Salta al contenuto principale della pagina

FRANCESE.LINGUAGGI SETTORIALI

CODICE 65239
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-LIN/04
    LINGUA Francese
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • LINGUE E CULTURE MODERNE 8740 (coorte 2020/2021)
    • LINGUA FRANCESE I 55869
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Titolo dell'insegnamento: Langues de spécialité : de la théorie à l'analyse textuelle

    L'insegnamento fonisce le conoscenze e le competenze, linguistiche e terminologiche, relative alla comunicazione specialistica in lingua francese.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Al termine del corso lo studente avrà acquisito conoscenze e competenze nell'ambito degli impieghi specialistici della lingua, anche in relazione alle terminologie di specialità e alle diverse tipologie testuali.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Alla fine dell'insegnamento, lo studente:
    - avrà acquisito capacità di analisi rispetto alle varietà del francese in ambiti socioprofessionali;
    - saprà comprendere ed elaborare testi e discorsi a livello specialistico nell'ambito del francese degli affari e delle relazioni commerciali.

    PREREQUISITI

    Livello pari o superiore al B1 del Quadro Europeo di riferimento.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali in aula accompagnate da attività di consolidamento tramite aulaweb. 

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    L'insegnamento offrirà una panoramica delle caratteristiche delle lingue speciali nell'ambito della lingua francese, con particolare attenzione per gli aspetti di variazione lessicale e terminologica. Saranno passati in rassegna alcuni ambiti socioprofessionali specifici, quali il linguaggio tecnico, il linguaggio giuridico, il linguaggio economico, il linguaggio turistico. Verranno inoltre presentati i principali strumenti di lavoro e di consultazione disponibili on-line quali glossari e manuali di redazione. Una parte del corso, in modalità laboratoriale, sarà dedicata al francese degli affari e delle relazioni professionali.

    Il programma per frequentanti e non frequentanti è lo stesso.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    P. Lerat, Les langues spécialisées, Paris, PUF, 1995.
    M.T. Cabre, La terminologie, Ottawa, Presses de l’Université d’Ottawa et Armand Colin, 1998.
    Una dispensa verrà fornita in formato PDF tramite Aulaweb.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Inizio lezioni: I semestre 2022/2023. 

    Le lezioni inizieranno regolarmente a partire dal 3 ottobre.

    L'orario è disponibile su Aulaweb.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Esame scritto a fine modulo, che prevedrà alcuni quesiti a risposta chiusa (scelta multipla), più una parte di analisi di testi specialistici, seguite da una prova di produzione scritta nell'ambito della corrispondenza commerciale. Valutazione in trentesimi.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La prova scritta relativa al modulo teorico mira a verificare l’acquisizione di conoscenze teoriche e competenze metodologiche di analisi di testi specialistici in lingua francese. Lo studente dovrà saper identificare e analizzare i fenomeni che si presentano nel testo oggetto d’esame, utilizzando opportunamente le conoscenze teoriche.La prova verificherà le conoscenze disciplinari acquisite durante il corso, oltre alla capacità di analizzare in maniera pertinente testi di specialità di livello complesso. Verranno altresì valutate le competenze espositive in francese scritto.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note

    ALTRE INFORMAZIONI

    Si consiglia gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.
    La prof.ssa Sara Dickinson (sara.dickinson@unige.it) è la referente di dipartimento.