Salta al contenuto principale della pagina

LETTERATURA E CULTURA CINESE II

CODICE 101291
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-OR/21
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO Annuale
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’insegnamento intende fornire allo studente le competenze generali relative alla storia della cultura e della letteratura cinese dalla dinastia Tang (618-907) fino al XX secolo, evidenziando gli sviluppi della produzione letteraria in lingua classica fino al termine dell’epoca imperiale e introducendo i principali fenomeni culturali e letterari del ‘900. L’insegnamento affronterà anche gli eventi principali che sono seguiti alla caduta dell’impero e che hanno portato alla costituzione della Repubblica e, il 1° ottobre 1949, alla fondazione della Repubblica Popolare Cinese (RPC), focalizzandosi sulla produzione e ricezione dei prodotti culturali e della loro influenza anche sulla Cina contemporanea.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L’insegnamento si propone di approfondire temi e fasi della cultura e della letteratura cinese nella loro evoluzione diacronica. Particolare attenzione verrà dedicata a fenomeni culturali ed eventi su scala mondiale che hanno caratterizzato la Cina del XXI secolo che hanno segnato l’emergere e il riconoscimento della Repubblica Popolare Cinese come potenza globale. La produzione letteraria in lingua volgare (baihua) che caratterizza la “nuova letteratura” sarà oggetto di approfondimenti in particolare per il periodo successivo al 1949, soffermandosi sui momenti salienti del dibattito storico-culturale e letterario della Repubblica Popolare Cinese attraverso l’analisi dei testi più rappresentativi.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso si propone di offrire una panoramica dello sviluppo diacronico della cultura cinese, dei generi letterari e delle opere più significative a partire dal V-VI secolo d.C. fino agli inizi del XX secolo sia in versi che in prosa, attraverso una lettura guidata di opere selezionate che verranno presentate in traduzione italiana. Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di:

    1) orientarsi nello spazio culturale e geo-linguistico della Cina imperiale dai Tang ai Qing, del primo periodo dell’epoca repubblicana e della repubblica popolare, mettendo in luce le principali peculiarità emerse dall’analisi delle fonti iconografiche, documentarie e della cultura materiale, evidenziando gli elementi costitutivi della civilizzazione cinese;

    2) saper leggere i testi in lingua originale presentati a lezione e spiegarne i contenuti con una adeguata contestualizzazione;

    3) mostrare l’acquisizione delle conoscenze e degli strumenti metodologici necessari alla analisi del contesto storico in cui si sono susseguite le fasi più mature dello sviluppo della civiltà cinese e sarà in grado di evidenziare il complesso rapporto tra modernità e civiltà tradizionale, mettendo in luce tematiche cruciali che rappresentano ancora oggi dei riferimenti essenziali per la comprensione della società cinese contemporanea;

    4) utilizzare con maggiore familiarità il lessico scientifico con cui argomentare le proprie riflessioni in modo persuasivo ed efficace.

    5) avere sviluppato un modello di apprendimento funzionale e adattativo per la valutazione dei complessi fenomeni storico-culturali della Cina moderna e contemporanea.           

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali in presenza sul primo e secondo semestre. Agli studenti verrà anche richiesto di svolgere attività guidate e indipendenti, come lettura e visione di audiovisivi (che verranno indicati dai docenti).

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma si compone di lezioni frontali, erogate dai docenti in italiano, dove verranno trattati e spiegati più approfonditamente alcuni dei contenuti sia delle monografie obbligatore, di carattere più generale, che dei testi a scelta nella bibliografia, incentrati sulla recezione passata e presente di alcuni elementi della cultura cinese tradizionale e rivoluzionaria. Nel corso delle lezioni verranno inoltre presentati numerosi testi esemplificativi in lingua originale con relativa traduzione nonché materiali multimediali e interattivi riferiti ai diversi periodi storici che verranno affrontati, in particolare della dinastia Tang, delle Cinque Dinastie, della dinastia Song, della dinastia Yuan, delle dinastie Ming e Qing e prima fase dell’epoca moderna.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Obbligatori parte prof. Pisano:

    • Bertuccioli G., La letteratura cinese, Roma, L’Asino d’oro, 2013 (capp. IV-VIII).
    • Pesaro N., Pirazzoli M., La narrativa cinese del Novecento, Roma, Carocci, 2019 (Parte prima).
    • Testi integrativi forniti durante il corso.

    Obbligatori parte prof.ssa Puppin:

    • Lavagnino, Alessandra e Bettina Mottura, Cina e modernità: cultura e istituzioni dalle Guerre dell’Oppio a oggi, Roma, Carocci, 2016.
    • Stafutti, Stefania and Gianmaria Ajani, Colpirne uno per educarne cento. Slogan e parole d'ordine per capire la Cina, Torino, Einaudi, 2008.
    • Testi integrativi forniti durante il corso.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    L'insegnamento si svolgerà sul primo semestre (prof. Pisano) e sul secondo semestre (prof.ssa Puppin). Le lezioni si svolgeranno in modalità presenziale. Le lezioni inizieranno nella prima metà di ottobre 2022. Il calendario del primo semestre sarà disponibile nel mese di settembre e cosultabile su Easyacademy. 

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Colloquio orale in italiano. Verranno valutate le capacità dello studente di mettere in relazione fra loro i vari temi trattati nel corso. Nel corso dell’esame (con domande aperte, relative all’intero programma trattato compresi, senza eccezione, tutti i volumi obbligatori e i testi presentati a lezione), saranno valutate la qualità dell’esposizione, l’utilizzo corretto del lessico (in particolare in relazione ai testi di carattere filosofico), la capacità di orientamento critico e temporale, la conoscenza della selezione di testi forniti a lezione e la comprensione del testo originale. 

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Lo studente dovrà dimostrare di aver assimilato il programma, di aver acquisito le conoscenze di base del corso, di essere in grado di elaborare un breve discorso su uno o più argomenti, indicati dal docente o a piacere, relativo ai contenuti delle lezioni, delle monografie obbligatore, dei testi affrontati durante il corso, collocandoli nel contesto storico e culturale cinese ed asiatico. La frequenza e la partecipazione attiva alle lezioni agevoleranno il percorso d’esame. 

    ALTRE INFORMAZIONI

    Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.