Salta al contenuto principale della pagina

PSICHIATRIA DELL'ETÀ EVOLUTIVA

CODICE 68117
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - CHIAVARI
  • 6 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - PIETRA LIGURE
  • 6 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - LA SPEZIA
  • 6 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - GE SAN MARTINO
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/39
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • CHIAVARI
  • PIETRA LIGURE
  • LA SPEZIA
  • GE SAN MARTINO
  • PERIODO 2° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

     L'insegnamento si concentra sulla presentazione delle principali condizioni di patologia neuropsichiatrica dell'età evolutiva e sulla loro presa in carico, con attenzione al bambino e alla famiglia.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Conoscere le principali patologie pediatriche e i quadri clinici multiformi e complessi, in particolare in relazione allo sviluppo neuro e psicomotorio e relazionale dei soggetti in età evolutiva. Conoscere le principali patologie neonatologiche e la possibile relazione dei diversi quadri con il futuro sviluppo neuro e psicomotorio. Conoscere le principali problematiche relative alla gravidanza, il parto e la morbilità pre peri e post-natale e le forme più frequenti di patologia ginecologica. Conoscere i principi per la gestione delle situazioni cliniche di emergenza ed urgenza, ponendo in atto i necessari atti di primo intervento.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

     

    - Identificare e presentare i principali elementi eziologici, fisiopatologici e clinici del Disturbo da Deficit di Attenzione con Iperattività e dei Disturbi da Tic

    - Analizzare i principali sintomi e i problemi clinici correlati a Disturbi generalizzati dello sviluppo, Disturbi di ansia, dell’umore e del pensiero in età evolutiva

    - Differenziare le caratteristiche cliniche dei problemi di salute mentale in infanzia/adolescenza, con particolare riferimento ai Disturbi del Comportamento alimentare ed ai Disturbi del comportamento Dirompente

    - Valutare i principi generali della presa in carico neuropsichiatrica e dell’importanza del trattamento integrato e del lavoro d’equipe

    RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

    Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:

    - Differenziare e presentare i principali Disturbi psicopatologici nella Neuropsichiatrica dell’infanzia e dell’adolescenza, e le peculiarità correlate allo sviluppo cognitivo ed emotivo-relazionale dei soggetti in età evolutiva

    - Distinguere e descrivere i Disturbi d'ansia in età evolutiva, il Disturbo Ossessivo-Compulsivo, “Early onset schizophrenia” e “very early onset schizophrenia”

    - Valutare conoscere e comparare tra di loro il Disturbo da Deficit di Attenzione con Iperattività, Disturbo Oppositivo-Provocatorio, Disturbo della Condotta,

    - Classificare i Disturbi da Tic e il Disturbo di Tourette

    - Riconoscere le diverse forme di cefalea e gli aspetti psicologici possibilmente correlati

    - Applicare i principi della presa in carico globale in Neuropsichiatria Infantile, con particolare attenzione al Disagio psichico, in specifico per la programmazione degli interventi terapeutici ed abilitativi.

    - Conoscere i principi della terapia farmacologica nei disturbi psicopatologici ad esordio pediatrico

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento prevede lezioni frontali per un totale di 10 ore e con la proiezione di diapositive.

    L'insegnamento consiste in lezioni teoriche/pratiche frontali per un totale di 10 ore (1 CFU)

    Si invitano caldamente gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare i docenti all’inizio del corso per concordare modalità didattiche che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

     

    Elementi di semeiotica psichiatrica.

    Principali quadri psicopatologici riscontrabili in età pediatrica: depressione, ansia, psicosi.

    “Early onset schizophrenia” e “very early onset schizophrenia”.

    Disturbo da Deficit di Attenzione con Iperattività, Disturbo Oppositivo-Provocatorio, Disturbo della Condotta.

    Disturbi da Tic e Disturbo di Tourette.

    Principi di terapia psicofarmacologica

    Anoressia nervosa ed altri Disturbo del Comportamento Alimentare.

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Maurizio de Negri “Neuropsichiatria dello sviluppo” Ed. Piccin, Padova, 1999.

    Roberto Militerni “Neuropsichiatria Infantile”. Ed. Idelson-Gnocchi.

    Diapositive delle lezioni, ad integrazione del testo.

    Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, quinta edizione

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

     Le lezioni inizieranno nel secondo semestre in accordo con il calendario didattico

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Orale. Punteggio in trentesimi attribuito secondo il grado di conoscenza e di formazione acquisito.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

     

    Verranno valutate conoscenza e capacità di comprensione attraverso la formulazione di domande specifiche inerenti la disciplina in oggetto attraverso l’uso di termini medici.

    Verrà valutata l’autonomia di giudizio attraverso la formulazione di scenari clinici specifici.

    Le abilità comunicative verranno valutate attraverso l’esame orale e l’uso di termini clinici specifici ed infine le capacità di apprendimento verranno valutate attraverso la richiesta di specifiche nozioni inerenti la disciplina.

    Gli studenti con DSA o con altri bisogni educativi speciali regolarmente certificati potranno concordare con il docente la modalità scritta o orale, contattando i docenti almeno 10 giorni prima dell'esame. Potranno usufruire inoltre del 30% di tempo aggiuntivo.

    ALTRE INFORMAZIONI

    In caso di studente con DSA certificato, è necessario contattare il Docente Referente della Commissione DISABILITA’ e DSA per il DINOGMI: Prof. N. Girtler (nicolagirtler@unige.it ) e valutato il singolo caso, invierà ai docenti le indicazioni necessarie sia per lo sviluppo delle lezioni sia la modalità di svolgimento dell’esame.