Salta al contenuto principale della pagina

LETTERATURA ITALIANA

CODICE 65444
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 12 cfu al 1° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-FIL-LET/10
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO Annuale
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’insegnamento rientra tra le attività formative di base del Corso di laurea triennale in Conservazione dei Beni Culturali, conferisce 12 CFU e introduce lo studente allo studio degli autori principali, delle opere più significative, delle poetiche e dei movimenti culturali più rilevanti della storia della letteratura italiana dalle origini al Novecento con particolare riguardo ai rapporti tra letteratura e arte.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L’insegnamento di “Letteratura italiana” si propone l'obiettivo di fornire una conoscenza adeguata della storia letteraria italiana per testi e una buona capacità, sia orale che scritta, di lettura, comprensione, interpretazione e inquadramento storico-culturale dei testi letterari italiani, nonché dei nessi, tra letteratura ed arte e tra artisti e letterati, che si sono dispiegati nel corso dei tempi.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso si propone di illustrare (in prospettiva storico-critica) una selezione di opere e autori significativi della letteratura italiana, fornendo agli studenti gli strumenti concettuali e metodologici essenziali per comprendere il linguaggio poetico e analizzare un brano letterario a livello contenutistico e metrico-stilistico.

    Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

    a) riconoscere e presentare i più importanti momenti della tradizione letteraria italiana

    b) interpretare, parafrasare e analizzare autonomamente brani letterari in poesia e in prosa, riconoscendone gli aspetti strutturali (genere, forma metrica, apparato retorico) e collegandoli ai contesti storico-culturali in cui sono stati composti

    c) utilizzare in modo appropriato la terminologia della critica letteraria

    d) confrontare brani di epoche ed autori diversi

    e) esporre e discutere gli argomenti trattati in forma scritta e orale con chiarezza e proprietà di linguaggio

    I risultati di apprendimento attesi si riferiscono alle opere e agli autori indicati nel programma d’esame rispettivamente da 6, da 9 o da 12 cfu. L’esame da 12 cfu prevede inoltre particolari approfondimenti su argomenti specifici, in relazione ai quali gli studenti dovranno mostrare un livello di conoscenza più dettagliato e una maggiore consapevolezza critica.

    PREREQUISITI

    Conoscenza di base (a livello di scuola superiore) della storia della letteratura italiana.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le lezioni si tengono in presenza. La frequenza, sebbene non obbligatoria, è consigliata. Sono considerati frequentanti solo gli studenti che partecipano in presenza alle lezioni. Il docente, su richiesta specifica dello studente interessato, consente tramite piattaforma Teams la fruizione a distanza delle lezioni. È previsto l’ausilio di strumenti didattici integrativi (slides, powerpoint, materiali di supporto allo studio) che verranno messi a disposizione su un’apposita sezione del portale e-learning AulaWeb. Durante le lezioni sarà sollecitata la partecipazione attiva degli studenti, con domande e interventi.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Programma per studenti frequentanti che utilizzano l’insegnamento per 12 CFU

    Parte 1

    Il corso si concentrerà sulle relazioni tra letteratura e arte attraverso l’analisi di opere significative della storia letteraria italiana. Nello specifico verranno presentati i temi seguenti:

    a) Poeti e artisti nella Divina Commedia di Dante

    b) Torquato Tasso ‘pittore degli affetti’: epos e pathos nella Gerusalemme liberata

    c) Un pittore al confino: Carlo Levi, Cristo si è fermato a Eboli

    Parte 2

    Selezione antologica di autori e testi rappresentativi dei principali lineamenti di storia della letteratura italiana dalle origini al Novecento (l’elenco degli argomenti, degli autori e dei testi da studiare sarà messo a disposizione su AulaWeb all’inizio del corso). Questa sezione del programma sarà affidata in massima parte allo studio autonomo dello studente.

     

    Programma per studenti frequentanti che utilizzano l’insegnamento per 9 CFU

    Parte 1

    Il corso si concentrerà sulle relazioni tra letteratura e arte attraverso l’analisi di opere significative della storia letteraria italiana. Nello specifico verranno presentati i temi seguenti:

    a) Poeti e artisti nella Divina Commedia di Dante

    b) Torquato Tasso ‘pittore degli affetti’: epos e pathos nella Gerusalemme liberata

    Parte 2

    Selezione antologica di autori e testi rappresentativi dei principali lineamenti di storia della letteratura italiana dalle origini al Novecento (l’elenco degli argomenti, degli autori e dei testi da studiare sarà messo a disposizione su AulaWeb all’inizio del corso). Questa sezione del programma sarà affidata in massima parte allo studio autonomo dello studente.

