Salta al contenuto principale della pagina

STORIA CONTEMPORANEA

CODICE 55879
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 1° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-STO/04
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    FRAZIONAMENTI Questo insegnamento è diviso in 3 frazioni:
  • A
  • B
  • C
  • MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’insegnamento intende promuovere le competenze storiche di base e offrire allo studente una buona conoscenza dei fenomeni storici che caratterizzano l’età contemporanea, sapendo cogliere la complessità e le trasformazioni nel tempo dei fattori politico-istituzionali ed economico-sociali. L’insegnamento valorizza la conoscenza dei principali fatti e avvenimenti della storia italiana ed europea, inserendoli nel quadro dell’evoluzione del sistema internazionale e delle interazioni tra le varie aree del mondo.

    Questo insegnamento è suddiviso in tre frazionamenti: A, B e C. La presente scheda insegnamento è relativa al fraz. A, cioè a quegli studenti i cui cognomi vanno dalla lettera A alla lettera D.

     

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L’insegnamento fornisce una conoscenza di base della storia dell’età contemporanea sotto il profilo sia politico-istituzionale che economico-sociale al fine di perseguire quattro obiettivi: contestualizzare gli eventi, individuandone cause ed effetti; intraprendere una ricerca storica attraverso la corretta utilizzazione delle fonti; avere dimestichezza con la varietà delle interpretazioni storiografiche; comunicare efficacemente i contenuti appresi.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Capacità di padroneggiare nozioni di base su eventi, culture e trasformazioni in Italia, in Europa e nel mondo nell’età contemporanea.

    Capacità di elaborare approfondimenti specifici sulle più importanti svolte storiografiche che hanno caratterizzato il XIX e il XX secolo.

    Capacità di elaborare un approccio consapevole alla dimensione interpretativa e critica della storia.

     

    PREREQUISITI

    Conoscenza della lingua italiana. Per gli studenti stranieri è sufficiente una conoscenza di base della lingua italiana, cfr. il paragrafo “C.II.10. Avvertenze per gli studenti stranieri”, pp. 16-17, della “Guida ai Corsi di Studio in Lingue del Dipartimento di Lingue e Culture Moderne”, a.a. 2021-2022.

    Conoscenze geografiche di base.

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento è svolto attraverso lezioni frontali. Saranno previsti approfondimenti tramite video. A causa dell’emergenza Covid 19 (e salvo variazioni che verranno tempestivamente comunicate), le lezioni si svolgeranno via Teams sul Team “Storia contemporanea Fraz. A” codice n3dvq86.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma dell’insegnamento è articolato in quindici macro-temi, ciascuno dei quali affronta e approfondisce una serie di eventi specifici, tra loro connessi sia da un punto di vista cronologico sia da nessi causali, che mirano a ricostruire due secoli di storia italiana, europea e mondiale.

    Nello specifico, saranno affrontati i seguenti argomenti:

    1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione;
    2. La crisi dell’Ancien Régime e le rivoluzioni liberali, democratiche e nazionali (1820-1848);
    3. L’unificazione italiana e l’unificazione tedesca;
    4. La questione d’Oriente e il mondo extraeuropeo: le guerre dell’oppio; la guerra civile negli Stati Uniti d’America;
    5. Imperialismo e colonialismo;
    6. L’Italia giolittiana;
    7. Dalla rivoluzione russa del 1905 alla prima guerra mondiale;
    8. I Trattati di Parigi e le loro conseguenze;
    9. Dopoguerra e fascismo;
    10. La Repubblica di Weimar; Hitler e il nazismo;
    11. La seconda guerra mondiale;
    12. Il dopoguerra e la guerra fredda;
    13. L’Italia repubblicana;
    14. Il processo di unificazione europea;
    15. La caduta dei comunismi. Il mondo contemporaneo.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Per l’esame, gli studenti dovranno prepararsi sugli argomenti di questo insegnamento come indicato nella sezione "programma contenuto". Difficile consigliare un volume di riferimento perchè troppi sono gli elementi soggettivi che influiscono sulla scelta. Possono essere utilizzati i libri adottati duranti le scuole superiori, oppure il volume di Sandro Rogari, L'età  della globalizzazione, Storia del mondo contemporaneo dalla Restaurazione ai giorni nostri, Utet, 2014, oppure Alfredo Canavero, Storia contemporanea, Pearson, 2019.

    Per approfondimenti tematici (facoltativi), si segnalano i seguenti volumi facoltativi: Umberto Morelli, Storia dell’integrazione europea, Edizioni Guerini, Milano 2011; Guido Formigoni, Storia della politica internazionale nell’età contemporanea, il Mulino, Bologna, 2006; Giovanni Montroni, Scenari del mondo contemporaneo dal 1815 ad oggi, Laterza, Roma-Bari, 2005.

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    I semestre, 5 ottobre 2021.

    Orari:

    martedì 8-10

    giovedì 13-14

    Le lezioni si svolgono su Teams, codice n3dvq86

    Orari delle lezioni

    STORIA CONTEMPORANEA A

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Per gli esami via Teams: esame orale in lingua italiana: due domande sull’Ottocento, due sul Novecento. Per il superamento dell’esame, entrambe le parti devono essere sufficienti.

    Per gli esami in presenza, non appena sarà possibile: esame scritto in lingua italiana della durata di due ore: due domande a risposta aperta sull’Ottocento, due domande a risposta aperta sul Novecento. Per il superamento dell’esame, entrambe le parti devono essere sufficienti.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Per gli esami via Teams: esame orale in lingua italiana: due domande sull’Ottocento, due sul Novecento. Per il superamento dell’esame, entrambe le parti devono essere sufficienti.

    Per gli esami in presenza, non appena sarà possibile: esame scritto in lingua italiana della durata di due ore: due domande a risposta aperta sull’Ottocento, due domande a risposta aperta sul Novecento. Per il superamento dell’esame, entrambe le parti devono essere sufficienti.

    La risposta (scritta o orale) è sufficiente quando lo studente dimostra di saper selezionare e organizzare le informazioni e le conoscenze e di conoscere i principali avvenimenti italiani ed europei della storia contemporanea. Il voto sarà tanto più alto quanto lo studente individuerà i legami causa-effetto, padroneggerà le relazioni di spazio-tempo e coglierà analogie-differenze tra dinamiche storiche.

    ALTRE INFORMAZIONI

    Per gli studenti DSA: si applicano gli strumenti compensativi/dispensativi riconosciuti dal referente di Dipartimento, Prof.ssa Sara Dickinson, e dal Servizio per gli studenti DSA di Ateneo.