Salta al contenuto principale della pagina

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITA'

CODICE 67536
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 10841 SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-PED/03
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    La trattazione in chiave pedagogico-didattica della disciplina è conforme alle linee di indirizzo contenute nell’Agenda 2030 della UE. In particolare il corso quest'anno fornirà una definizione attuale e contemporanea del concetto di sostenibilità intesa in senso interdisciplinare, mettendo a fuoco la complessità del problema la cui comprensione è chiave per educare allasostenibilità. Secondo questo approccio formare alla sostenibilità significa acquisire competenze indispensabili per prendere decisioni informate e agire responsabilmente nella relazionalità umanità/mondo e nell'approccio ad una nuova sostenibilità delle attività produttive.

     

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso si propone di avvicinare gli studenti ai concetti di sostenibilità e di educazione sostenibile. Attraverso una modalità didattica che fa riferimento al paradigma costruttivista, al lavoro in gruppo ed alla partecipazione degli studenti nella costruzione del sapere, si affronterà una problematica di particolare interesse tratta dall'attualità territoriale, che abbia nella sostenibilità una delle principali chiavi di lettura e permetta di sviluppare riflessioni sul rapporto uomo/ambiente e sull'uso sostenibile delle risorse naturali Tali riflessioni permetteranno di ampliare i contenuti del processo di educazione.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:

    1. Argomentare intorno ai principi salienti dello sviluppo sostenibile;

    2. Progettare percorsi di intervento educativi orientati allo sviluppo sostenibile

    3. Interconnettere gli obiettivi dell'Agenda 2030 in processi di riflessione multilivello

    4. Predisporre percorsi formativi secondo un approccio trasformativo

    PREREQUISITI

    Nessuno

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni, discussioni in gruppo, lavori di gruppo, case study.

    Durante il corso verrà proposto un confronto pratico con la letteratura scientifica relativa alla sostenibilità curvata sulle esigenze contemporanee.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    La prima parte del Corso è dedicata a definire in modo corretto il concetto di sostenibilità e il campo della didattica, come specifica cornice di riferimento dell'educazione dalla sostenibilità.

    La seconda parte approfondisce il fulcro tematico dell'educazione alla sostenibilità attraverso l'approfondimento della complessità interdisciplinare dei problemi che si articolano nell'intersezione di topics distinti e apparentemente lontani, come  1. relazione tra energia, sicurezza alimentare ed ecosistemi; 2. sviluppo economico, transizioni alle rinnovabili e qualità della vita; 3. convivenza umana, responsabilità ambientale e progresso scientifico; ecc.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    1) Pierluigi Malavasi (a cura di), L'impresa della sostenibilità. Tra pedagogia dell'ambiente e responsabilità sociale, Vita e Pensiero, Milano, 2007.

    2) Giuditta Alessandrini (a cura di), Sostenibilità e Capability Approach, FrancoAngeli, Milano 2019

    3) Amartya Sen, Lo sviluppo è libertà, trd.it., Mondadori, Milano, 2020

    4) Dispense e slides della docente

    5) Materiale specifico messo a disposizione per bisogni speciali e DSA

     

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    ANGELA ARSENA (Presidente)

    ANDREA TRAVERSO

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    2° semestre

    Le date saranno comunicate in seguito

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Studenti/studentesse frequentanti

    PRIMO APPELLO D'ESAME: prova orale sui testi e sui materiali pubblicati in aulaweb dalla docente.

    APPELLI D'ESAME SUCCESSIVI AL PRIMO: si svolgeranno in modalità orale sui testi e sui materiali caricati in aualweb dalla docente

    Studenti/studentesse non frequentanti

    PRIMO APPELLO D'ESAME: prova orale sui testi e sui materiali pubblicati in aulaweb dalla docente.

    APPELLI D'ESAME SUCCESSIVI AL PRIMO: colloquio orale sui testi e sui materiali pubblicati in aulaweb dalla docente

    Studenti/studentesse bisogni educativi speciali, DSA

    Primo appello e appelli successivi: colloquio orale sui testi e sui materiali concordati con la docente

     

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esito dell'esame è determinato dal voto conseguito nella prova orale a cui vanno sommati i punteggi delle attività facoltative previste anche per gli studenti non frequentanti (2 punti) e del progetto facoltativo, rivolto solo agli studenti frequentanti (3 punti).

    L'avvenuto apprendimento della disciplina è certificato dalla competenza dimostrata dallo studente di avere acquisito una conoscenza degli argomenti coerente con i risultati attesi e conforme agli obiettivi formativi declinati secondo i descrittori di Dublino. Tale conoscenza va tra il livello sufficiente ed eccellente espresso in trentesimi
    ed è valutata con i seguenti criteri:
    Conoscenza e comprensione: min 8 - max 12.
    Capacità  di applicare conoscenza e comprensione: min 4 - 6 max
    Autonomia di giudizio: min 3 - max 5.
    Abilità  comunicative: min 2 max 4.
    Capacità  di apprendere: min 1 - max 3.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    09/01/2023 14:00 GENOVA Orale
    23/01/2023 14:00 GENOVA Orale
    06/02/2023 14:00 GENOVA Orale
    26/06/2023 10:00 GENOVA Orale
    04/09/2023 10:00 GENOVA Orale

    ALTRE INFORMAZIONI

    Si invitano gli studenti a consultare periodicamente la pagina dell'insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito di Ateneo o all’indirizzo: www.aulaweb.unige.it). Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.