Salta al contenuto principale della pagina

NEUROCHIRURGIA

CODICE 68192
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 1 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - CHIAVARI
  • 1 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - PIETRA LIGURE
  • 1 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - LA SPEZIA
  • 1 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - GE SAN MARTINO
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/27
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • CHIAVARI
  • PIETRA LIGURE
  • LA SPEZIA
  • GE SAN MARTINO
  • PERIODO 2° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso di Neurochirurgia fornisce agli studenti le nozioni base di anatomia, fisiologia e neuroimmagini intese alla conoscenza dei principali quadri neurologici di interesse chirurgico per gli studenti in Fisioterapia.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso di Neurochirirgia per fisioterapisti sono:

    - raggiungimento di nozioni base di anatomia del SNC e periferico di interesse neurochirurgico

    - conoscenze di neuroradiologia applicata alla neurochirurgia

    - apprendimento dei principali quadri neurologici diinteresse neurochirurgico (traumatismi, tumori, malformazioni vascolari, turbe della circolazione liquorale, sindrome da ipertensione endocranica)

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali, supportate-integrate da lezioni registrate alle quali lo studente può accedere online attraverso la piattaforma Aulaweb

    Si invitano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare i docenti all’inizio del corso per concordare modalità didattiche che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    ·         Nozioni di anatomia

    ·         Indagini neuro radiologiche di più frequente utilizzo in neurochirurgia

    ·         Traumatismi cranio-encefalici

    ·         Tumori endocranici

    ·         Malformazioni vascolari cerebrali ed emorragie cerebrali spontanee

    ·         Idrocefalo

    ·         Sindromi neurologiche di particolare interesse neurochirurgico- sindrome da ipertensione endocranica

    ·         Traumatismi vertebro- midollari

    ·         Patologia degenerativa del rachide

    ·         Tumori spinali

    ·         Patologie del SNP di interesse neurochirurgico di più frequente riscontro

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Materiale fornito dal docente

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    DANIELA GARAVENTA (Presidente)

    SUSANNA ACCOGLI

    DARIO ARNALDI

    SUSANNA BACIGALUPPI

    MAURIZIO BALESTRINO

    CRISTINA CAPRA

    PIETRO FIASCHI

    ELISA GIORLI

    ANTONINO MASSONE

    ELISA PELOSIN

    FORTUNATA ROMEO

    ANGELO SCHENONE

    CARLO TROMPETTO

    GIANLUIGI ZONA

    SUSANNA MEZZAROBBA (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    II semestre II anno

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

     La modalità di esame sarà orale ferma restando la possibilità di svolgere alcune parti in modalità scritta   

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno comunicati nel corso delle lezioni.

    L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma

    Gli studenti con DSA o con altri bisogni educativi speciali regolarmente certificati potranno concordare con il docente la modalità scritta o orale, contattando i docenti almeno 10 giorni prima dell'esame. Potranno usufruire inoltre del 30% di tempo aggiuntivo 

     

     

    ALTRE INFORMAZIONI

    In caso di studente con DSA certificato, è necessario contattare il Docente Referente della Commissione DISABILITA’ e DSA per il DINOGMI: Prof. N. Girtler (nicolagirtler@unige.it ) e valutato il singolo caso, invierà ai docenti le indicazioni necessarie sia per lo sviluppo delle lezioni sia la modalità di svolgimento dell’esame.