Salta al contenuto principale della pagina

PSICOPEDAGOGIA (LM)

CODICE 84352
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 2° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) - GENOVA
  • 9 cfu al 1° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-PED/01
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    La psicopedagogia è una disciplina nata dal confronto con la pedagogia generale, la didattica e le psicologie, essa è infatti incardinata a pieno titolo nel ssd M-PED/01 e come tale si occupa dell’azione educativa nei vari ecosistemi di vita in cui vive il soggetto, progettandone percorsi di ricerca attraverso specifiche metodologie.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Essendo una disciplina “di confine”, essa cerca di individuare la specificità degli eventi pedagogici in campo educativo, didattico e psicologico e studiarne gli apporti di una ricerca espressamente psicopedagogica. In questo ambito viene tracciata l’identità della disciplina in questione rispettando quella della pedagogia generale, della didattica e della psicologie. Gli obiettivi educativi mirano far acquisire agli studenti la consapevolezza critica di un sapere con la propria specifica identità disciplinare.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    1. Acquisire la consapevolezza delle tematiche generali della psicopedagogia nei suoi fondamenti.
    2. Comprendere l'interdisciplinarità della psicopedagogia.
    3. Conoscere le specifiche metodologie di cui si avvale la psicopedagogia sia nell'ambito della ricerca sia nelle proprie dimensioni operative.
    4. Maturare, attraverso gli specifici contenuti disciplinari, la congruenza del proprio percorso di studi.
    5. Investigare, anche attraverso gli approfondimenti psicopedagogici, gli obiettivi lavorativi personali nell'ambito delle scienze umanistiche ed umane.
    6. Sensibilizzare gli studenti all’ ‘autovalutazione’ rispetto alla personale propensione per le dimensioni psicopedagogiche delle professioni socio-culturali.
    7. Stimolare negli studenti l'eventuale disposizione o propensione personale allo svolgimento della professione docente nei diversi ordini e gradi della formazione.
    8. Acquisire specifiche competenze psicopedagogiche richieste ai fini della partecipazione ai concorsi pubblici per insegnanti nella scuola secondaria.

    RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

    Il profilo atteso dello studente al termine del corso può essere declinato sui seguenti livelli di apprendimento:

    1. Conoscenza e capacità di comprensione. Identificare e collocare i riferimenti multidisciplinari e interdisciplinari rispetto alle dimensioni educative, psicologiche e didattiche..
    2. Utilizzazione delle conoscenze e capacità di comprensione. Analizzare e rielaborare i concetti studiati, collegando tematiche e  correnti nei vari contesti educativi. Applicare i concetti fondativi della psicopedagogia ai diversi contesti formativi.
    3. Autonomia di giudizio. Sviluppare una consapevolezza critica in ambito formativo. Esprimere in modo autonomo e riflessivo il proprio pensiero rispetto alle conoscenze psicopedagogiche acquisite.
    4. Abilità comunicative. Acquisire un lessico psicopedagogico adeguato ad orientarsi nell’analisi delle problematiche educative. Esporre in forma orale  i concetti cardine della psicopedagogia.
    5. Capacità di apprendimento. Interpretare in modo critico e problematico i nuclei concettuali fondamentali del sapere psicopedagogico anche valutandone le ricadute sul piano della propria progettazione esistenziale e lavorativa.

    PREREQUISITI

    1. Conoscenze dei fondamenti della pedagogia generale, didattica e psicologia.
    2. Motivazione a indagare le dimensioni epistemologiche, teoriche e applicative della psicopedagogia.
    3. Propensione ad acquisire conoscenze nel campo della formazione, con particolare riguardo all'insegnamento nei diversi ordini e gradi scolastici.
    4. Predisposizione allo studio delle modalità di acquisizione degli apprendimenti e delle competenze e all’approfondimento dei processi psicopedagogici sottesi allo sviluppo della personalità.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso segue, come modalità prevalente, la comunicazione della lezione universitaria ex cathedra. Le lezioni tradizionali di tipo accademico sono tuttavia alternate con incontri seminariali che richiedono la compartecipazione diretta degli Studenti. Sono altresì possibili 'lezioni sul campo' presso realtà educative di significativo rilievo psicopedagogico sia nell'area genovese che in altre realtà territoriali.

     

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

    Fondamenti di psicopedagogia: teorie e pratiche.

    Il corso intende delineare i fondamenti della psicopedagogia facendo costante riferimento ai contenuti principali della pedagogia generale, didattica e psicologie.

