Salta al contenuto principale della pagina

PRINCIPI, FONDAMENTI E DEONTOLOGIA DEL SERVIZIO SOCIALE - CORSO AVANZATO

CODICE 55828
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 1° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) - GENOVA
  • 6 cfu al 3° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SPS/07
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Come si può definire il Social Work? Di che cosa si occupa l'assistente sociale? Su quali fondamenti si basano le sue conoscenze e la sua pratica professionale?

    L’insegnamento si propone di rispondere a queste domande, presentando il servizio sociale come disciplina e come professione, esplorandone l’evoluzione storica, le basi teoriche e valoriali.

    Lo studente viene introdotto a conoscere i fondamenti che costituiscono la cultura condivisa della comunità professionale degli assistenti sociali.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Definizioni, natura e finalità del Servizio Sociale. Il tema del “bisogno” come fattore centrale nell’evoluzione del Servizio Sociale. La dimensione scientifico-metodologica del Servizio Sociale: i modelli teorici dal “problem solving” alla governance. La dimensione etica del Servizio Sociale. Il passaggio dal livello etico - deontologico a quello professionale - operativo. Gli obiettivi del Servizio Sociale come competenze tecnico-professionali, competenze di valore. Principi e fondamenti delle politiche sociali dell’UE e welfare comunitario come connessione e continuità tra welfare locale e nazionale.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    La frequenza alle lezioni, la partecipazione alle attività formative e lo studio individuale consentiranno allo studente di:

    • Conoscere le origini storiche e l’evoluzione del servizio sociale;
    • Comprendere la realtà attuale della professione e del sistema di welfare alla luce delle sue radici storiche;
    • Chiarire obiettivi e funzioni della professione, fino a identificare una sua definizione il più possibile esauriente;
    • Individuare le basi teoriche che stanno a fondamento dei modelli operativi del servizio sociale;
    • identificare i valori, i principi operativi, gli atteggiamenti che guidano la pratica professionale;
    • Conoscere il codice deontologico nelle sue diverse parti;
    • Essere consapevole delle responsabilità disciplinari, civili, penali, amministrative connesse all’esercizio della professione;
    • Applicare i principi a situazioni complesse, affrontando i dilemmi etici che si presentano nella pratica professionale.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali.

    Presentazione e discussione di casi con esercitazioni in gruppo.

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    INTRODUZIONE

    Il servizio sociale come professione e come disciplina. Definizione internazionale del servizio sociale.

    PRIMA PARTE: FONDAMENTI STORICO CULTURALI

    Breve storia della povertà e dell'assistenza in Europa dal Medioevo all'Età Moderna. Gli antesignani del servizio sociale.  Origini e sviluppo del servizio sociale nei Paesi anglosassoni e in Italia. Evoluzione delle politiche sociali e del sistema di welfare dagli anni Settanta ad oggi. Riflessioni sul servizio sociale oggi.

    PARTE SECONDA: FONDAMENTI ETICO VALORIALI

    Etica e deontologia professionale. Valori, principi operativi, atteggiamenti. Codice deontologico degli assistenti sociali. Dilemmi etici: quando valori e principi entrano in conflitto. Universalità dei valori e differenze culturali. Discussione di casi che presentano complessità e dilemmi. La metodologia professionale. Le basi teoriche e i modelli teorico-operativi. Approccio riflessivo al servizio sociale.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Frequentanti

    G. Pieroni, M. Dal Pra Ponticelli, Introduzione al servizio sociale. Storia, principi, deontologia, Carocci Faber, Roma, 2005 (pagg. 11 - 216) 

    M. D. Canevini, E. Neve, Etica e deontologia del servizio sociale, Carocci Faber, Roma, 2017 (pagg. 113-125; 139-148; 167-257)

    E’ richiesta la conoscenza dei seguenti documenti:

    - Definizione Internazionale del Social Work (IFSW, IASSW, Melbourne, 2014)

    - Dichiarazione sui Principi Etici del Social Work globale (IFSW, IASSW, Dublino, 2018)

    - Codice Deontologico degli Assistenti Sociali (CNOAS, Roma, 2020)

     

    Non frequentanti

    G. Pieroni, M. Dal Pra Ponticelli, Introduzione al servizio sociale. Storia, principi, deontologia, Carocci Faber, Roma, 2005 (pagg. 11 - 216) 

    M. D. Canevini, E. Neve, Etica e deontologia del servizio sociale, Carocci Faber, Roma, 2017 (pagg. 113-125; 139-148; 167-257)

    R. Cutini, Promuovere la democrazia. Storia degli assistenti sociali nell’Italia del secondo dopoguerra (1944-1960), Viella, Roma, 2018 (pagg. 37-57; 79-130; 147-160).

    E’ richiesta la conoscenza dei seguenti documenti:

    - Definizione Internazionale del Social Work (IFSW, IASSW, Melbourne, 2014)

    - Dichiarazione sui Principi Etici del Social Work globale (IFSW, IASSW, Dublino, 2018)

    - Codice Deontologico degli Assistenti Sociali (CNOAS, Roma, 2020)

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MARIO MARINI (Presidente)

    MARIA LAURA ANNALORO

    MARCELLA VALENTE (Supplente)

    LEZIONI

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Esame orale