Salta al contenuto principale della pagina

TIROCINIO III ANNO

CODICE 65561
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 25 cfu al 3° anno di 9282 LOGOPEDIA(L/SNT2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/50
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO Annuale
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il tirocinio, che rappresenta una parte fondamentale del percorso formativo dello studente, ha come obiettivo l’acquisizione delle competenze professionali relative alla prevenzione, valutazione, pianificazione, attuazione e monitoraggio dell’intervento logopedico mirato ai disturbi della comunicazione. Il terzo anno è dedicato alla stesura e all’attuazione dei progetti e dei programmi riabilitativi mirati ai diversi disturbi clinici appartenenti al catalogo nosologico del logopedista.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Fornire agli studenti le tecniche della pratica logopedica, dall’osservazione al trattamento riabilitativo nelle diverse patologie appartenenti al catalogo nosologico.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al termine del percorso lo studente dovrà:

    • collaborare alla stesura e alla realizzazione del progetto riabilitativo;
    • pianificare e realizzare interventi di riabilitazione logopedica per raggiungere gli obiettivi terapeutici;
    • gestire i processi riabilitativi nel rispetto delle differenze culturali, etniche, generazionali e di genere;
    •  individuare ed utilizzare gli ausili più idonei ed efficaci per il recupero della disabilità;
    • valutare il fabbisogno educativo in specifici ambiti e realizzare interventi educativi in ambito logopedico;
    • identificare e promuovere l’acquisizione di comportamenti idonei e strategie di compenso in grado di modificare o ridurre la disabilità in età evolutiva e adulta;
    • applicare metodologie di analisi ed interpretazione dei bisogni di salute attraverso procedure di osservazione per assumere informazioni quanti-qualitative soggettive e oggettive, in età evolutiva, adulta e geriatrica;
    •  documentare sulla cartella logopedica il piano riabilitativo nel rispetto anche dei principi legali etici e deontologici;
    • attivare e gestire una relazione di aiuto e terapeutica con l’utente, la sua famiglia e le persone significative;
    • lavorare in modo integrato nell’equipe rispettando i rispettivi ambiti di competenza;
    • adottare le precauzioni per prevenire i rischi nei luoghi di lavoro;
    • fornire attività di consulenza per gli specifici ambiti di competenza, su prodotti tecnologici e su aspetti giuridici.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il tirocinio si svolge  nel primo e secondo semestre del terzo anno in reparti ospedalieri, ambulatori e centri convenzionati di riabilitazione, sempre con supervisione di Guide di tirocinio appartenenti allo stesso profilo professionale.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    • Riabilitazione delle disfonie.
    • Riabilitazione di pazienti laringectomizzati.
    • Riabilitazione dei disturbi dello sviluppo del linguaggio.
    • Riabilitazione dei disturbi di apprendimento.
    • Riabilitazione delle sordità prelinguali, postlinguali e dislalie audiogene.
    • Riabilitazione delle dislalie meccaniche-periferiche.
    • Riabilitazione dei disturbi della deglutizione infantile.
    • Riabilitazione delle afasie e disartrie.
    • Riabilitazione della disfagia negli adulti, di tipo neurologico e postchirurgico.
    • Riabilitazione delle Sindromi demenziali neurodegenerative e multinfartuali.

    Riabilitazione dei disturbi cognitivo-linguistici

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Dispense fornite dal Tutor e dalle Guide di tirocinio.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MANUELA MOLLICA (Presidente)

    GRAZIA MARIA SANTORO (Presidente)

    LUCILLA VESTITO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Il tirocinio ha inizio nel mese di  ottobre del terzo anno 

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Orale

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Lo studente  dovrà dimostrare di aver acquisito le competenze professionali relative alla prevenzione, valutazione, pianificazione, attuazione e monitoraggio dell’intervento logopedico mirato ai disturbi della comunicazione.

    ALTRE INFORMAZIONI

    1) L’esame non può essere sostenuto se non è stata rispettata la relativa propedeuticità. 2) Trattandosi di esami di Corso Integrato, il non superamento di una singola  disciplina prevede la ripetizione dell’intero esame.