Salta al contenuto principale della pagina

SCIENZA DELLE FINANZE

CODICE 57038
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 2° anno di 11161 SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELLA POLITICA (L-16) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 8768 SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (L-36) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/03
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • SCIENZE POLITICHE E DELL'AMMINISTRAZIONE 8776 (coorte 2020/2021)
    • ECONOMIA POLITICA 57027
    • SCIENZE POLITICHE E DELL'AMMINISTRAZIONE 8776 (coorte 2021/2022)
    • ECONOMIA POLITICA 57027
    • SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELLA POLITICA 11161 (coorte 2020/2021)
    • ECONOMIA POLITICA 57027
    • SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELLA POLITICA 11161 (coorte 2021/2022)
    • ECONOMIA POLITICA 57027
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento è relativo ai fondamenti dell'economia pubblica e della scienza delle finanze

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso intende fornire i fondamenti dell'economia e della finanza del settore pubblico. Al termine dell’insegnamento, gli studenti acquisiranno gli strumenti metodologici e le competenze generali dell’economia e della finanza del settore pubblico; saranno inoltre in grado di comprendere ed analizzare questioni economiche attuali della finanza pubblica, nonché di sviluppare autonomamente possibili soluzioni a questioni aperte

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Gli studenti acquisiranno gli strumenti metodologici e le competenze generali dell’economia e della finanza del settore pubblico; saranno inoltre in grado di comprendere ed analizzare questioni economiche attuali della finanza pubblica, nonché di sviluppare autonomamente possibili soluzioni a questioni aperte.

    PREREQUISITI

    Microeconomia

    MODALITA' DIDATTICHE

    L'attività formativa è articolata in lezioni frontali, didattica interattiva, studio guidato, esercitazioni pratiche e attività seminariali.

    Le lezioni sono in presenza e, in conformità con le regole di accesso ai locali universitari adottate per contrastare la diffusione pandemica da COVID, le lezioni possono essere eventualmente svolte su TEAMS. Il codice TEAMS sarà eventualmente comunicato via aulaweb

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    A) Parte istituzionale:

    – Ruolo dello Stato nell’economia

    – Processi e regole di decisione collettiva

    – Servizi di pubblica utilità e politiche per la concorrenza

    – Decentramento fiscale

    – Spesa pubblica per il Welfare State

    – Finanziamento in disavanzo

    – Teoria e pratica della tassazione

    – La finanza pubblica in Italia

    – Il sistema tributario italiano

    B) Parte seminariale:

    Approfondimenti su argomenti d’attualità di economia e finanza pubblica.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    - Paolo Bosi, Corso di scienza delle finanze, Il Mulino (ult. ed.)

    - P. Bosi, M.C. Guerra, I tributi nell’economia italiana, Il Mulino (ult. ed.)

    - Articoli e papers distribuiti a lezione

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    12 settembre

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Prova orale con esercitazioni grafiche scritte

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Per gli studenti frequentanti la verifica dell’apprendimento comprende due prove scritte durante il corso ed una prova orale al termine del corso. Le due prove scritte si riferiscono a parti differenti del programma del corso.

    Per gli studenti non frequentanti la verifica consiste nella sola prova orale che consiste in domande sui contenuti del programma e esercitazioni grafiche

    La Commissione d’esame è designata dal Consiglio di Dipartimento (DISPI) e presieduta dal docente titolare del corso

    
     

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note

    ALTRE INFORMAZIONI

    Gli studenti con bisogni educativi speciali, disabilità  e DSA, sono invitati a prendere contatto con il referente di Dipartimento (Prof. Aristide Canepa) e con i docenti per concordare modalità didattiche e dell'esame che tengano conto delle modalità  di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi. Nel rispetto della privacy, gli studenti non devono mai spedire le loro certificazioni ai singoli docenti.