    Nello specifico, saranno approfonditi i seguenti argomenti:

    La psicopedagogia e la sua identità come disciplina

    Definizione, oggetto di studio e campi di applicazione della psicopedagogia

    Socializzazione e adattamento

    Risposte disadattive ai processi di socializzazione

    Comportamenti aggressivi, antisociali e di dipendenza

    Risposte adattive ai processi di socializzazione

    Metodologie della ricerca psicopedagogica

    La psicopedagogia scolastica: 

    Le Nuove tecnologie : definizione,caratteristiche e tipologie (multimedia, ipermedia e ipertestuali

    Internet : definizione, storia, caratteristiche e funzioni:

    informativa (importanza dei siti per sviluppare conoscenza)

    Formativa (importanza degli apprendimenti attraverso l’uso telematico e piattaforme, e-learning ed e-book)

    Socio-relazionale (importanza degli apprendimenti attraverso l’uso telematico ed e-book)

     

    Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

    Modulo I: vedi programma per 6 cfu.
    Modulo II psicopedagogia degli adolescenti digitali

    Psicopedagogia inclusiva

    Elementi di psicopedagogia speciale e didattica inclusiva

    Teoria generale dei sistemi come modello di lettura della classe

    Strategie comportamentali per l’inclusione: teorie e modelli

    La formazione psicopedagogica del docente

    Psicopedagogia e i nativi digitali

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

    Un testo a scelta tra:

    L. CISOTTO, Psicopedagogia e didattica. Processi di insegnamento e di apprendimento, Carocci, Roma, 2005.

    G. AMENTA, L’osservazione dei processi d’apprendimento, Scholè, 2020

    D. IANES, La speciale normalità, Erickson, 2006

    Per gli studenti non frequentanti si richiede un'ulteriore lettura a scelta tra:

    V. CASCINO I linguaggi plurilitici della generazione iGEN. L’importanza dei social network nella rappresentazione del sé, in " Quaderni di psicoanalisi e psicodramma analitico” n.1/2, 2020(disponibile online).

    O. ROSSI CASSOTTANA, Riprogettarsi per rimotivarsi: nuovi 'spazi mentali' per la professione docente, in  "Il Nodo. Scuole in rete", n. 42/2012 (disponibile online).

    Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

    Un testo a scelta tra:

    L. CISOTTO, Psicopedagogia e didattica. Processi di insegnamento e di apprendimento, Carocci, Roma, 2005.

    G. AMENTA, L’osservazione dei processi d’apprendimento, Scholè, 2020

    D. IANES, La speciale normalità, Erickson, 2006

    Inoltre, per il modulo II, si richiede l'approfondimento di un testo a scelta tra:

    P. FERRI   Nativi digitali,  Mondadori Bruno, 2011

    J. M. TWENGE Iperconnessi, Giulio Einaudi Editore ,2018

    Per gli studenti non frequentanti si richiede un’ulteriore lettura a scelta tra:

    V. CASCINO  Uso ed ab-uso nei social network negli adolescenti pandemici. Un’indagine esolorativa, in " Quaderni di psicoanalisi e psicodramma analitico” n.1/2, 2021(disponibile online).

    A. I. DADDI, Per una pedagogia psicoanalitica: destino di un'utopia e nuovi ambiti di sperimentazione. Considerazioni ed ipotesi sui rapporti tra pedagogia e psicoanalisi, in "International Journal of Psychoanalysis and Education", n. 3/2011 (disponibile online).

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    VINCENZO CASCINO (Presidente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    19 Settembre 2022

     

     

    Orari delle lezioni

    PSICOPEDAGOGIA (LM)

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Orale. L’esame consiste in un colloquio sulle tematiche trattate nel corso Metodologia privilegiata di valutazione orale per gli studenti frequentanti è l'accertamento tramite una personale elaborazione - con presentazione in aula o in sede di esame - di una tematica connessa con gli argomenti del corso, liberamente scelta e concordata con il docente. Il giudizio sulla presentazione, espresso in trentesimi, corrisponde al 25 % della valutazione complessiva. La conclusione dell’esame avviene sempre in forma orale sui testi prescelti dal candidato.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Quale modalità di accertamento la prova orale su tutti i testi indicati in bibliografia rimane fondamentale per la valutazione degli apprendimenti nel caso lo studente non abbia potuto frequentare.

       L’esame orale mira a valutare:

    - la comprensione e la padronanza degli specifici contenuti disciplinari  (max. 15/30);

    - la capacità di organizzare ed esporre le conoscenze (max. 5/30);

    -  la correttezza e l’appropriatezza lessicali (max. 5/30);

    - la capacità di formulare un giudizio critico sulle tematiche studiate (max. 5/30).

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    12/12/2022 17:30 GENOVA Orale
    16/01/2023 15:00 GENOVA Orale
    08/02/2023 15:00 GENOVA Orale
    22/05/2023 15:00 GENOVA Orale
    05/06/2023 15:00 GENOVA Orale
    20/06/2023 15:00 GENOVA Orale
    04/09/2023 15:00 GENOVA Orale

    ALTRE INFORMAZIONI

    Ulteriori materiali saranno forniti dal docente durante le lezioni e verranno resi disponibili su AulaWeb.

    Gli studenti che non frequentano le lezioni sono invitati a contattare il docente.