Salta al contenuto principale della pagina

CIVILTA' DEL VICINO ORIENTE ANTICO (LM)

CODICE 65175
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU 6 cfu al 2° anno di 11268 FILOLOGIA E SCIENZE DELL'ANTICHITA' (LM-15) GENOVA

6 cfu al 1° anno di 9917 SCIENZE STORICHE (LM-84) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-OR/01
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (FILOLOGIA E SCIENZE DELL'ANTICHITA' )
PERIODO 1° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento intende fornire le competenze per acquisire: - la conoscenza delle vicende del Vicino Oriente Antico, dal III al I millennio a.C., ponendole in relazione con il contesto culturale e religioso di quelle aree; - la formazione, la struttura e gli aspetti storico-culturali dell’impero persiano, punto di incontro tra civiltà vicino orientale e mondo iranico.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezione tradizionale

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso, che prevede un approfondimento su alcuni aspetti della storia, della cultura e delle letterature del Vicino Oriente antico, sarà strutturato come segue:

– la riscoperta delle civiltà dell’Antico Oriente; le origini e i primi scavi archeologici;

– le lingue e le scritture del Vicino Oriente antico: decifrazione (storia degli studi, ricerche in corso), origine, funzionamento;

– aspetti e problemi della civiltà del Vicino Oriente, lettura di testi scelti su tematiche specifiche

TESTI/BIBLIOGRAFIA

A) Bibliografia per gli studenti frequentanti:

– L. Milano (a cura di), Il Vicino Oriente dalle origini ad Alessandro Magno, Encyclomedia Publishers, Milano, 2012.

Un volume a scelta dello studente, tra i seguenti:

– L. Verderame, Introduzione alle culture dell'antica Mesopotamia, Firenze, Le Monnier / Mondadori Education, 2017.

– P. Matthiae, Prima lezione di archeologia orientale, Laterza, Roma-Bari, 2005.

B) Bibliografia per gli studenti non frequentanti:

In aggiunta alle letture per gli sudenti frequentanti, gli studenti non frequentanti devono conoscere uno dei seguenti volumi:

– L. Verderame, Letterature dell'antica Mesopotamia, Firenze, Le Monnier / Mondadori Education, 2016.

– M. Liverani, Uruk, la prima città, Laterza, Roma-Bari, 1998.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

27 febbraio 2023

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame si svolge in forma orale sui temi affrontati durante il corso, a partire dagli appunti delle lezioni, e sulle letture assegnate. Come soglia di sufficienza si richiede una buona conoscenza delle dinamiche ambientali, storiche e culturali della zona vicino-orientale nel periodo preclassico, la capacità di contestualizzare gli argomenti del corso e di esporli in maniera chiara e ragionata tenendo conto delle caratteristiche e dei problemi della documentazione disponibile. Per raggiungere una soglia di eccellenza è richiesta una buona capacità di lettura storico-critica delle fonti, dei processi e dei problemi storici secondo gli ambiti geografici e le fasi cronologiche di riferimento. Il voto finale terrà conto dell’esattezza e della proprietà delle risposte (fino all'80%), ma anche della capacità dello studente di esporre gli argomenti in maniera accurata utilizzando un lessico appropriato (fino al 20%).