Salta al contenuto principale della pagina

GERIATRIA

CODICE 57759
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 4 cfu al 1° anno di 8747 SCIENZE E TECN. ATTIVITA' MOTORIA PREV. E ADATTATA(LM-67) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/09
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso di Geriatria per Sci e tecn per l’att mot prev e adattata  è volto a fornire informazioni su aspetti demografici, sui meccanismi fisiologici legati all’invecchiamento, sulla valutazione del paziente geriatrico e sulla possibilità di attività motoria sia nel vecchio sano che in quello con patologia. Il corso prenderà in considerazione anche le principali patologie degli anziani, gli aspetti preventivi di malattia e i programmi di recupero funzionale dopo patologia acuta.

     

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Gli obiettivi formativi del corso suindicato consistono nell’acquisizione di conoscenze di base relative ai principali problemi clinici dell’età geriatria, sviluppando le conoscenze sui grandi temi della geriatria, dalle problematiche del sistema neurologico e del sistema motorio,a quelle metaboliche e internistiche.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Gli obiettivi del corso sono di far acquisire allo studente la capacità di attuare approcci di attività motoria adatti al soggetto geriatrico sano e al soggetto affetto da patologie croniche degenerative, grazie alle conoscenze nel campo dell’invecchiamento biologico e patologico e dell’attività osteo-muscolare.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali, attività durante il tirocinio

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Demografia dell’invecchiamento

    Invecchiamento del sistema osteo-muscolare e di altri organi

    Omeostasi e caratteristiche del paziente geriatrico

    Concetto di fragilità

    La valutazione multidimensionale

    Sarcopenia

    Attività fisica ed esercizio fisico, effetti positivi e possibili effetti indesiderati

    Principali sindromi geriatriche, instabilità posturale

    Le demenze, la malattia di Parkinson, la depressione

    Osteoporosi e le fratture

    Le cadute e la loro prevenzione

    Esercizio fisico nelle patologie croniche

    Attività fisica adattata

    Durante il corso di affronterà il problema della rivoluzione demografica e la ricaduta sul sistema socio-sanitario; gli aspetti biologici dell’invecchiamento, in particolare del sistema osteomuscolare, le modificazioni della deambulazione, l’instabilità motoria e la sarcopenia; Le caratteristiche della fragilità e la sua valutazione, la valutazione multidimensionale e le scale di valutazione; come elaborare un programma di attività fisica che possa prevenire, migliorare le patologie o stabilizzare le condizioni di malattia; migliorare e stabilizzare le prestazioni motorie attraverso un programma individualizzato; conoscere i possibili effetti indesiderati dell’attività fisica; conoscere le principali sindromi geriatriche e le principali patologie e l’utilità dell’attività motoria; l’effetto psichico dell’esercizio fisico; la prevenzione delle cadute, le loro cause, le fratture e il ruolo dell’esercizio nella prevenzione e nella riabilitazione; l’uso corretto dell’attività fisica adattata.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Pizzi A, Incardona P, Nifosì MA - Attività motoria, benessere e salute. Attività motoria preventiva, compensativa adattata e fitness Copertina flessibile – University press PISA 2016

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    GERIATRIA

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Esame orale

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Certificazione della frequenza e valutazione del tutor e esame delle conoscenze acquisite