Salta al contenuto principale della pagina

BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA

CODICE 104290
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 12 cfu al 1° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-STO/08
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO Annuale
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso delinea le basi della biblioteconomia e della bibliografia a partire dalla letteratura classica di riferimento fino alle più moderne applicazioni in ambito bibliotecario. La finalità del percorso formativo è quella di fornire strumenti interpretativi per la gestione e valorizzazione delle collezioni bibliografiche – ma non solo – all’interno di una biblioteca. I temi trattati vanno intesi anche in un'ottica di apertura verso il digitale e l’applicazione di nuovi modelli organizzativi e concettuali del sapere.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L’insegnamento si pone l’obiettivo di far acquisire conoscenze e competenze in Bibliografia e Storia dei cataloghi, Storia delle biblioteche, Teorie e tecniche della catalogazione (norme internazionali e applicazione in SBN), Management delle biblioteche, Biblioteca digitale, Teoria della documentazione. I temi verranno trattati sia dal punto di vista concettuale, sia, ove possibile, dal punto di vista pratico, centrando l’attenzione sull’evoluzione della biblioteconomia come scienza teorica e applicata.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso si propone i seguenti obiettivi formativi: 1. conoscenza di elementi di storia e organizzazione delle biblioteche e di bibliografia; 2. approfondimento delle tematiche legate alla biblioteconomia, alla digital library e al management delle biblioteche, con particolare riguardo alle tematiche relative alla valorizzazione, alla cura e al trattamento dei beni librari; 3. approccio alla normativa vigente in materia di conservazione dei beni culturali, diritto d'autore e deposito legale con specifico riferimento al ruolo delle biblioteche; 4. applicazione delle regole di catalogazione SBN al patrimonio librario.

    Per gli studenti che inseriscono l'insegnamento nei crediti a scelta libera con valore 6 CFU gli obiettivi formativi di riferimento sono quelli descritti ai punti 1 e 2; per gli studenti che inseriscono l'insegnamento nei crediti a scelta libera con valore 9 CFU gli obiettivi formativi di riferimento sono quelli descritti ai punti 1-3.

    Al termine del corso gli studenti sapranno orientarsi nell’universo biblioteca inteso come un contesto informativo in cui si intrecciano saperi letterario/culturali e gestionali. A partire dalla storia delle biblioteche e della bibliografia si procederà nell’analisi dei termini che portano alla costituzione di una biblioteca, alla gestione delle collezioni, alle necessità e richieste dell’utenza, alla catalogazione del materiale librario. Lo studente acquisirà gli strumenti utili e le competenze metodologiche necessarie per muoversi disinvoltamente nel mondo bibliotecario contemporaneo, acquisendo una visione d'insieme del panorama bibliotecario italiano.

    Più specificamente, lo studente dovrà essere in grado di:

    -orientarsi tra le tipologie di biblioteche, individuando quella adatta a seconda dei diversi contesti di ricerca;

    -utilizzare e applicare gli strumenti della ricerca bibliografica;

    -esporre con consapevolezza critica gli argomenti trattati nei testi di studio, durante le lezioni frontali e le lezioni sul territorio (nel caso degli studenti frequentanti);

    -evidenziare il possesso degli strumenti metodologici necessari per l’analisi dei materiali ai fini della catalogazione e applicare le conoscenze teoriche acquisite a casi concreti di catalogazione (solo 12 CFU)

    PREREQUISITI

    Nessun prerequisito richiesto

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le lezioni si tengono in presenza. La frequenza, sebbene non obbligatoria, è consigliata. Sono considerati frequentanti solo gli studenti che partecipano in presenza alle lezioni.

    Il docente, su richiesta specifica dello studente interessato, consente tramite piattaforma Teams la fruizione a distanza delle lezioni e delle relative registrazioni.

    Saranno proposti incontri seminariali con bibliotecari.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Principali argomenti affrontati:

    • Analisi delle discipline: bibliografia e biblioteconomia
    • Le biblioteche italiane: tipologia e funzioni
    • La biblioteca pubblica: definizione, funzioni, storia.
    • Storia e organizzazione delle biblioteche genovesi (con visite guidate e incontri con i bibliotecari).
    • I servizi bibliotecari dell'Università di Genova (in collaborazione con i bibliotecari della BSSU) .
    • L'organizzazione della biblioteca.
    • Il servizio di reference in biblioteca.
    • La conservazione in biblioteca: cura e trattamento dei materiali di biblioteca (con riferimenti al Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio).
    • Esposizioni bibliografiche e i prestiti per esposizioni (con visite guidate e incontri con i curatori)
    • Biblioteche d'autore e collezioni speciali.
    • Deposito legale.
    • Diritto d'autore.
    • La biblioteca digitale.
    • Metodi della ricerca bibliografica.
    • La citazione bibliografica informativa: elementi, ordinamento, design.
    • I cataloghi.
    • Introduzione alla catalogazione (storia e principi). Standard, formati e modelli internazionali e nazionali. Authority Control. Classificazione. Indicizzazione per soggetto.
    • Esercizi di catalogazione: descrizione bibliografica, accessi controllati, classificazione, soggettazione.