     

    Programma per studenti frequentanti che utilizzano l’insegnamento per 6 CFU   

    Parte 1

    Il corso si concentrerà sulle relazioni tra letteratura e arte attraverso l’analisi di opere significative della storia letteraria italiana. Nello specifico verranno presentati i temi seguenti:

    a) Poeti e artisti nella Divina Commedia di Dante

    Parte 2

    Selezione antologica di autori e testi rappresentativi dei principali lineamenti di storia della letteratura italiana dalle origini al Novecento (l’elenco degli argomenti, degli autori e dei testi da studiare sarà messo a disposizione su AulaWeb all’inizio del corso). Questa sezione del programma sarà affidata in massima parte allo studio autonomo dello studente.

     

    Gli studenti Erasmus possono concordare con il docente eventuali variazioni al programma.

     

    Programma per studenti che seguono a distanza

    Al programma per frequentanti in presenza si aggiungono le seguenti letture:

    - Giorgio Inglese, Dante: Guida alla Divina Commedia, Roma, Carocci (solo i capp. 2, 3, 5)

    - Lettura della Gerusalemme liberata, a cura di Franco Tomasi, Alessandria, Dell’Orso (solo per i canti presentati a lezione)

     

    Programma per studenti NON frequentanti

    Parte 1 – testi

    - Dante, Divina Commedia, lettura integrale con parafrasi e commento dei seguenti 15 canti: Inferno, I, V, VI, X, XIII, XIX, XXVI, XXXIII; Purgatorio, III, VI, XVI; XXX; Paradiso, VI, XVII, XXXIII

    - Petrarca, Canzoniere: I - Voi ch’ascoltate in rime sparse il suono; XVI - Movesi il vecchierel canuto et biancho; XXXV - Solo et pensoso i più deserti campi; LXXVII - Per mirar Policleto a prova fiso; LXXVIII - Quando giunse a Simon l’alto concetto; XC - Erano i capei d’oro a l’aura sparsi; CXXVI - Chiare, fresche et dolci acque; CXXXVI - Fiamma dal ciel; CCLXXII - La vita fugge, et non s’arresta una hora

    - Machiavelli, Il Principe (capp. I, III, VII, XV, XVIII, XXV, XXVI) e La Mandragola (integrale)

    - Leopardi, Canti (All’ItaliaAlla luna, L’infinitoCanto notturno di un pastore errante dell’AsiaAspasia, La ginestra); Operette morali (Dialogo di Federico Ruysch e delle sue mummieDialogo della Natura e di un Islandese, Dialogo di Plotino e di Porfirio, Dialogo di Tristano e di un amico)

    - Pavese, La casa in collina (integrale)  

    Parte 1 - critica

    - Giorgio Inglese, Dante: Guida alla Divina Commedia, Roma, Carocci (solo i capp. 1-5)

    - Giorgio Bertone, Il volto di Dio, il volto di Laura. La questione del ritratto. Petrarca, Rvf. XVI, LXXVII, LXXVIII, Genova, il Nuovo Melangolo, 2008

    - Riccardo Bruscagli, Machiavelli, Bologna, il Mulino (solo i capp. 1-2, 4-5 e 8-9)

    - Marco Bazzocchi, Leopardi, Bologna, il Mulino

    Parte 2

    Selezione antologica di autori e testi rappresentativi dei principali lineamenti di storia della letteratura italiana dalle origini al Novecento (l’elenco degli argomenti, degli autori e dei testi da studiare sarà messo a disposizione su AulaWeb all’inizio del corso).

