Salta al contenuto principale della pagina

RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA

CODICE 68206
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 4 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - CHIAVARI
  • 4 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - PIETRA LIGURE
  • 4 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - LA SPEZIA
  • 4 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA(L/SNT2) - GE SAN MARTINO
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/48
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • CHIAVARI
  • PIETRA LIGURE
  • LA SPEZIA
  • GE SAN MARTINO
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento di Riabilitazione Cardiologica è inserito nel contesto del Corso integrato di Riabilitazione delle Funzioni Viscerali che comprende quattro moduli disciplinari:

    Riabilitazione Oncologica

    Riabilitazione uro genitale

    Riabilitazione Cardiologica

    Riabilitazione Respiratoria

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Acquisire le nozioni e gli strumenti critici sull’iter chirurgico e sulla fase riabilitativa dei pazienti oncologici. Conoscere i principi riabilitativi delle principali patologie uro-ginecologiche e del pavimento pelvico. Conoscere la valutazione del paziente con patologia respiratoria e cardiologica, sia medica che chirurgica, le indicazioni e controindicazioni al trattamento riabilitativo e le tecniche fisioterapiche più recenti.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Lo scopo dell'insegnamento è di fornire agli studenti, sulla base delle evidenze scientifiche e dell'esperienza clinica, le conoscenze di base sulla valutazione e sull'approccio riabilitativo di persone affette da patologie cardio-vascolari acute, post-acute, croniche, di tipo medico e cardiochirurgico. L'insegnamento verterà inoltre sul ruolo educativo del fisioterapista nella prevenzione cardio-vascolare e nella riduzione dei fattori di rischio. 

    La frequenza al corso e lo studio individuale permetteranno allo studente di:

    -comprendere e saper descrivere le caratteristiche principali delle varie patologie cardio-vascolari e dei più frequenti interventi cardio-chirurgici, imparando ad utilizzare adeguata terminologia;

    -apprendere le indicazioni e controindicazioni al trattamento riabilitativo;

    -identificare gli obiettivi generali e specifici in riabilitazione cardiologica;

    -acquisire le conoscenze di base necessarie per essere in grado di effettuare una corretta valutazione di un paziente affetto da patologia cardiovascolare, identificando inoltre le scale di misura adeguate ed imparando ad interpretare il significato dei test strumentali ed i loro risultati.

    -formulare, in seguito alla valutazione e all'individuazione degli obiettivi, un piano di trattamento riabilitativo appropriato e personalizzato, nei criteri dell'efficacia e sicurezza, seguendo l'approccio basato sul "problem solving".

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso viene erogato in presenza attraverso lezioni frontali in aula, con presentazioni di slides. Vengono stimolati il ragionamento clinico, il senso critico e la capacità di "problem solving" anche con discussione di casi clinici.

     

    Si invitano caldamente gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali a contattare i docenti all'inizio del corso per concordare le modalità didattiche che, nel rispetto degli obiettivi dell' insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    1) Definizione, ambiti ed obiettivi

     2) Componenti della riabilitazione cardiologica e del suo team riabilitativo

    3) Stratificazione del rischio; fattori di rischio cardiovascolare


    4) Indicazioni e controindicazioni

     5) Valutazione del paziente (valutazione clinica, 6MWTest, test ergometrico, CPX, Rx)

    6) Caratteristiche della sessione riabilitativa: 
    -Tipo di attività (esercizi respiratori, calistenici, training, stretching)

     -Frequenza
     -Durata
    -Intensità: soglia anaerobica, Watts, METs, frequenza cardiaca, dispnea
    -Metodo: allenamento continuo, interval training, circuit weight training
     -Fasi della seduta (riscaldamento, allenamento, defaticamento…)
    -Necessità di monitoraggio e criteri di sospensione / interruzione allenamento

    7) Effetti training fisico

    8) Paziente anziano

     
    9) Scompenso cardiaco, NYHA

    10) Patologia ischemica (IMA, angioplastica, AOCP)

    11) Paziente post-chirurgico (by-pass, sostituzione valvolare, aorta, cardiopatie congenite)

    12) Paziente trapiantato; cenni sui VAD

    13) Riabilitazione estensiva o di mantenimento (follow up, ruolo educazionale del fisioterapista)

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    LIBRO DI TESTO "RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA" , di Galati, Vigorito, Edi-Ermes 

    Materiale di supporto, fornito dal docente: Slides utilizzate a lezione ed eventuale altro materiale di approfondimento.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni si svolgeranno nel 1° semestre del 3° anno.

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame è orale. Il voto verrà mediato con le valutazioni ottenute nelle altre discipline del C.I. Saranno disponibili appelli per la sessione invernale (gennaio, febbraio) e per la sessione estiva (giugno, luglio, settembre).

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Prevede almeno 2 domande poste dai docenti incaricati dell’insegnamento.
    Sarà diretto a valutare un'appropriata conoscenza degli argomenti trattati nel modulo e comunque su tutti quelli specificati nel programma.

     

    ALTRE INFORMAZIONI

    In caso di studente con DSA certificato, è necessario contattare il Docente Referente della Commissione DISABILITA’ e DSA per il DINOGMI: Prof. N. Girtler (nicolagirtler@unige.it ) che, valutato il singolo caso, invierà ai docenti le indicazioni necessarie sia per lo sviluppo delle lezioni sia la modalità di svolgimento dell’esame.

    Gli studenti con DSA o con altri bisogni educativi speciali regolarmente certificati potranno concordare con il docente la modalità scritta o orale, contattando i docenti almeno 10 giorni prima dell'esame. Potranno usufruire inoltre del 30% di tempo aggiuntivo.