    Il programma per gli studenti che inseriscono l'insegnamento nei crediti a scelta libera con valore 9 CFU non comprende gli ultimi 2 punti (introduzione alla catalogazione e relativi esercizi); il programma per gli studenti che inseriscono l'insegnamento nei crediti a scelta libera con valore 6 CFU non comprende gli ultimi 2 punti (introduzione alla catalogazione e relativi esercizi), nonché le parti relative alla normativa in materia di diritto d'autore, deposito legale e conservazione dei beni culturali. In caso di particolare interesse per uno di questi argomenti, lo studente potrà concordare con la docente una diversa articolazione del programma.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    L'elenco dei testi sarà aggiornato e/o integrato ed quindi è consigliabile, prima dell'acquisto o del prestito, attendere l'avvio delle lezioni e la presentazione del programma da parte del docente:

    • Carlo Bianchini, Mauro Guerrini, Guida alla biblioteca per gli studenti universitari, Milano, Bibliografica, 2019
    • Giorgio Montecchi - Fabio Venuda, Manuale di biblioteconomia, Milano, Bibliografica, 2013 (capitoli 1-7, 13-14)
    • Gianfranco Cupri, Biblioteca digitale, in Biblioteche e biblioteconomia. Principi e questioni, Roma, Carocci, 2015, pp. 373-417
    • Rino Pensato, Stile di citazione, in Corso di bibliografia, Milano, Bibliografica, 1998 (4.ed.), pp. 81-97
    • Alberto Petrucciani-Simona Turbanti, Manuale di catalogazionePrincipi, casi, problemi, Milano, Bibliografica, 2021 (solo 12 CFU)

    Si considera parte integrante del materiale di studio e oggetto d'esame quanto messo a disposizione dal docente su AulaWeb.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    EMANUELA FERRO (Presidente)

    STEFANO GARDINI

    SANDRA MACCHIAVELLO (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    martedì 4 ottobre 2022

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame consiste in un colloquio orale (presentazione di un argomento del programma a scelta da parte dello studente e uno o più quesiti formulati dal docente) e comprende anche la discussione relativa alle esercitazioni proposte e corrette in aula e di un caso pratico di catalogazione (solo per l'insegnamento 12 CFU). 

    Gli studenti frequentanti avranno la possibilità di svolgere verifiche in itinere, con conseguente riduzione del programma d'esame. Gli studenti non frequentanti sono invitati a inviare via e-mail almeno 15 giorni prima dell'esame le esercitazioni assegnate durante l'anno e pubblicate su Aulaweb, che saranno discusse e corrette in sede d'esame.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'accertamento del livello della preparazione dei candidati terrà conto dell'effettiva padronanza delle nozioni basilari della disciplina nonché delle capacità di rielaborare criticamente i temi e i problemi affrontati, nonché di stabilire relazioni tra temi e argomenti differenti. Sarà valutata la conoscenza degli argomenti discussi durante le lezioni (per gli studenti frequentanti) e lo studio e la comprensione della bibliografia consigliata, oltre alle capacità critiche e metodologiche maturate. 

    I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno dati nel corso delle lezioni.

    Si segnala che iniziative (seminari, convegni, presentazioni di libri...) segnalate e/o organizzate dalla docente sono da considerarsi integrative dell'insegnamento e avranno riconoscimento in sede di esame.

    Per gli studenti impossibilitati a frequentare le lezioni l'esame verterà esclusivamente sulla bibliografia (comprensiva dei materiali messi a disposizione su Aulaweb), fermi restando i criteri di accertamento appena enunciati.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    16/12/2022 10:30 GENOVA Orale Appello riservato a chi ha seguito il corso negli anni scorsi
    20/01/2023 09:30 GENOVA Orale Appello riservato a chi ha seguito il corso negli anni scorsi
    12/05/2023 10:30 GENOVA Orale
    22/05/2023 09:30 GENOVA Orale
    05/06/2023 09:30 GENOVA Orale
    17/07/2023 09:30 GENOVA Orale
    15/09/2023 09:30 GENOVA Orale