ambito dei temi in programma e gli studenti sono tenuti a partecipare attivamente alla discussione. Settimanalmente sono pubblicati su Aulaweb i testi sui quali avviare approfondimenti e la discussione in aula. Sono inoltre previsti seminari integrativi facoltativi con l'intervento di relatori esterni per approfondire tematiche di particolare attualità o comprendere i profili applicativi della materia.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    1. Fonti del diritto assicurativo europeo
    2. La supervisione dell’attività assicurativa
    3. Il governo societario e la gestione del rischio
    4. La distribuzione assicurativa
    5. La protezione dell’assicurato e il diritto dei contratti
    6. Liquidazione e risoluzione delle imprese assicurative
    7. Le proposte sui fondi di garanzia assicurativi
    8. Le direttive sull’assicurazione di responsabilità civile autoveicoli 9. La disciplina europea sui fondi pensione aziendali
    10.Il regolamento sul piano pensionistico paneuropeo

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Il programma per gli studenti frequentanti è dedicato alla  disciplina europea delle assicurazioni e della previdenza complementare, con particolare riguardo ai profili di supervisione delle imprese e degli intermediari assicurativi. Per la preparazione dell'esame si utilizza esclusivamente il materiale pubblicato su AulaWeb. 

    Il programma per gli studenti non frequentanti è dedicato alla  disciplina dei contratti assicurativi e dell'impresa di assicurazioni, con particolare riguardo ai profili caratterizzanti le principali tipologie contrattuali. Comprende, inoltre, i lineamenti essenziali della normativa europea sulla supervisione delle imprese e degli intermediari assicurativi. Per la preparazione dell'esame si utilizza esclusivamente il testo di N. De Luca, Diritto ed economia delle assicurazioni, Il Mulino, 2022 (tutti i capitoli).

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MICHELE SIRI (Presidente)

    ALESSIA MISTRETTA

    ILARIA CERIANA (Supplente)

    FRANCESCA PALAZZINI (Supplente)

    THEA ROMANO' (Supplente)

    FILIPPO-MARIA TURCI (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni si svolgono nel primo semestre con inizio lunedì 13 settembre 2021.

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Nelle sessioni invernale, estiva ed autunnale l'esame si svolge in forma di colloquio orale, da sostenere in italiano, sia per il programma applicabile agli studenti frequentanti sia per il programma applicabile agli studenti non frequentanti. Il calendario degli appelli ordinari è pubblicato sul sito di Ateneo. Eventuali posticipi sono resi noti anche sulla pagina di AulaWeb e sono effettuati sul sito di Ateneo per la prenotazione degli esami. Verificare sempre su AulaWeb la data effettiva in prossimità di quella programmata. Non sono effettuate sessioni straordinarie rispetto a quelle ufficiali, così come non sono previsti post-appelli. L'ammissione all'esame è subordinata all'iscrizione telematica sul sito di Ateneo per la prenotazione degli esami. In caso di esito negativo, l'esame non può essere ripetuto all'appello immediatamente successivo della medesima sessione. In caso di rinuncia al voto, l'esame può essere ripetuto all'appello immediatamente successivo.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esame per gli studenti frequentanti è articolato sui tre ambiti della didattica svolta e prevede una verifica della preparazione con almeno una domanda sugli argomenti svolti a lezione, una domanda sulla giurisprudenza europea ed una domanda sulle sentenze dalle quali sono tratti i casi affrontati nelle esercitazioni.

    L'esame per gli studenti non frequentanti riguarda la disciplina dell'impresa e dei contratti assicurativi ed è articolato su tre domande su: 1. Economia, storia e diritto delle assicurazioni. 2. Il contratto di assicurazione. 3. Le assicurazioni di patrimonio. 4. Le assicurazioni di cose e del credito. 5. Le assicurazioni sulla vita e sulla salute. 6. L’impresa di assicurazioni. 7. La distribuzione assicurativa.

    Gli studenti iscritti al programma Erasmus svolgono la stessa prova prevista per gli altri studenti. Non sono previsti preappelli o post-appelli dedicati agli studenti Erasmus. Non sono previste prove sostitutive o programmi speciali. 

     

     

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    13/12/2021 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021
    10/01/2022 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021
    31/01/2022 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021
    09/05/2022 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021
    23/05/2022 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021
    06/06/2022 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021
    20/06/2022 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021
    05/09/2022 08:30 GENOVA Orale Aggiornamenti e informazioni su AulaWeb 2021

    ALTRE INFORMAZIONI

    Per il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza sono propedeutici gli esami di Diritto Privato 1 e Diritto Privato 2. E' comunque consigliato, ma non necessario, il superamento degli esami di Diritto Commerciale 1. Per la laurea triennale in Giurista dell'Impresa e dell'Amministrazione è consigliato, ma non richiesto a fini di propedeuticità, il superamento di Istituzioni di Diritto Privato e di Diritto commerciale.

    Consultare la pagina AulaWeb per ulteriori informazioni ed eventuali aggiornamenti nel corso dell'anno accademico.