Salta al contenuto principale della pagina

DIRITTO DEI TRASPORTI

CODICE 63741
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 3° anno di 8698 ECONOMIA DELLE AZIENDE MARITTIME, LOGISTICA E TRASP.(L-18) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/06
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il Diritto dei trasporti analizza la normativa internazionale, dell'Unione europea e nazionale che regola l’accesso al mercato nelle diverse modalità di trasporto, le relative infrastrutture ed i principali contratti del settore trasportistico con particolare attenzione alle implicazioni pratiche.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L'insegnamento si propone di fornire agli studenti una conoscenza di base della legislazione italiana, dell’Unione Europea ed internazionale in merito ai principali istituti del diritto dei trasporti (porti, aeroporti e infrastrutture lineari, accesso ai servizi di trasporto e relative infrastrutture, contratti di trasporto).

     

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al termine dell’insegnamento gli studenti avranno acquisito conoscenze e capacità di comprensione dei fondamentali istituiti del Diritto dei trasporti e sapranno utilizzare le loro competenze e capacità di comprensione. In particolare essi saranno in grado di leggere criticamente i testi normativi e trarre le loro conclusioni. Inoltre gli studenti, avendo appreso una terminologia giuridica corretta, sapranno efficacemente comunicare le loro conoscenze.

    PREREQUISITI

    Nozioni istituzionali in Diritto privato e Diritto pubblico. In particolare si richiede la conoscenza di: fonti del diritto, atti amministrativi, beni pubblici e regime concessorio, persone fisiche e giuridiche, obbligazioni, contratti, responsabilità contrattuale ed extracontrattuale.

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento consiste in 72 ore di lezioni frontali.
    La frequenza è raccomandata.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    • Programma per gli studenti del CLEALM (9 CFU):
      - Le fonti del Diritto dei trasporti
      - Le infrastrutture: porti, aeroporti ed infrastrutture lineari
      - I servizi di trasporto: operazioni portuali e servizi tecnico-nautici; servizi di assistenza aeroportuale, servizi ferroviari
      - L’accesso al mercato dei trasporti marittimi, aerei, ferroviari e stradali
      - I contratti di costruzione e compravendita del mezzo, i contratti di trasporto di persone e di cose, di trasporto multimodale, di noleggio, di viaggio, di logistica
    • Programma per gli studenti in “carriera ponte” (6 CFU):
      - Le fonti del diritto dei trasporti
      - I porti e i servizi portuali
      - L'accesso al mercato dei trasporti marittimi
      - I contratti di acquisizione della disponibilità della nave
      - Il contratto di noleggio di nave
      - Il contratto di trasporto marittimo di persone e di cose

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Gli studenti frequentanti possono preparare l’esame sugli appunti presi durante le lezioni e sulle slides messe a disposizione in Aulaweb.

    Agli studenti non frequentanti e agli studenti in “carriera ponte” si suggerisce il testo: M. Casanova - M. Brignardello, Corso breve di diritto dei trasporti, Giuffrè, seconda edizione, 2020. E' possibile alternativamente preparare l'esame su qualsiasi testo universitario aggiornato comprendente tutti gli argomenti indicati nel programma.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Settembre 2022

    Orari delle lezioni

    DIRITTO DEI TRASPORTI

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame è uno scritto consistente in tre domande aperte sugli argomenti del programma dell’insegnamento.
    Gli studenti frequentanti potranno sostenere l’esame superando due prove scritte che si svolgeranno rispettivamente verso la metà e al termine dell’insegnamento.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esame mira ad accertare le capacità di apprendimento degli studenti, la conoscenza e la comprensione dei principali istituti del Diritto dei trasporti, la lettura critica dei testi normativi, la capacità di trarre le proprie conclusioni e di esporre gli argomenti mediante un linguaggio giuridico corretto.

    ALTRE INFORMAZIONI

    Consigli:
    Gli studenti sono invitati ad iscriversi in Aulaweb in modo da avere accesso al materiale e ad ulteriori informazioni.

    Vincoli:
    Non sono previsti vincoli alla ripetizione dell’esame.

    Info per studenti stranieri:
    Le lezioni e gli esami sono svolti in lingua italiana.

    Info per gli studenti che devono sostenere il test di accesso a EMMP:
    https://economia.unige.it/requisiti-accesso-EMMP