Salta al contenuto principale della pagina

ANATOMIA DELL'APPARATO DIGERENTE E DELL'APPARATO ENDOCRINO

CODICE 107000
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU 2 cfu al 2° anno di 11158 BIOLOGIA APPLICATA E SPERIMENTALE (LM-6) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/16
SEDE GENOVA (BIOLOGIA APPLICATA E SPERIMENTALE)
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L'insegnamento di Anatomia dell'Apparato Digerente e dell'Apparato Endocrino è un corso a scelta specificatamente formulato per il Corso di Laurea Magistrale di Biologia Applicata e Sperimentale curriculum “Alimenti e Nutrizione”.

In questo insegnamento saranno descritti macroscopicamente e microscopicamente gli organi appartenenti all'Apparato Digerente e all'Apparato Endocrino. Inoltre saranno descritte le connessioni strutturali e funzionali tra i due apparati. Saranno forniti anche cenni di modifiche morfologiche associate a patologie dei due apparati.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'obiettivo dell'insegamento consiste nel conoscere e saper descrivere macroscopicamente e microscopicamente la morfologia e la struttura degli organi che compongono l'apparato digerente e l'apparato endocrino.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'obiettivo formativo principale dell'insegnamento consiste nel saper descrivere la morfologia macroscopica e microscopica degli organi appartenenti all'Apparato Digerente e all'Apparato Endocrino.

Il secondo obiettivo formativo consite nel descrivere i rapporti morfologici e funzionali dei due apparati oggetto del corso.

Il terzo obiettivo consiste nel riconoscere i cambiamenti strutturali, sia macroscopici che microscopici, degli organi appartenenti all'Apparato Digerente e all'Apparato Endocrino in condizioni patologiche.

PREREQUISITI

Conoscenza di base di citologia ed istologia

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni sono erogate frontalmente in presenza.

Le lezioni saranno organizzate in presentazioni power point e verranno utilizzati anche brevi filmati e piattaforme di apprendimento basate sul gioco per consolidare i concetti principali del corso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Apparato digerente 

Topografia, morfologia e struttura dei seguenti organi: 

  • cavità buccale 
  • istmo delle fauci
  • orofaringe 
  • laringo-faringe 
  • esofago
  • stomaco 
  • intestino tenue (duodeno, digiuno e ileo) 
  • intestino crasso (cieco, appendice, colon e retto) 
  • fegato 
  • pancreas esocrino

 

Cenni di Anatomia Patologica dell’apparato gastroenterico

 

 

Apparato endocrino 

Topografia, morfologia e struttura dei seguenti organi: 

  • epifisi 
  • tiroide 
  • paratiroidi 
  • surreni 
  • pancreas endocrino
  • tessuto adiposo
  • nuclei encefalici coinvolti nello stimolo della fame/sazietà 

 

Cenni di Anatomia Patologica dell’apparato endocrino

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico principale consiste nelle presentazioni power point fornite dal Docente.

Le presentazioni saranno fornite in anticipo rispetto all'inizio delle lezioni in modo che il materiale sia disponibile dall'inizio dell'insegnamento.

Tra i libri di testo per la consultazione si consigliano:

  • Anatomia Umana – Saladin; Ed. Piccin
  • Anatomia Umana – Martini Timmons Tallitsch; Ed. EdiSes
  • Principi di Anatomia Umana – Tortora Nielsen; Ed. Casa Editrice Ambrosiana
  • Anatomia Umana: Elementi – Barbatelli et al; Ed. EdiErmes

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni saranno erogate il secondo semestre nel secondo anno.

L'orario sarà concordato con il Docente sulla base dell'orario del secondo semestre.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame si terrà in modalità orale.

Sono previsti 5 appelli distribuiti nelle pause didattiche invernali ed estive 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'apprendimento delle nozioni associate alla morfologia macroscopica e microscopica dell'Apparato Digerente e l'Apparato Endocrino sarà valutata tramite domande aperte orali in cui lo Studente dovrà descrivere le strutture anatomiche dimostrando anche capacità di collegare i due apparati tra loro e la struttura alla funzione dell'organo.