Salta al contenuto principale della pagina

CHIMICA FARMACEUTICA II

CODICE 80339
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU 7 cfu al 4° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/08
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (FARMACIA )
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L''insegnamento si propone di fornire allo studente le conoscenze fondamentali riguardanti lo studio dei meccanismi d'azione a livello molecolare, le relazioni fra struttura chimica e attività biologica, le vie di sintesi, le reazioni metaboliche, gli usi terapeutici e gli effetti avversi di alcune classi di farmaci. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Gli obiettivi dell'insegnamento sono quelli di fornire allo studente le conoscenze fondamentali riguardanti lo studio dei meccanismi d'azione a livello molecolare nonchè le relazioni fra struttura chimica e attività biologica di alcune classi di farmaci. Particolare attenzione sarà rivolta ai farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale, periferico, sul sistema immunitario e sugli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, gastroenterico. Si prevede che lo studente possieda la conoscenza dei concetti fondamentali relativi allo studio chimico-molecolare dei farmaci e che sia in grado di discutere i meccanismi d'azione e le relazioni struttura-attività dei farmaci oggetto del corso sulla base delle loro caratteristiche chimiche.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli obiettivi dell'insegnamento sono quelli di fornire allo studente le conoscenze fondamentali riguardanti lo studio dei meccanismi d'azione a livello molecolare nonchè le relazioni fra struttura chimica e attività biologica di alcune classi di farmaci. Particolare attenzione sarà rivolta ai farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale, periferico, sul sistema immunitario e sugli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, gastroenterico. Si prevede che lo studente possieda la conoscenza dei concetti fondamentali relativi allo studio chimico-molecolare dei farmaci e che sia in grado di discutere i meccanismi d'azione e le relazioni struttura-attività dei farmaci oggetto del corso sulla base delle loro caratteristiche chimiche.

PREREQUISITI

Per affrontare il corso con successo e traendone il massimo beneficio in termini di apprendimento è necessaria una buona conoscenza della chimica di base, in particolare della chimica organica. Sono inoltre utilissime le nozioni apprese nei corsi di Biochimica, Farmacologia Generale e ovviamente Chimica Farmaceutica Generale e Chimica Farmaceutica I.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali che prevedono l'utilizzo di slides e la consultazione banche dati di pubblica accessibilità (es. Protein Brookhaven Databank, Aifa) o comunque nella disponibilità di Unige (Scopus, Cochrane). Il superamento degli esami di Chimica organica e Chimica farmaceutica 1 è necessario, consigliate le frequenze e lo studio dei corsi di Biochimica e di Farmacologia generale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale (ansiolitici, ipnoinducenti, antiepilettici, antispicotici, antidepressivi, farmaci per la terapia del parkinson e dell'alzheimer, analettici, analgesici centrali, miorilassanti), sul sistema  periferico (agonisti ed antagonisti adrenergici e colinergici, diretti ed indiretti), sul sistema immunitario e sugli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, gastroenterico, riproduttivo. Il programma dettagliato viene illustrato a lezione.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Gasco, Gualtieri, Melchiorre-- Chimica Farmaceutica--Casa Editrice Ambrosiana.

Patrick, chimica Farmaceutica,versione a cura di Gabriele Costantino  - EdiSES 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

PAOLA FOSSA (Presidente)

MICHELE TONELLI

ANNA CARBONE (Supplente)

ELENA CICHERO (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Secondo quanto indicato dal  Manifesto degli Studi. Secondo semestre.

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale. L’esame si svolge mediante una prova orale, alla lavagna,  in presenza di due docenti di cui uno è sempre la/il titolare dell’insegnamento, e verte sul programma svolto durante le lezioni frontali. 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Si prevede che lo studente possieda la conoscenza dei concetti fondamentali relativi allo studio chimico-molecolare dei farmaci e che sia in grado di discutere i meccanismi d'azione e le relazioni struttura-attività dei farmaci oggetto del corso sulla base delle loro caratteristiche chimiche. 

ALTRE INFORMAZIONI

nessuna