Salta al contenuto principale della pagina

LABORATORIO DI CINEMA, SPETTACOLO E COMUNICAZIONE TELEVISIVA

CODICE 104828
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 3° anno di 8752 SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (L-20) - SAVONA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-ART/06
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • SAVONA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso intende fornire un’adeguata conoscenza del linguaggio cinematografico e audiovisivo, nel suo sviluppo dalle origini del cinema alla contemporaneità. Onde permettere un approccio critico di analisi che sappia tener conto dei più rilevanti snodi storici e teorici.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il laboratorio, organizzato su due moduli, intende offrire agli studenti l'opportunità di conoscere dall'interno le logiche, gli stili e le forme di comunicazione nei principali ambiti delle discipline dello spettacolo, focalizzandosi in particolare sull'evoluzione del linguaggio cinematografico e televisivo.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Modulo cinema:

    Lezioni frontali con proiezioni e relative analisi.

     

    Modulo televisione:

    Il corso si articola in lezioni frontali in presenza, analisi in aula di testi radiofonici e televisivi, progettazione di format.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Modulo cinema:

    Il corso è strutturato attraverso lezioni frontali che si varranno anche di proiezioni di film, o brani di film, che verranno analizzati e discussi.

    Si prenderà in esame la storia del cinema dall’epoca pionieristica, al formarsi e consolidarsi del linguaggio cinematografico, allo stabilirsi di una “koinè” di matrice hollywoodiana, il cosiddetto “cinema classico”, in grado di imporsi alle diverse cinematografie nazionali. Verranno poi considerati il cinema delle avanguardie storiche e quello delle neoavanguardie del “cinema moderno”, che intese mettere in discussione e superare la classicità cinematografica. Per arrivare, infine, alle innovazioni e alle problematiche poste dalla rivoluzione digitale.

     

    Modulo televisione:

    La matrice radiofonica dei generi e dei format televisivi.

    L’informazione quotidiana e periodica: giornali radio/telegiornali; radiocronache/telecronache; dibattiti/talkshow.

    La narrazione: serialità radiofonica e serialità televisiva.

    L’intrattenimento: quiz, varietà e programmi musicali in radio e in tv.

    L’interazione con il pubblico: telefono e social nei programmi radiofonici e televisivi.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Modulo cinema:

    - G. Rondolino, D. Tomasi, Manuale del film. Linguaggio, racconto, analisi, Torino, UTET

    - A. Mazzoleni, L'ABC del linguaggio cinematografico, Roma, Dino Audino

    Ulteriore materiale didattico potrà essere fornito attraverso AulaWeb

     

    Modulo televisione:

    - R. Sodi, C'era una volta il monoscopio, Milano, EMUSE

    - Un testo a scelta tra:

    G. Simonelli, Cari amici vicini e lontani, Milano, Bruno Mondadori     oppure

    M. Cirri, Sette tesi sulla magia della radio, Milano, Bompiani

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    29 settembre 2022

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Gli esami saranno scritti in presenza. I candidati dovranno svolgere delle tracce, inerenti i temi trattati nel corso, dettate sul momento.

    ALTRE INFORMAZIONI

    Agli studenti è richiesto di consultare regolarmente la pagina AulaWeb del corso.