Salta al contenuto principale della pagina

STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE

CODICE 65153
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 1° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) - GENOVA
  • 9 cfu al 3° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) - GENOVA
  • 9 cfu al 2° anno di 8459 STORIA (L-42) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-FIL/08
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    [Aggiornamento del 20 luglio 2022].

    Il corso intende offrire una panoramica della riflessione filosofica medievale, dalle sue origini fino alla crisi della scolastica, mediante l'esame delle rispettive scuole e/o autori, il costante riferimento e la puntuale contestualizzazione delle diverse opere e tematiche.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Delineare lo sviluppo del pensiero filosofico dalle ultime manifestazioni della Patristica (Agostino, Boezio) fino al XIV secolo, con particolare riguardo ai pensatori cristiani, senza trascurare le linee del pensiero arabo e ebraico. Commentare alcune opere fondamentali di pensatori della Scolastica in traduzione, e con eventuale riferimento al testo originale

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    _Delineare lo sviluppo del pensiero filosofico medievale da Agostino d’Ippona a Guglielmo d’Ockham, con particolare attenzione alle seguenti tematiche: Dio, l’uomo, il mondo, la verità, il bene.

    _Leggere e commentare alcuni testi fondamentali della filosofia medievale.

    _Conoscere e analizzare gli snodi filosofico-teologici fondamentali della riflessione antropologica medievale intorno alla felicità, a partire dall’esame delle prime cinque questioni della Prima parte della Summa theologiae di Tommaso d’Aquino.

     

    PREREQUISITI

    Conoscere i rudimenti essenziali della Storia della filosofia, in particolare del pensiero antico e medievale.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Salvo diverse disposizioni delle Autorità accademiche, le lezioni si terranno auspicabilmente in presenza, con possibilità per gli studenti impossibilitati - previa giustificazione a ricevimento e autorizzazione del docente - di seguire anche a distanza tramite videoconferenza sulla piattaforma Teams (codice: 6z2ilqd).

    Lezione frontale, lettura e commento di testi, risposta ad eventuali quesiti degli studenti.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

    _Linee di Storia della filosofia medievale.
    _ Lettura e commento di alcuni testi fondamentali della filosofia medievale.

    Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

    _Linee di storia della filosofia medievale.

    _Lettura e commento di alcuni testi fondamentali della filosofia medievale.

    _Antropologia e felicità in Tommaso d’Aquino: le prime cinque questioni della Parte seconda della Summa theologiae.

    Il corso intende fornire, assieme alle linee fondamentali della Storia della filosofia medievale, gli elementi filosofici, teologici ed etico-antropologici utili a ricostruire e a comprendere la riflessione di Tommaso d’Aquino sul tema della felicità.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

    _M. Pereira, La filosofia nel Medioevo. Secoli VI-XV, Carocci, Roma 2008; oppure: un altro manuale concordato col docente.
    _ Filosofia medievale, a cura di M. Bettetini - L. Bianchi - C. Marmo - P. Porro, Cortina, Milano 2004.

    Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

    _S. Vanni Rovighi, Storia della filosofia medievale. Dalla Patristica al XIV secolo, a cura di P. Bassiano Rossi, Vita e Pensiero, Milano 2006; oppure: M. Pereira, La filosofia nel Medioevo. Secoli VI-XV, Carocci, Roma 2008; oppure un altro manuale, concordato col docente.

    _Filosofia medievale, a cura di M. Bettetini – L. Bianchi – C. Marmo – P. Porro, Cortina, Milano 2004.

    _Tommaso, La felicità, (Summa theologiae I-II, qq.1-5), a cura di U. Galeazzi, Bompiani, Milano 2010.

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MATTEO ZOPPI (Presidente)

    LETTERIO MAURO

    ELISABETTA CATTANEI (Supplente)

    MARCO DAMONTE (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    27 settembre 2022

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Colloquio orale.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Per gli studenti frequentanti in presenza:

    L'esame per 9 cfu verte su tre parti:

     

    1. Nove capitoli a scelta dello studente - uno per credito - tratti dall'antologia filosofica (Filosofia medievale, a cura di M. Bettetini – L. Bianchi – C. Marmo – P. Porro, Cortina, Milano 2004): presentazione degli autori o delle scuole, contestualizzazione e commento dei passi di opere presenti.
    2. Almeno una domanda di carattere generale tratta dal manuale di storia della filosofia medievale (S. Vanni Rovighi, Storia della filosofia medievale. Dalla Patristica al XIV secolo, a cura di P. Bassiano Rossi, Vita e Pensiero, Milano 2006; oppure: M. Pereira, La filosofia nel Medioevo. Secoli VI-XV, Carocci, Roma 2008; oppure un altro manuale, concordato col docente).
    3. Contestualizzazione, lettura e commento di parti dell'opera fissata per il monografico (in tal caso, Tommaso d'Aquino, Summa theologiae I-II, qq. 1-5).

     

    L'esame per 6 cfu verte su tre parti:
    1. Sei capitoli a scelta dello studente - uno per credito - tratti dall'antologia filosofica (presentazione degli autori o delle scuole, contestualizzazione e commento dei passi di opere presenti).
    2. Almeno una domanda di carattere generale tratta dal manuale di storia della filosofia medievale.

    Per tutti gli altri studenti non frequentanti in presenza:

    L'esame per 9 cfu verte su tre parti:

    1. Dodici capitoli a scelta dello studente - uno per credito, più tre - tratti dall'antologia filosofica (Filosofia medievale, a cura di M. Bettetini – L. Bianchi – C. Marmo – P. Porro, Cortina, Milano 2004): presentazione degli autori o delle scuole, contestualizzazione e commento dei passi di opere presenti.
    2. Almeno due domande di carattere generale tratte dal manuale di storia della filosofia medievale (S. Vanni Rovighi, Storia della filosofia medievale. Dalla Patristica al XIV secolo, a cura di P. Bassiano Rossi, Vita e Pensiero, Milano 2006; oppure: M. Pereira, La filosofia nel Medioevo. Secoli VI-XV, Carocci, Roma 2008; oppure un altro manuale, concordato col docente).
    3. Contestualizzazione, lettura e commento di parti dell'opera fissata per il monografico (in tal caso, Tommaso d'Aquino, Summa theologiae I-II, qq. 1-5).

    L'esame per 6 cfu verte su tre parti:
    1. Nove capitoli a scelta dello studente - uno per credito, più tre - tratti dall'antologia filosofica (Filosofia medievale, a cura di M. Bettetini – L. Bianchi – C. Marmo – P. Porro, Cortina, Milano 2004) presentazione degli autori o delle scuole, contestualizzazione e commento dei passi di opere presenti).
    2. Almeno due domande di carattere generale tratte dal manuale di storia della filosofia medievale (S. Vanni Rovighi, Storia della filosofia medievale. Dalla Patristica al XIV secolo, a cura di P. Bassiano Rossi, Vita e Pensiero, Milano 2006; oppure: M. Pereira, La filosofia nel Medioevo. Secoli VI-XV, Carocci, Roma 2008; oppure un altro manuale, concordato col docente).

     

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note

    ALTRE INFORMAZIONI

     

    Gli studenti impossibilitati a frequentare o che desiderano ulteriori informazioni sul corso sono invitati a prendere contatto col docente a ricevimento, o eventualmente tramite la posta elettronica (zoppimatteo@unige.it); eventualmente, su richiesta via mail, anche mediante la piattaforma elettronica Microsoft Teams, codice: 6z2ilqd.