Salta al contenuto principale della pagina

MODULO DI MECCANICA DEI FLUIDI

CODICE 60454
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 8720 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/06
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Corso di base in meccanica dei fluidi

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il modulo fornisce le conoscenze necessarie alla soluzione dei problemi di base di Meccanica dei fluidi. Si introduce il concetto di fluido e di pressione, si formalizza l'energia meccanica, si evidenziano gli aspetti termodinamici, considerando il comportamento del fluido in condizioni statiche e dinamiche e le interazioni tra fluidi e corpi rigidi

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il modulo fornisce le conoscenze necessarie alla soluzione dei problemi di base di meccanica dei fluidi. Lo studente dovra' essere in grado di trattare problemi semplici di statica e dinamica dei fluidi, sia con bilanci integrali (analisi macroscopica) che differenziali (studio locale del moto), identificando le principali forze/momenti in gioco e riflettendo su quali siano  le piu' opportune ipotesi semplificative.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso è organizzato in lezioni frontali ed esercitazioni, inframmezzate con il corso.  Tutti i concetti introdotti verranno corredati da esercizi ed esempi per garantire comprensione della materia.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Nozioni introduttive; il mezzo continuo e il fluido; statica dei fluidi; cinematica dei fluidi e analisi della deformazione; equazioni integrali del moto; il moto in condotti; equazioni di Bernoulli e dell’energia; equazioni differenziali del moto (Cauchy e Navier-Stokes); moti non viscosi e irrotazionali; moti viscosi elementari; introduzione ai concetti di resistenza e portanza

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Y. A. Cengel e J.M. Cimbala, Fluid Mechanics: Fundamentals and Applications, Mc Graw Hill 2006

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    ROBERTA SBURLATI (Presidente)

    ILARIA MONETTO

    AGNESE SEMINARA

    ALESSANDRO BOTTARO (Presidente Supplente)

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Durante il corso saranno svolti due “compitini” che permetteranno di affrontare l’esame orale in pre-appello.

    Si consiglia agli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Nel corso del semestre gli studenti svolgono due "compitini" obbligatori volti ad accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento.  Durante il corso il docente fa ogni possibile sforzo per coinvolgere gli studenti, per farli partecipare attivamente alle lezioni, e per farli interessare alla fluidodinamica. Tra le altre cose, il docente ha istituito un "foto/video contest" (http://www.dicat.unige.it/bottaro/photovideo.html) con il quale chiede agli studenti interessati di fotografare o filmare un fenomeno fluidodinamico e di corredare la loro osservazione con una breve descrizione fenomenologica.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    26/01/2023 15:00 GENOVA Esame su appuntamento
    26/01/2023 15:00 GENOVA Scritto + Orale
    08/06/2023 14:00 GENOVA Scritto
    23/06/2023 14:00 GENOVA Scritto
    21/07/2023 09:00 GENOVA Scritto + Orale
    15/09/2023 09:00 GENOVA Scritto + Orale

    ALTRE INFORMAZIONI

    Propedeuticità :

    Analisi Matematica 1, Geometria, Fisica Generale