Salta al contenuto principale della pagina

STORIA DELL'ARCHITETTURA (LM)

CODICE 98923
ANNO ACCADEMICO 2021/2022
CFU
  • 8 cfu al 1° anno di 9914 INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA (LM-4) - GENOVA
  • 6 cfu al 2° anno di 9915 ARCHITETTURA (LM-4) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/18
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    FRAZIONAMENTI Questo insegnamento è diviso in 2 frazioni:
  • A
  • B
  • PRESENTAZIONE

    La storia dell’architettura consiste nella visione complessa, ma organicamente strutturata, in termini critici delle procedure che sono inerenti alla progettazione edilizia, urbanistica, territoriale, paesistica e per la conservazione e al restauro del patrimonio: ambientali, funzionali e distributivi, compositivi, strutturali, tecnologici, organizzativi, economici, sociali.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso si propone di presentare alcuni dei concetti fondamentali della storiografia architettonica - tradizione e innovazione, linguaggio, autore, progetto… - illustrati attraverso alcuni casi specifici, letti e analizzati a partire da quesiti d’ordine generale. Saranno privilegiate due diverse prospettive, di per sé non inconciliabili: da un lato la storia della cultura e delle idee; dall’altro l’attenzione per gli spazi urbani e i relativi contesti (sociali, politici, culturali…) considerati come fattori imprescindibili di ogni dinamica costruttiva.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso si propone di accrescere le conoscenze atte ad acquisire varie, diverse e coordinate capacità di analisi storico-critica: rispetto ai caratteri intrinseci, alle fonti, di dialettica tra i diversi ambiti progettuali. Particolare attenzione viene offerta all'analisi degli aspetti progettuali della composizione, della tecnologia, dei materiali, dell’organizzazione e delle varie contestualizzazioni. Stante la circolarità della conoscenza multi-disciplinare vengo esclusi apriorismi cronologici e tassonomie rigidamente pre-determinate nella presentazione de temi.

    L'insegnamento si propone di implementare i fondamenti cognitivi ed ermeneutici, forniti nel corso del triennio, relativamente alla complessità della cultura architettonica moderna, con particolare attenzione al periodo che intercorre dalla rivoluzione industriale ad oggi.

    PREREQUISITI

    L’insegnamento si fonda sull’organica e coerente conoscenza generale e prescrittiva della storia e dei movimenti culturali dei secoli XIX-XXI, secondo la programmazione dei due corsi del triennio.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso è erogato di lezioni frontali e in laboratori di approfondimento. Il metodo storiografico è quello prettamente critico, che privilegia la centralità dell'oggetto architettonico (aspetti intrinseci: modelli teorici progettuali, esigenze funzionali e tipologiche, aspetti strutturali, materiali, tecnologie) per poi passare agli aspetti estrinseci (sociali, economici, culturali, organizzativi).

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma verte su alcune tematiche della relazione architettura/ingegneria dalla Rivoluzione industriale alla fine del XX secolo, secondo i seguenti campi: relazioni tra tettonica e spazio, struttura e materiali, funzioni e forme. Gli ambiti previsti sono i seguenti: architettura e costruzione: dalla modernità (secoli XVII- XVIII) alla contemporaneità (secoli XIX-XXI); materiali, tecniche e criteri strutturali innovativi, dal XIX secolo a oggi; avanguardie culturali e rinnovamento del progetto architettonico; il Movimento Moderno nelle sue diverse esplicazioni europee e nord-americane; complessità e contraddittorietà del Movimento Moderno in Italia; la post-modernità internazionale dal 1945 al XXI secolo.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    N. Pevsner, I pionieri dell’architettura moderna, (1943) 1983

    Per le esercitazioni di laboratorio saranno fornite bibliografie specifiche per ciascun tema prescelto.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MARCO SPESSO (Presidente)

    MARCO FOLIN

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Ultima settimana di febbraio.

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Colloquio orale e discussione del lavoror di laboratorio.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Orale: consocenza degli argomenti e capacità di inter-relazione tra diversi ambiti e campi.

    Prodotto del laboratorio di riceca: coerenza di metodi, organicità di struttura, capacità di esposzione e di potenziale allargamento della tematica proposta.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    12/01/2022 11:00 GENOVA Orale
    12/01/2022 11:00 GENOVA Scritto
    26/01/2022 11:00 GENOVA Orale
    26/01/2022 11:00 GENOVA Scritto
    09/02/2022 11:00 GENOVA Orale
    09/02/2022 11:00 GENOVA Scritto
    08/06/2022 11:00 GENOVA Orale
    08/06/2022 11:00 GENOVA Scritto
    22/06/2022 11:00 GENOVA Orale
    22/06/2022 11:00 GENOVA Scritto
    13/07/2022 11:00 GENOVA Orale
    13/07/2022 11:00 GENOVA Scritto
    14/09/2022 11:00 GENOVA Orale
    14/09/2022 11:00 GENOVA Scritto