Salta al contenuto principale della pagina

LINGUA INGLESE II (LM)

CODICE 61342
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 2° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI(LM-38) - GENOVA
  • 9 cfu al 2° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI(LM-37) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-LIN/12
    LINGUA Inglese
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO Annuale
    PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI 9265 (coorte 2021/2022)
    • LINGUA INGLESE I LM 55920
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso introduce gli studenti allo studio della Linguistica Cognitiva, la quale considera la lingua come parte integrante della cognizione umana e la analizza in relazione alle altre facoltà cognitive, quali l'esperienza corporea e mentale, la categorizzazione, il pensiero astratto, le capacità inferienziali, etc. 

    Il corso si focalizza su alcuni aspetti della lingua inglese analizzati, anche in chiave contrastiva con l'italiano, dalla prospettiva della Linguistica Cognitiva: usage-based model, meaning construction, conceptual metonymy and metaphor, argoment structure construction, motion events, force dynamics, and speech acts. Il corso mira anche a rendere consapevoli gli studenti del forte impatto che la Linguistica Cognitiva esercita sull'apprendimento e sull'insegnamento della lingua straniera.

     

    Il corso è affiancato da esercitazioni volte a portare gli studenti a una competenza della lingua inglese strumentale pari al livello C2.1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso di Lingua Inglese 2 prosegue l’introduzione teorica alla lingua e alla linguistica inglese con particolare riferimento agli aspetti cognitivi e funzionali che sottendono alla costruzione del significato. Il corso include esercitazioni volte a condurre gli studenti a una competenza della lingua inglese pari al livello C2 del “Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle Lingue”.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso mira a:

    • illustrare agli studenti l'approccio cognitivo utile allo studio della lingua inglese;

    • fornire una competenza di base delle teorie e metodologie della Linguistica Cognitiva;

    • rendere consapevoli gli studenti della stretta correlazione tra strutture linguistiche, strutture concettuali ed esperienza umana, anche nell'apprendimento e insegnamento della lingua inglese;

    • presentare una metodologia di ricerca scientifica solida e innovativa;

    • motivare discussioni di gruppo e presentazioni individuali di fenomeni linguistici concordati con la docente. 

     

    Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di:

    COMPETENZE:

    • conoscere i principali assunti teorici della Linguistica Cognitiva;

    • identificare la stretta correlazione tra lingua e cognizione;

    • distinguere le differenze tra Linguistica Cognitiva e altri quadri teorici della Linguistica (e.g. struttualismo e generativismo), come pure il maggior rilievo scientifico e applicabilità della Semiotica Interpretativa (Ch. S. Peirce) rispetto alla più semplice semiotica strutturale (F. de Saussure) nell'analisi linguistica.

     

    APPLICAZIONE DELLE COMPETENZE E CAPACITÀ DI GIUDIZIO:

    • saper impiegare modelli e principi della Linguistica Cognitiva per l'analisi di vari fenomeni della lingua inglese;

    • condurre ricerche su una selezione di aspetti della lingua inglese;

    • identificare strumenti della Linguistica Cognitiva  e della Grammatica Costruzionale Cognitiva utili all'apprendimento e all'insegnamento della lingua inglese.

     

    CAPACITÀ COMUNICATIVE:

    • discutere in aula opinioni e idee personali sulla base degli assunti teorici introdotti nel corso in modo chiaro ed efficace;

    • sapere presentare in aula durante le lezioni un argomento del corso con l'ausilio di PowerPoint.

     

    CAPACITÀ DI ELABORAZIONE:

    • analizzare vari livelli della lingua inglese, soprattutto inerenti la morfo-sintassi, il lessico e la pragmatica;

    • sviluppare competenze e capacità di riflessione sull'utilità della Linguistica Cognitiva nelle sue varie applicazioni, in particolare nell'insegnamento della lingua inglese.

    PREREQUISITI

    Lingua Inglese I (codice 55920).

    Competenza della Lingua Inglese pari al livello C1 e della Lingua Italiana pari al livello B2 del Common European Framework of Reference for Languages (CEFR).

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso si terrà  nel primo semestre in modalità  presenziale.

    Il modulo teorico si compone di lezioni (3 ore a settimana per 10 settimane) nel primo semestre.  

    Il modulo pratico si compone di esercitazioni  (4 ore a settimana per 20 settimane) nel primo e secondo semestre.

     

    La frequenza è fortemente consigliata.

     

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il corso include due parti: un modulo di linguistica cognitiva  ("modulo teorico") nel primo semestre e un modulo pratico ("esercitazioni") nel primo e nel secondo semestre. 

