Salta al contenuto principale della pagina

DIRITTO REGIONALE E DEGLI ENTI LOCALI

CODICE 104974
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 3° anno di 11161 SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELLA POLITICA (L-16) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/09
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento riguarda la normativa sugli enti territoriali substatali in Italia: Regioni ed enti locali.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L’insegnamento illustra l’assetto autonomistico italiano articolantesi in Regioni ed enti subregionali (Province, Città metropolitane, Comuni), al fine di mettere in luce le analogie nonché le differenze delle rispettive discipline, specialmente sotto i profili organizzativo e funzionale.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    L'insegnamento mira a far comprendere agli studenti le affinità e le differenze della disciplina, dettata dalla Costituzione e dalla legislazione statale attuativa, riguardo alle Regioni da un lato e agli enti locali o subregionali dall'altro; verranno esaminati vari aspetti, in particolare: gli organi essenziali di tali enti, gli atti normativi adottati e le funzioni svolte da essi.

    Al termine delle lezioni gli studenti dovranno essere in grado di conoscere i vari enti territoriali esistenti in Italia, di cogliere gli aspetti critici di essi e di riflettere sulle relazioni tra gli enti substatali e lo Stato.

    PREREQUISITI

    Aver sostenuto almeno un esame in materie giuspubblicistiche (istituzioni di diritto pubblico, diritto costituzionale, dirittto pubblico comparato)

    MODALITA' DIDATTICHE

     

    L'insegnamento sarà erogato in presenza. Se la situazione sanitaria richiederà lo svolgimento totale o parziale delle lezioni a distanza, verrà data notizia sulla pagina Aulaweb dell'insegnamento: in ogni caso, le lezioni saranno svolte in modalità sincrona, senza registrazione.

    L'insegnamento avrà durata di 36 ore; comprenderà lezioni frontali per illustrare gli aspetti fondamentali della materia e interventi di esperti su profili specifici; gli studenti frequentanti potranno svolgere, riguardo a temi di loro interesse, approfondimenti che verrano considerati ai fini dell'esame.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il principio autonomistico nella Costituzione italiana

    La disciplina delle Regioni: a statuto ordinario e a statuto speciale

    Gli statuti regionali e gli altri atti normativi della Regione

    Gli organi della Regione e la forma di governo regionale

    L'autonomia legislativa, amministrativa e finanziaria delle Regioni 

    I controlli sulle Regioni

    Il contenzioso Stato-Regioni

    La disciplina degli enti locali

    Gli atti normativi degli enti locali

    Gli organi degli enti locali

    L'autonomia amministrativa e finanziaria degli enti locali

    I controlli sugli enti locali

    I raccordi tra Stato, Regioni ed enti locali

    L'Italia come Stato regionale ed autonomista, differenze rispetto agli Stati federali e agli altri Stati regionali

     

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    I testi verranno indicati all'inizio delle lezioni e su Aulaweb.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    PATRIZIA VIPIANA (Presidente)

    ARIANNA PITINO

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni si svolgeranno nel primo semestre e avranno inizio nel giorno indicato su Aulaweb.

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    20/12/2022 11:30 GENOVA ORALE VIPIANA
    10/01/2023 11:30 GENOVA ORALE VIPIANA
    07/02/2023 11:30 GENOVA ORALE VIPIANA
    23/05/2023 11:30 GENOVA ORALE VIPIANA
    13/06/2023 11:30 GENOVA ORALE VIPIANA
    11/07/2023 11:30 GENOVA Scritto + Orale
    12/09/2023 11:30 GENOVA ORALE VIPIANA

    ALTRE INFORMAZIONI

    Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, disabilità o altri bisogni educativi speciali di contattare sia il referente prof. Aristide Canepa (aristide.canepa@unige.it) sia il docente, all'inizio del corso, per concordare modalità didattiche e d'esame che, nel rispetto degli obiettivi dell'insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.