Salta al contenuto principale della pagina

ARCHEO-ANTROPOLOGIA FORENSE (LM)

CODICE 106578
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 1° anno di 11265 ARCHEOLOGIE: PROFESSIONE E SAPERI (ARCHEOPES)(LM-2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/43
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti una serie di nozioni di base in tema di Legislazione Italiana, Medicina Legale e di Antropologia Forense, andando poi ad inserire il tutto in un contesto archeologico. Per fare ciò sono coinvolti nell'insegnamento docenti provenienti da diversi Atenei e con percorsi formativi differenti. Tra di essi, il Prof. Ezio Fulcheri dell'Univerisità di Genova, la Prof.ssa Rosa Boano dell'Università di Torino, la Prof.ssa Marta Licata dell'Università dell'Insubria oltre, naturalmente, al docente titolare del Corso (Prof. Alessandro Bonsignore), alla Prof.ssa Camilla Tettamanti e alla Dott.ssa Francesca Frigiolini, afferenti alla Sezione di Medicina Legale del DISSAL.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Riconoscere e distinguere su resti umani antichi: a) gli effetti delle varie tipologie di sepoltura e/o di conservazione dei corpi o dei resti nel tempo (tanatologia) b) le varie tipologie di manipolazioni e deformazioni casuali, intenzionali, rituali o violente del corpo in vita o post mortem. c) offrire adeguate informazioni sulla legislazione vigente in tema di sepoltura e conservazione o musealizzazione dei resti umani

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    La messa in pratica degli obiettivi formativi sopra richiamati avverrà tramite la creazione di laboratori d'aula ed in aree di scavo e ricerca, nel corso dei quali i docenti indicati nella presentazione del corso avranno modo di far vivere esperienze formative dirette agli studenti che potranno, in questo modo, applicare sul campo le nozioni teoriche precedentemente acquisite.

    Per i risultati di apprendimento si rimanda alla dedicata sezione "modalità esami" nell'ambito del "seconda parte" della presente scheda di insegnamento.

    PREREQUISITI

    Non vi sono sostanziali pre-requisiti per poter accedere al Corso, se non l'aver svolto un percorso universitario triennale di base che dia accesso alla Laurea Magistrale ARCHEOPES.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le lezioni si tengono in aula e possono essere seguite unicamente in presenza. La frequenza, sebbene non obbligatoria, è consigliata

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    - Introduzione al corso: la medicina legale, la patologia forense, la legislazione (Regolamento di Polizia Mortuaria, i Codici Penale e Civile, le Leggi speciali, etc.) 

    - Principi di storia dell’anatomia e inquadramento anatomico e terminologico

    -  Cenni di anatomia: l’apparato scheletrico assiale (cranio e rachide) ed extra-assiale (arti superiori ed inferiori)

    - Embriologia e formazione scheletrica; istologia dell’osso

    - Il Sopralluogo e l'estrazione dei resti

    - Identificazione genetica

    - Apparato scheletrico – Identificazione antropologica (specie, genere, età)

    - Casistica: esempi pratici di sopralluoghi e identificazioni

    - Tafonomia e principali lesività e diagnosi differenziale ante post mortem

    - Conservazione e Musealizzazione dei reperti

    - Fenomeni trasformativi consecutivi e speciali

    - Anatomia dentale e odontologia forense

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Slides delle presentazioni e links caricati sul portale "teams" dedicato

     

    Per integrazione e approfondimento:

    Medicina legale e delle assicurazioni di G. Aristide Norelli, Claudio Buccelli, Vittorio Fineschi. Editore: Piccin - Nuova Libraria. 2013

    Anatomia Umana di W. Platzer. Editore: Casa Editrice Ambrosiana. V edizione

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    ALESSANDRO BONSIGNORE (Presidente)

    FRANCESCA MARIA ELENA FRIGIOLINI

    CAMILLA TETTAMANTI (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni si tengono tra il mese di febbraio ed il mese di marzo di ogni anno, per un totale di 40 ore suddivise in lezioni da 2 o 4 ore, abitualmente il martedi ed il giovedi pomeriggio.

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame di svolge in presenza, presso la Sezione Dipartimentale di Medicina Legale dell'Università di Genova - Via De Toni 12 (Ospedale  Policlinico San Martino), mediante la somministrazione di una prova scritta, a quiz, con risposta multipla (una sola risposta giusta tra 4 o 5 opzioni) che verte unicamente sugli argomenti trattati a lezione.

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Modalità scritta: quiz con risposta multipla (una sola risposta giusta tra 4 o 5 opzioni) che verte unicamente sugli argomenti trattati a lezione.