Salta al contenuto principale della pagina

ARABO. LINGUAGGI SETTORIALI

CODICE 65238
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU 6 cfu al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-OR/12
LINGUA Arabo
SEDE GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso è rivolto agli studenti del terzo anno di Lingue e Culture Moderne, curriculum di Lingue per l'impresa e il turismo e prevede 36 ore di lezioni frontali equivalenti a 6 CFU. Il corso si propone di affrontare la lingua della stampa e dei mass media e si incentrerà su tematiche di carattere economico, turistico e sociopolitico. L’approfondimento dei temi del corso sarà condotto attraverso la lettura/analisi delle caratteristiche lessicali e strutturali dei linguaggi settoriali e l’ascolto/comprensione di testi orali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso mira a sviluppare le competenze traduttive attraverso la ricerca di parametri cognitivi. Tali competenze corrisponderanno allo sviluppo complesso di abilità e conoscenze, in funzione soprattutto della traduzione del linguaggio della stampa riguardante diversi ambiti settoriali (economico, turistico, politico).

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Fornire allo studente gli strumenti necessari alla comprensione e all'elaborazione di testi inerenti all'ambito economico, turistico e politico, nonché allo sviluppo delle proprie capacità di comunicazione sul campo. Consolidare le strutture dell’arabo e il lessico generale e settoriale attraverso la comprensione e la traduzione di articoli e di ritagli di quotidiani e riviste.

- Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • esaminare e analizzare la struttura di un testo;
  • tradurre e produrre in lingua testi scritti di carattere principalmente economico e turistico;
  • orientarsi nella comprensione di pubblicazioni nella lingua straniera di tipo economico, turistico e politico;
  • sostenere una conversazione funzionalmente adeguata su argomenti di carattere specifico.

PREREQUISITI

L’insegnamento è rivolto agli studenti del terzo anno che hanno acquisito le competenze morfosintattiche - teoriche e pratiche - e lessicali necessarie per poter affrontare in modo efficace e proficuo il programma previsto dal corso.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali e seminari con l'ausilio di testi e materiale audivisivo. Il corso ha un carattere prevalentemente pratico e gli studenti saranno invitati a partecipare all’analisi dei testi e alla discussione degli argomenti proposti nel programma. Salvo diverse indicazioni, le lezioni si terranno al secondo semestre in modalità presenziale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso si propone di affrontare la lingua della stampa e si incentrerà su tematiche relative al settore turistico, economico e sociopolitico. Il corso prevede attività di traduzione di articoli e testi brevi dall’arabo in italiano e viceversa e la riflessione sulle tecniche traduttive. L’approfondimento dei temi del corso sarà condotto attraverso la lettura/analisi delle caratteristiche lessicali e strutturali dei linguaggi settoriali. Particolare attenzione sarà dedicata all’analisi delle strutture sintattiche e degli aspetti semantici, pragmatici e stilistici dei vari testi. Il docente promuoverà, inoltre, l’uso dei dizionari monolingui e bilingui, sia cartacei che online, al fine di istruire lo studente sul loro corretto utilizzo. Il corso Linguaggi settoriali di arabo prevede anche attività ed esercizi atti a stimolare e a potenziare le competenze comunicative degli studenti in lingua araba di carattere generale e specialistico. Sarà previsto l’utilizzo di materiale autentico, ritagli di quotidiani e riviste e brevi testi preparati dal docente.

- Per gli studenti non frequentanti il docente metterà a disposizione su aulaweb il materiale bibliografico e i testi trattati nel corso delle lezioni.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Elisabeth Kendall, Media Arabic, Edinburgh University Press, Edinburgh, 2012;

El Mustapha Lahlali, Advanced Media Arabic, Edinburgh University Press, Edinburgh, 2017.

Quotidiani e siti internet:
- al-Shurūq, quotidiano egiziano, www.shorouknews.com;
- al-Maṣrī al-yawm, quotidiano egiziano, www.almasry-alyoum.com;
- al-Sharq al-awṣaṭ, quotidiano saudita, www.aawsat.com;
- Altro materiale bibliografico e testi verranno forniti nel corso dell’anno accademico.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni di Linguaggi settoriali di arabo si terranno al secondo semestre a partire dal .......... secondo il calendario di Ateneo:

 

Orari delle lezioni

ARABO. LINGUAGGI SETTORIALI

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Verifica orale in lingua (in arabo per italofoni e in italiano per arabofoni) della durata di circa quindici minuti che prevede l'esposizione orale e l'analisi testuale e linguistico-terminologica dei vari testi affrontati nel corso.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

La prova orale mirerà a verificare la capacità di comprensione, produzione e interazione orale sui contenuti specialistici proposti nel corso delle lezioni attraverso la lettura, traduzione e analisi del materiale trattato. Lo studente dovrà dimostrare di saper comprendere ed analizzare i testi trattati in aula e di aver acquisito il relativo lessico, terminologia e fraseologia.

ALTRE INFORMAZIONI

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.