Salta al contenuto principale della pagina

COMBUSTIONE

CODICE 65949
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 9270 INGEGNERIA MECCANICA - ENERGIA E AERONAUTICA(LM-33) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/08
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’insegnamento approfondisce gli aspetti fisici dei diversi tipi di combustione, attraverso l’analisi di modelli teorici e dati sperimentali,  e presenta requisiti e soluzioni progettuali dei combustori con particolare riferimento ai motori aeronautici.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L'insegnamento si propone di fornire conoscenze sulla modellizzazione teorica e sulle tecniche ottiche di analisi della combustione, con riferimento alle applicazioni in campo industriale e negli impianti per la produzione di energia e la propulsione.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

    - comprendere gli aspetti fisici della combustione e la loro influenza su dimensioni, stabilità e ignizione della fiamma;

    - conoscere ed applicare semplici modelli di combustione per fiamme premiscelate e a diffusione di combustibili gassosi, liquidi e solidi;

    - discutere i requisiti dei diversi tipi di combustori di turbogas per applicazioni aeronautiche e individuare possibili soluzioni progettuali per soddisfarli;

    - comprendere i principi di funzionamento e le problematiche di applicazione delle tecniche ottiche per la diagnostica di fiamma;

    - analizzare risultati sperimentali e numerici in combustori.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni teoriche ed applicative: presentazione e discussione dei contenuti teorici e di risultati sperimentali e  numerici.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Fondamenti di combustione, modelli teorici e dati sperimentali: onde di detonazione; fiamme premiscelate laminari e turbolente; ignizione e stabilità di fiamma; fiamme a diffusione laminari e turbolente; combustione di gocce e spray; meccanismi di atomizzazione del combustibile liquido; combustione di solidi.

    Tecniche ottiche per l'analisi dei processi combustivi: principi di funzionamento, potenzialità e limiti di applicabilità; diagnostica degli spray; diagnostica di processi combustivi in motori alternativi a combustione interna; applicazioni in combustori di turbine a gas.

    Combustori per impianti turbogas: problemi progettuali della camera di combustione; sistemi di iniezione del combustibile, stabilizzazione della fiamma, postcombustori; la ricerca nel campo dei combustori a basse emissioni inquinanti.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    S. R. Turns, An Introduction to Combustion, McGraw-Hill, 2011.

    A. H. Lefebvre, Gas Turbine Combustion, Taylor & Francis, 1998.

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MARINA UBALDI (Presidente)

    DARIO BARSI

    FRANCESCA SATTA

    DANIELE SIMONI

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Esame orale.

    Si consiglia agli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Discussione di almeno due argomenti trattati a lezione. Lo studente deve dimostrare la conoscenza dei concetti e la capacità di applicarli.

    Saranno valutati il livello di conoscenza, la capacità di analisi e ragionamento critico, la chiarezza espositiva.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note