Salta al contenuto principale della pagina

MATEMATICA (CTF) (LM)

CODICE 55402
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 8 cfu al 1° anno di 8451 CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE (LM-13) - GENOVA
  • 6 cfu al 1° anno di 8756 BIOTECNOLOGIE (L-2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MAT/02
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in uscita
    Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
    • CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE 8451 (coorte 2022/2023)
    • ANALISI STRUMENTALE DEI FARMACI (CON ESERC.) 80452
    • FISICA (CTF) (LM) 55404
    • METODI FISICI IN CHIMICA ORGANICA (LM) 64193
    • PATOLOGIA GENERALE (CTF)(LM) 64192
    • CHIMICA FISICA (LM) 60821
    • CHIMICA FARMACEUTICA APPLICATA (LM) 67617
    • FARMACOLOGIA E FARMACOTERAPIA (LM CTF) 67563
    • FARMACOLOGIA GENERALE E TOSSICOLOGIA (CTF)(LM) 64200
    • FISIOLOGIA GENERALE (CTF)(LM) 60829
    • TECNOLOGIA E LEGISLAZIONE FARMAC. II (CON ESERC.)(LM CTF) 67615
    • TECNOLOGIA E LEGISLAZIONE FARMAC. I (LM CTF) 67569
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento è volto a fornire strumenti di Matematica fondamentali, e si svolge nel primo semestre, con un numero di ore settimanali di lezione che varia da quattro a sei. E' rivolto sia a studenti di Chimica e Teconologie Farmaceutiche, sia a studenti di Biotecnologie.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Scopo: fornire strumenti di matematica di base attraverso cui poter costruire "modelli" per la risoluzione di problemi. Linee del programma: richiami su strutture numeriche e algebriche di base, con un breve "viaggio nella storia". Funzioni di una variabile reale; grafici. Disequazioni e problemi collegati. Limiti. Derivate. Studio del grafico di una funzione. Risoluzione di problemi "di ottimizzazione". Integrali, calcolo di aree, equazioni differenziali del I ordine atte a modellizzare problemi di matrice fisico-chimica. Fondamenti di calcolo delle probabilità. Elementi di statistica descrittiva e inferenziale. Distribuzioni di probabilità Gaussiane:

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Obiettivi

    1) Fornire strumenti di base e metodologici volti a comprendere, impostare e risolvere problemi, costruire e riconoscere modelli (soprattutto grafici)
    2) sviluppare un approccio "scientifico" allo studio
    3) Vedere come la matematica fornisce un linguaggio e metodologie "unificanti" attraverso modelli e strutture.

    Risultati di apprendimento

    Al termine del corso si prevede che lo studente raggiunga la capacità di:

    1) comprendere il testo di un esercizio/problema
    2) impostare soluzioni attraverso strumenti adeguati (scelti tra quelli forniti nel corso)
    3) risolvere esercizi/problemi in modo “non meccanico”, ragionato, autonomo
    4) esprimere risultati e conclusioni in modo chiaro e preciso
    5) sviluppare il ragionamento in modo "scientifico" piuttosto che dotarsi di strumenti tecnici.

    PREREQUISITI

    Capacità logiche e conoscenze di matematica di base (primi tre anni della scuola superiore di secondo grado)

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le lezioni sono abitualmente "frontali", alternano "teoria" a "esercizi", che in parte coinvolgono gli studenti anche in modo "attivo", con possibile uso di strumenti di didattica innovativa. Parte delle lezioni sono svolte in comune per i due corsi di laurea, parte sono svolte separatamente. Il numero totale delle ore è  64 per Chimica e Tecnologie Farmaceutiche e 56  per Biotecnologie.

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Funzioni di una variabile reale; grafici. Limiti. Derivate. Studio del grafico di una funzione. Integrali, calcolo di aree. Matrici e sistemi lineari. 

    Parte specifica per Chimica e Tecnologie Farmaceutiche: vettori e elementi di geometria analitica dello spazio 

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Testi adottati : 

    MATEMATICA DI BASE, di A.M.Bigatti e L.Robbiano, Editrice Ambrosiana, Seconda edizione  (2021).

    MATEMATICA DI BASE Esercizi svolti, testi d'esame,richiami di teoria, di A.M.Bigatti e G.Tamone, Editrice Esculapio (2016)

     

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    EMANUELA DE NEGRI (Presidente)

    FABIO DI BENEDETTO

    Anna Maria MASSONE (Supplente)

    GRAZIA TAMONE (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Ultima settimana di settembre

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame consiste in uno scritto, con eventuale orale in alcuni casi.  I dettagli saranno comunicati su Aulaweb.  

    Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il/la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

     

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Nella prova d'esame, si accerta che lo studente abbia acquisito le competenze richieste, e le sappia utilizzare ed esprimere con termini corretti. In particolare valuterà la capacità di risolvere esercizi inerenti gli argomenti principali svolti nel corso, con adeguate spiegazioni sul procedimento e conclusione chiaramente espressa. 

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note