    • Il modulo teorico è una introduzione alla Linguistica Cognitiva Inglese, anche in relazione alla sua applicazione all'apprendimento e all'insegnamento della lingua inglese.  N.B.: agli studenti è richiesta una attiva partecipazione alle discussioni in aula così come la presentazione, con l'ausilio di PowerPoint, durante le lezioni di letture o compiti concordati con la docente. 

    • Il modulo pratico ("esercitazioni") porta gli studenti a raggiungere il livello C2.1 del Common European Framework of Reference for Languages (CEFR).

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Baicchi, Annalisa. 2018. 'Ception' and the discrepancy between vision and language. In A. Baicchi, J.L. Sandford, & R. Digonnet (Eds.), Sensory Perceptions in Language, Embodiment and Epistemology. Berlin, Springer: pp. 95-109.

    Danesi, Marcel. 2021. Linguistic Relativity today. New York/London, Routledge: pp. 1-20.

    Dirven, René. 2005. Major strands in Cognitive Linguistics. In A. Baicchi, C. Broccias & A. Sansò (Eds.), Modeling Thought and Constructing Meaning. Cognitive Models in Interaction. Milano, FrancoAngeli: pp. 11-40.

    Goldberg, Adele Eve & Devin Casenhiser. 2006. English Constructions. In Bas Aarts & April McMahon. The Handbook of English Linguistics. Wiley-Blackwell, pp. 343-355.

    Herbst, Thomas. 2016. Foreign language learning is construction learning. In S. de Knop & Gaetanella Gilquin (Eds.).Applied Construction Grammar. Berlin/Boston, de Gruyter Mouotn: pp. 21-46.

    Krzeszowski, Tomasz. 1993. The axiological parameter in preconceptional image schemata. In R.Geyger & B. Rudzka-Ostyn (Eds.). Conceptualizations and Mental Processing in Language. Berlin, Mouton de Gruyter: pp. 307-329.

    Littlemore, Jeannette. 2009. Applying Cognitive Linguistics to Second Language Learning and Teaching. Basingston/New York, Palgrave-Macmillan: chapters 1, 2, 4, 5, 6, 8, 9.

    Radden, Guenter et al. 2007. Aspects of Meaning Construction. Amsterdam/Philadelphia, John Benjamins: pp. 1-12.

    Radden, Guenter & René Dirven.  2007. English Cognitive Grammar. Amsterdam/Philadelphia, John Benjamins: chapter 1 (Categories in thought and language: pp. 1-17) and chapter 2 (Cognitive operations in thought and language: pp. 21-36).

     

     

    Further material will be uploaded on AulaWeb.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Ottobre 2022.

    Orari delle lezioni

    LINGUA INGLESE II (LM)

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Modulo teorico e modulo pratico sono verificati separatamente.

    Il modulo teorico consiste in un esame scritto, che include domande aperte ed esercizi, ed è somministrato alla fine del primo semestre. Ci sono tre sessioni (estiva, autunnale, invernale), ciascuna con due appelli. Gli studenti possono scegliere un unico appello in ogni sessione e un esame non superato non può essere sostenuto nella stessa sessione.

    Il modulo pratico consiste in un esame scritto (grammar, vocabulary, listening, and writing) alla fine del secondo semestre. Ci sono tre sessioni (estiva, autunnale, invernale), ciascuna con due appelli. Gli studenti possono scegliere un unico appello in ogni sessione e un test non superato non può essere sostenuto nella stessa sessione.

    Il voto finale è calcolato come segue:

    50% (del voto totale) è la parte teorica.

    50% (del voto totale) è la parte pratica.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Il modulo teorico consiste in un esame scritto, che include domande aperte ed esercizi, ed è somministrato alla fine del primo semestre. Ci sono tre sessioni (estiva, autunnale, invernale), ciascuna con due appelli. Gli studenti possono scegliere un unico appello in ogni sessione e un esame non superato non può essere sostenuto nella stessa sessione.

    Il modulo pratico consiste in un esame scritto (grammar, vocabulary, listening, and writing) alla fine del secondo semestre. Ci sono tre sessioni (estiva, autunnale, invernale), ciascuna con due appelli. Gli studenti possono scegliere un unico appello in ogni sessione e un test non superato non può essere sostenuto nella stessa sessione.

    Il voto finale è calcolato come segue:

    50% (del voto totale) è la parte teorica.

    50% (del voto totale) è la parte pratica.

    ALTRE INFORMAZIONI

    La frequenza è fortemente consigliata.