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Bibliografia per studenti frequentanti

    Parte 1

    - Dante Alighieri, Divina Commedia, a cura di Anna Maria Chiavacci Leonardi, Milano, Mondadori; oppure l’edizione a cura di Giorgio Inglese, Roma, Carocci; oppure l’edizione a cura di Bianca Garavelli, Milano, Bompiani; oppure l’edizione a cura di Stefano Carrai, Giuseppe Conte, Fabio Pusterla, Milano, Giunti-Barbera (solo i passi indicati a lezione)

    - Torquato Tasso, Gerusalemme liberata, a cura di Franco Tomasi, Milano, Rizzoli BUR, 2009 (solo i passi indicati a lezione)

    - Carlo Levi, Cristo si è fermato a Eboli, Torino, Einaudi, 2014 (lettura integrale)

    Parte 2

    Per la selezione antologica di autori e testi rappresentativi dei principali lineamenti di storia della letteratura italiana dalle origini al Novecento si consiglia di utilizzare un recente manuale antologico per le scuole superiori. Ad esempio: Giulio Ferroni, Andrea Cortellessa, Italo Pantani, Silvia Tatti, Storia e testi della letteratura italiana, Milano, Mondadori; oppure Romano Luperini, Pietro Cataldi, Lidia Marchiani, Franco Marchese, Le parole le cose, Palermo, Palumbo; oppure Cesare Segre, Clelia Martignoni, Testi nella storia, Milano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori, oppure la versione, sempre degli stessi autori, intitolata Leggere il mondo: letteratura, testi, culture, Milano, Edizioni Scolastiche Mondadori; oppure Guido Baldi, Silvia Giusso, Mario Ranzetti, Giuseppe Zaccaria, Le occasioni della letteratura, Milano-Torino, Pearson Italia-Paravia; oppure Giancarlo Alfano, Paola Italia, Emilio Russo, Franco Tomasi, Letteratura italiana, Milano, Mondadori (l’antologia, però, non include il Novecento),  o altri.

    L’elenco dei testi potrebbe subire modifiche e quindi è consigliabile, prima dell’acquisto o del prestito, attendere l’avvio delle lezioni e la presentazione del programma da parte del docente.

     

    Bibliografia per studenti che seguono a distanza

    Alla bibliografia per frequentanti in presenza si aggiungono le seguenti letture:

    - Giorgio Inglese, Dante: Guida alla Divina Commedia, Roma, Carocci, 2012.

    - Lettura della Gerusalemme liberata, a cura di Franco Tomasi, Alessandria, Dell’Orso, 2005.

     

    Bibliografia per studenti NON frequentanti

    Parte 1 – testi

    - Dante Alighieri, Divina Commedia, a cura di Anna Maria Chiavacci Leonardi, Milano, Mondadori; oppure l’edizione a cura di Giorgio Inglese, Roma, Carocci; oppure l’edizione a cura di Bianca Garavelli, Milano, Bompiani; oppure l’edizione a cura di Stefano Carrai, Giuseppe Conte, Fabio Pusterla, Milano, Giunti-Barbera

    - Niccolò Machiavelli, Il Principe, nuova edizione a cura di Giorgio Inglese, Torino, Einaudi, 2014; La Mandragola, a cura di Rinaldo Rinaldi, Milano, Rizzoli Bur 2010; oppure l’edizione a cura di Pasquale Stoppelli, Milano, Mondadori, 2016.

    - Giacomo Leopardi, Canti, a cura di Franco Gavazzeni e Maria Maddalena Lombardi, Milano, Rizzoli Bur, 2016, oppure l’edizione a cura di Luigi Blasucci, 2 voll., Parma, Guanda / Fondazione Pietro Bembo, 2019-2021; Operette morali, a cura di Laura Melosi, Milano, Rizzoli Bur, 2008.

    - Cesare Pavese, La casa in collina, Torino, Einaudi, 2020.

    Parte 1 – critica

    - Giorgio Inglese, Dante: Guida alla Divina Commedia, Roma, Carocci, 2012

    - Giorgio Bertone, Il volto di Dio, il volto di Laura. La questione del ritratto. Petrarca, Rvf. XVI, LXXVII, LXXVIII, Genova, il Nuovo Melangolo, 2008

    - Riccardo Bruscagli, Machiavelli, Bologna, il Mulino, 2008

    - Marco Bazzocchi, Leopardi, Bologna, Il Mulino, 2008

    Parte 2

    Per la selezione antologica di autori e testi rappresentativi dei principali lineamenti di storia della letteratura italiana dalle origini al Novecento si consiglia di utilizzare un recente manuale antologico per le scuole superiori. Ad esempio: Giulio Ferroni, Andrea Cortellessa, Italo Pantani, Silvia Tatti, Storia e testi della letteratura italiana, Milano, Mondadori; oppure Romano Luperini, Pietro Cataldi, Lidia Marchiani, Franco Marchese, Le parole le cose, Palermo, Palumbo; oppure Cesare Segre, Clelia Martignoni, Testi nella storia, Milano, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori, oppure la versione, sempre degli stessi autori, intitolata Leggere il mondo: letteratura, testi, culture, Milano, Edizioni Scolastiche Mondadori; oppure Guido Baldi, Silvia Giusso, Mario Ranzetti, Giuseppe Zaccaria, Le occasioni della letteratura, Milano-Torino, Pearson Italia-Paravia; oppure Giancarlo Alfano, Paola Italia, Emilio Russo, Franco Tomasi, Letteratura italiana, Milano, Mondadori, 2018 (l’antologia, però, non include il Novecento),  o altri.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    LUCA BELTRAMI (Presidente)

    ANDREA FERRANDO

    MATTEO NAVONE (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    29 settembre 2022

    Orari delle lezioni

    LETTERATURA ITALIANA

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’esame si svolge in presenza in forma orale. Nel periodo di svolgimento del corso verranno fissate alcune prove in itinere facoltative per consentire agli studenti di distribuire gli argomenti del programma d’esame su due date. Ogni studente avrà quindi la possibilità di partecipare a un colloquio intermedio in cui discutere su una sezione del programma che, in caso di esito positivo, non sarà più oggetto di discussione della prova finale.

    In particolare, il colloquio intermedio verte sulla selezione antologica (parte 2 del programma) di autori e testi rappresentativi dei principali lineamenti di storia della letteratura italiana dalle origini al Settecento.

    L’esame conclusivo verte sugli argomenti svolti a lezione e specificati nel programma (parte 1 del programma), a cui si aggiunge la selezione antologica (parte 2 del programma) di autori e testi dall’Otto al Novecento.

    In alternativa lo studente ha la possibilità di discutere l’intero programma partecipando al solo esame conclusivo. Le stesse modalità d’esame valgono anche per gli studenti non frequentanti e per gli studenti Erasmus.

    Durante il corso saranno fornite ulteriori indicazioni relative alle date e allo svolgimento delle prove d’esame.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La prova orale è volta a verificare la capacità di parafrasare e riassumere un testo letterario in poesia o in prosa, ha lo scopo di valutare la capacità di contestualizzare i testi da un punto di vista storico-culturale, di illustrarne le caratteristiche metrico-stilistiche, di istituire collegamenti e raffronti tra diversi autori e opere, di esprimere i concetti appresi con un linguaggio appropriato e di sostenere una discussione in merito agli argomenti trattati.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    13/12/2022 09:00 GENOVA Scritto + Orale
    19/01/2023 09:00 GENOVA Orale Gli studenti di Lettere che devono ancora dare l'esame 2021-22 (docente prof. Tongiorgi) possono dare l'esame nei suoi appelli di dicembre-febbraio. Gli studenti di Conservazione dei Beni Culturali che devono ancora sostenere Letteratura italiana 2021-22 hanno a disposizione gli appelli della prof. Morando fino a febbraio 2023.
    06/02/2023 09:00 GENOVA Orale Gli studenti di Lettere che devono ancora dare l'esame 2021-22 (docente prof. Tongiorgi) possono dare l'esame nei suoi appelli di dicembre-febbraio. Gli studenti di Conservazione dei Beni Culturali che devono ancora sostenere Letteratura italiana 2021-22 hanno a disposizione gli appelli della prof. Morando fino a febbraio 2023.
    08/05/2023 10:00 GENOVA Orale Appello riservato ai laureandi
    07/06/2023 09:00 GENOVA Orale
    21/06/2023 09:00 GENOVA Orale
    05/07/2023 09:00 GENOVA Orale
    06/09/2023 09:00 GENOVA Orale

    ALTRE INFORMAZIONI

    Tutti gli studenti, frequentanti e non, sono tenuti a iscriversi all’insegnamento su AulaWeb per ricevere comunicazioni e avvisi relativi al corso.